Culinaria: I Grandi chef in scena in un mercato di eccellenze senza confini

Tre Giornate per raccontare le radici della rivoluzione a tavola

06/03/2013

Culinaria: I Grandi chef in scena in un mercato di eccellenze senza confini

Due station permanenti, che diventeranno palcoscenico ideale per le esibizioni di circa 40 chef italiani e internazionali. Uno spazio curato da Cru Forma Mentis, la scuola che si occupa della formazione degli chef del futuro. Un’area dedicata allo street food, un corner dove degustare birra. E poi ancora incontri, show cooking e la possibilità di entrare in contatto con una serie di prodotti di eccellenza, dalla Mozzarella di Bufala Campana Dop al caviale, dal tartufo alla carne, dalle spezie più rare al peperoncino.

L’ottava edizione di Culinaria, Il Gusto dell’Identità, promette di essere un momento imperdibile per gli appassionati e i semplici curiosi che dal 16 al 18 marzo, nella nuova sede del mercato rionale coperto del quartiere storico della Garbatella, in via Passino, potranno immergersi in un’esperienza all’insegna del gusto e della cucina top level. Il tutto muovendosi in un allestimento che richiama, tra pallets e banchi, il mercato, tema centrale dell’edizione 2013. 2500 metri quadrati allestiti con una scenografia curata nei minimi dettagli per un mercato unico nel suo genere dove lo street food si fonde all’alta cucina, la tradizione incontra la tecnologia più avanzata.

Abbiamo scelto il mercato – spiega Barbara Pescatori, del team organizzativo dell’evento in quanto luogo dove il consumatore entra in contatto con i prodotti, elemento essenziale dell’alimentazione. Ma anche come crocevia di culture e di esperienze, sede di confronto tra diverse tradizioni, punto di partenza essenziale per ispirare le tecniche della cucina moderna”.

Tra gli scopi di Culinaria, c’è da sempre infatti quello di divulgare i principi di una corretta alimentazione e di un equilibrato rapporto con il cibo. E gli chef, in tal senso, hanno una funzione di ideale trait d’union tra il pubblico e i prodotti di eccellenza.

Il cuoco ha a tutti gli effetti un ruolo quasi di mediazione tra chi mangia e ciò che viene mangiato – racconta Francesco Pesce, chef e anima operativa dell’organizzazione – possiamo dire che Culinaria utilizza la fama e l’indiscutibile tecnica e abilità degli chef partecipanti proprio per spiegare la fondamentale importanza del prodotto. Da qui – conclude Pesce - deriva appunto la scelta del mercato in quanto luogo da riscoprire, da frequentare, da amare”.

Grande attesa quindi per Culinaria 2013che promette ai visitatori le perfomances di circa 40 chef e la possibilità di degustare piatti e prodotti da ricordare.

CULINARIA 

Mercato rionale della Garbatella - via Francesco Passino - Roma

da sabato 16 a lunedì 18 marzo 2013 - Orario: dalle 11.00 alle 21.00 - Biglietto: 10 euro

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner