De Gustibus 2014: qualità ed eccellenze nella splendida cornice di Villa Malenchini

Il 9, 10 e 11 maggio a Carignano di Parma un’edizione da record

07/05/2014

De Gustibus 2014: qualità ed eccellenze nella splendida cornice di Villa Malenchini
Il 9, 10 e 11 maggio a Carignano di Parma un’edizione da record dell’evento che si avvicina al decennale senza mostrare i segni dell’età.
Il
buon cibo e il buon vino nelle decine di stand che coloreranno l’immenso parco della villa costituiranno un distillato della qualità che oggi offrono i produttori italiani, ma non saranno l’unico ingrediente della tre giorni.

Dibattiti, presentazioni, degustazioni, artigianato artistico, microeventi saranno distribuiti in un programma fitto e articolato, studiato per tutti i palati.
Col
gusto, la qualità, il vivere sano a fare da padroni di casa.

La location
De Gustibus da ormai quasi due lustri è accolta dall’imponenza ed eleganza di Villa Malenchini, una residenza storica che fa da naturale sfondo all’evento, nelle sue sale e nel parco che la circonda. La villa di Carignano viene aperta appositamente dai proprietari, e i sentieri che ne attraversano i 15 ettari d parco sono percorribili e visitabili da tutti.

Il mercatino di qualità
Si snoda lungo i viali alberati del parco, dove sono allestiti stand in cui sfilano prodotti tipici selezionati, sapori autentici, golosità per tutti i gusti, artigianato italiano tra i più ricercati. I numeri sono in via di definizione, ma si profila un’edizione record, con l’Italia rappresentata quasi per intero: gli espositori saranno un centinaio, con autentiche eccellenze della produzione italiana.

Fiori all’occhiello
I criteri di selezioni degli espositori di De Gustibus sono sempre gli stessi, rigidi e semplici allo stesso tempo: alta qualità, specializzazione, chilometri zero, dimensione familiare dell’azienda. Partendo da questi presupposti, l’organizzazione è riuscita nel tempo a conquistarsi come ospiti fissi delle eccellenze dell’enogastronomia. Come i liquori di Donna Frida, eccellenza tutta italiana, sono riusciti a farsi largo nel mercato, oltre che a vincere importanti riconoscimenti nelle principali competizioni statunitensi. O come il birrificio Del Forte di Pietrasanta, in Toscana e l’azienda Sapori di ieri, nel viterbese: piccole realtà in grado di fornire risultati superiori a quelli delle grandi produzioni industriali. Non solo Parma, dunque, ma anche Parma con le sue eccellenze. L’Antica corte Pallavicina di Polesine Parmense, per esempio, o il Birrificio Farnese, un’altra impresa giovane e ambiziosa. Saranno il traino di una manifestazione che fa della coerenza il suo pezzo forte.

Speciale vino
Lungo i viali e all’interno della villa una ventina di produttori testimoniano l’importanza e l’unicità del loro lavoro, guidando i visitatori alla degustazione (rigorosamente gratuita, ma a numero chiuso e dunque con prenotazione obbligatoria) e all’importanza del bere sano e consapevole. Le degustazioni guidate si addentreranno nella penisola, abbracciando un gran numero di territori: spazio importante, quest’anno, a una selezione di grandi vini calabresi, il cui assaggio sarà guidato dal sommelier Gaetano Palombella. E poi, obbligatori, il Lambrusco selezionato da AIS Parma e tutti gli altri vini del territorio oltre che una selezioni di etichette dell’Appennino toscano.

Street food
Non poteva mancare e non mancherà. Porchetta, arrosticini, salumi e tanto altro, tutto a prova di gourmet. De Gustibus vanta vere e proprie cucine sull’erba e quest’anno ci si potrà ingolosire visitando l’isola dedicata ai cuochi parmigiani che delizieranno con le loro ricette tradizionali, l’angolo barbecue con la bistecca fiorentina, i bistrot di alta salumeria, la gelateria e pasticceria all’aria aperta, il corner benessere dedicato a spremute e frullati di frutta, verdura, cibo salutare e curativo. Saranno dunque tre le possibilità di degustare il cibo di qualità: lo Street food, il picnic nei prati della villa, la trattoria tipica sotto i portici.

Un panino da re
Le sorprese e le curiosità saranno tante, nello snodarsi della tre giorni: l’attrazione del contest “Un panino da re”, sfida tra lo chef Fabio Romani coadiuvato da Stefano Narlè e la Food blogger Teresa Balzano con ingredienti rigorosamente locali e di qualità, miscelati dalla fantasia di chef di fama trasformeranno un semplice panino in una delizia per palati fini.
L’evento è griffato INformaCIBO, partner di De Gustibus, ed è in programma domenica alle 16.30.
La kermesse internazionale de La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015, che ha ricevuto il patrocinio dell'Expo 2015, sarà presente a Cibus,

Per far conoscere nel mondo la cucina italiana
Il Panino da Re rientra nella più ampia manifestazione de “La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015” che ha ricevuto il patrocinio dell'Expo 2015: cinque piatti declinati in altrettante ricette: “Il territorio in cucina (col Parmigiano Reggiano e non solo)”, “Dolce Italia (con prodotti Fabbri 1905 e non solo)”, “Il Gelato nel Piatto con i prodotti Dop ”, “I Piatti regionali d'Italia” e appunto “Il Panino da Re (con il Prosciutto di Parma e non solo) presente a Degustibus. Non mancheranno panini con il Prosciutto di Parma messo a disposizione del Consorzio di tutela.

Artigianato uguale arte
Un corner speciale, arricchirà l’edizione 2014 con una variegata offerta di prodotti dell’artigianato artistico: negli stand esporranno le loro opere maestri provenienti da tutta Italia, esperti nella lavorazione di materiali naturali: vetro, ceramica, cuoio, argento e tanto altro.

La modernità dei giardini antichi
Il prato davanti alla villa si trasformerà in un grande giardino antico grazie all’esposizione di arredi d’epoca per esterni e di raffinate soluzioni architettoniche di recupero. Nell’area ci saranno i professionisti del settore, che proporranno cancellate in ferro battuto, antichi vasi portafiori, statue, fontane, vasche in marmo, panchine e tavoli da giardino, complementi d’arredo antichi e vintage. Pezzi unici pregiati, tutti esposti anche per la vendita al pubblico e che arricchiranno il settore dedicato al florovivaismo.

E ancora tanto per bimbi…
Il simpaticissimo Mago Gigo, domenica pomeriggio leggerà le fiabe di Agnese Bizzarri, l’Associazione Vigili del Fuoco in congedo sabato pomeriggio farà tappa in Villa con Pompieropoli, e poi sia il sabato che la domenica ci saranno le Tate di Orso Blu e i laboratori ludico-didattici curati dal Museo Lomabardi per conoscere i lavori artistici della Duchessa.

cani
Dimostrazione di Agility dog, concorso cane “Cocktail” e ricerca dei tartufi con cani Lagotto.

e vita all’aria aperta!
Grande Pic Nic di Primavera con i cestini colmi di gustose specialità da consumarsi all’ombra degli alberi secolari, passeggiate a cavallo, nei due giorni; lezione/passeggiata di Nord walking con Massimo Mari la domenica mattina (racchette a disposizione per i primi 20). Immancabile la biciclettata organizzata dall’Associazione Bicinsieme al sabato pomeriggio.
E per i camperisti è riservata una speciale area all’interno del parco cui si accede prenotando il Carnet del Camperista, che darà anche diritto all’estrazione di una settimana per due equipaggi nel camping Baia Verde di Punta Ala (GR).

Gli orari
venerdì 9 dalle 14 alle 20, sabato 10 dalle 10 alle 20, domenica 11 dalle 10 alle 20

Ingresso: biglietto intero 7 euro, ridotto 5 euro per gli iscritti ai Cral Aziendali e Associazioni Convenzionate, per i possessori di coupons pubblicitari e della Gazzetta di Parma. Gratis i ragazzi fino ai 16 anni. Venerdì ingresso ridotto 5 euro per tutti, sabato gratuito fino alle ore 12 per chi presenterà il biglietto del venerdì.
Ogni ulteriore informazione può essere reperita sul sito www.degustibusparma.it e sulla pagina facebook della manifestazione.
De Gustibus si avvale del patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune e della Provincia di Parma. Sponsor della manifestazione Marco Zambonini di Banca Mediolanum.

Organizzazione: Villa Fortuny di Eletta Malenchini & C. sas Cell. 335 66 16 887 Tel. 0521-506604 info@degustibus.parma.it www.degustibus.parma.it
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner