Conventi, Castelli, Ville storiche per un buon riposo

Da sempre la vacanza ideale è sinonimo di riposo

12/04/2013

Conventi, Castelli, Ville storiche per un buon riposo

In alcune di queste strutture hanno soggiornato personaggi famosi ed oggi è possibile rivivere i fasti e le glorie del loro passato pernottando nelle splendide stanze che li hanno accolti, come ad esempio a Villa Feltrinelli di Gargnano (Bs), risalente a metà Ottocento ed immersa in un parco di alberi secolari sulla sponda occidentale del lago di Garda. Questa fu l’ultima dimora di Benito Mussolini e nel 1997 è stata trasformata in albergo di lusso con riproduzione di arredi d’epoca.

A pochi km da qui, a Gardone Rivera, vicino al Vittoriale di Gabriele d’Annunzio, si trova Villa Fiordaliso, edificio in stile liberty dove risiedeva l’amante del Duce, Claretta Petacci, che lo incontrava segretamente in questa splendida dimora, e più precisamente nella Stanza degli Incontri che prevede mesi di attesa prima di poter essere prenotata. Il soggiorno è piacevolmente rallegrato dalla squisita cucina di Bepo Tosetti e del suo staff, tutti professionisti di alto profilo.

Per coloro che preferiscono gli itinerari religiosi a Cetona (Si), alla Frateria di Padre Eligio (il frate del Milan dei tempi di Gianni Rivera e fondatore della Comunità Mondo X per il recupero dei tossicodipendenti) si trova il primo convento edificato da San Francesco fuori dall’Umbria nel 1212, con 7 stanze di incredibile bellezza, arredate con pezzi di antiquariato e dove non è presente la televisione ma solo il fantastico panorama della Toscana senese con ottima cucina.

Camere senza televisione anche al Vigilius Mountain Resort di Lana (Bz), a picco sulla valle del fiume Adige: si tratta di un bellissimo albergo lineare e moderno, con terrazze direttamente sul bosco. Di giorno escursioni in ambiente incontaminato, centro benessere e la sera cena d’autore, mentre la notte il silenzio profondo è interrotto minimamente solo da qualche timido capriolo di passaggio.

Per gli amanti del mare a Ventimiglia, presso Baia Beniamin, al confine con la Francia, si parcheggia fuori dalla statale e si scende un sentiero a piedi fino ad arrivare in mezzo alle palme in una struttura di legno sulla spiaggia, solo il rumore delle onde ed il profumo delle piante. Sono solo 5 camere con cucina d’autore e per info vedi collegamenti

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner