Degustazioni d'eccellenza con l'Insolito Panettone firmato Loison Pasticceri dal 1938

A margine di Tuttofood i piatti di 3 Grandi chef conquistano i buongustai

22/05/2013

Degustazioni d'eccellenza con l'Insolito Panettone firmato  Loison Pasticceri dal 1938

di Valeria Bertocchi

Milano 22 maggio 2013. Il loro è un percorso di ricerca della qualità e dell'eccellenza. Che si concretizza con dei sublimi e preziosi panettoni, pandori e dolci. Stiamo parlando di Dario Loison, il Re dei panettoni, e della signora Sonia Pilla, dolce metà di Dario, vera e propria art director alla quale si devono le raffinate ed eleganti confezioni di tutti i prodotti aziendali.

I loro panettoni e dolci, nascono da uno studio approfondito e da varie sperimentazioni, in termini di qualità dei prodotti utilizzati e di magnifici tessuti decorati con i quali vengono avvolti, e sono, senza tema di smentite,  dei veri capolavori di bontà!

Ma ora non vi vogliamo parlare dei panettoni Loison ma dell'Insolito Panettone, una iniziativa che si svolge a margine di Tuttofood, la fiera milanese dell'alimentazione.

Ad ogni edizione del Salone milanese, la coppia Loison, con un culto dell'accoglienza che gli va doverosamente riconosciuta, raduna i migliori chef, consegnando loro gli ingredienti della Casa in modo che dal panettone facciano nascere grandi piatti di degustazione per allietare i palati di estimatori, giornalisti, appassionati di cose buone e affezionati clienti del laboratorio artigiano vicentino.

A preparare la serata speciale di questa terza edizione dell 'Insolito Panettone, svoltasi ieri sera all'HN Hotel di fronte a Fiera Milano, c'erano tre grandi e talentuosi chef: Andrea Alfieri, Danilo Angè e Enrico Bartolini, che si sono esibiti davanti ad un centinaio di ospiti.

Le degustazioni erano tante ma noi citeremo solo i piatti che ci sono sembrati espressione culturale di una alta cucina di ricerca.

Iniziamo con “Carne salada, formaggio di capra, cipolle ai lamponi e croccantini di panettone alle amarene”, una ricetta completa, opera di Andrea Alfieri, executive chef al ristorante Majestic Mountain Charme Hotel (http://www.majesticmchotel.com/) di Madonna di Campiglio, ma è stato il profumatissimo piatto “Risotto con asparagi, panettone albicocche e zenzero, fegato grasso di salmerino e riduzione di birra”, preparato anch'esso da Alfieri, ad incantare...... INformaCIBO.

E' stato questo piatto a  fargli conquistare la nostra personalissima e discutibilissima, Palma del Gusto della serata, per il suo sapore autentico e la materia prima eccellente utilizzata.

Ancora uno chef e un piatto. Una portata semplice ma di straordinaria bontà è stata quella proposta dal talentuoso stellato Michelin, Enrico Bartolini, grande chef al Devero restaurant (http://www.deverohotel.it/ristorazione). Ecco il suo piatto (a sx nella foto): “Asparagi, panettone all’amarena e salsa ai capperi”. La semplicità dell'equilibrio.

Bartolini, giovane chef stellato, ha iniziato il suo percorso professionale a quattrodici anni, partendo dalla Toscana, sua regione d’origine, al Grand Hotel di Montecatini Terme, proseguito a Londra al Royal Commonwealth, in seguito al Petrini di Parigi quindi alle Calandre di Rubano (Pd) e alla Montecchia di Selvazzano Dentro (Pd). Penultima tappa è stata Le Robinie a Montescano (Pavia) dove si è guadagnato la sua prima stella Michelin. Molti altri riconoscimenti lo vedono protagonista: è tra i 10 migliori cuochi emergenti d’Italia per il Gambero Rosso e “la guida delle guide di Class” lo giudica come miglior under trenta d’Italia 2009.

E non poteva mancare un veterano dell'Insolito Panettone che risponde al nome di Danilo Angè, presente fin dalla prima edizione.

Un piatto gustoso è arrivato infine proprio dallo chef Angè (http://www.daniloange.it/) con “Crema di riso allo zafferano, canederlo di panettone alle amarene e salsa di alici”. L'equilibrio degli accostamenti.

Il bravissimo Angè, dopo l'esperienza al ristorante "Paradosso", da qualche tempo dedica la sua professionalità ad eventi di alto profilo e consulenze con grandi artigiani dell'alimentazione. E' stato, come ricordavamo,  il primo a collaborare al Progetto de “L'insolito Panettone” di Dario Loison.

E la sfilate dei piatti è continuata dino a tarda sera, C'erano tanti altri piatti, tutti di qualità, e per finire, non poteva mancare ad allietare la serata, l'illimitata serie di panettoni Loison. Al mandarino, agli agrumi di Ribera, al Prosecco, al cioccolato di Domori e.....

Per info: Dolciaria Loison S.S. Pasubio, 6 36030 Costabissara (VI)

Email: loison@loison.comWeb.site: www.loison.com

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner