Domenica 22 marzo apre Vinitaly a Verona Fiere - Il ministro Martina presenta il Testo unico del vino

Lunedì l’onorevole Colomba Mongiello inaugura il Salone dedicato all'Olio

18/03/2015

Domenica 22 marzo apre Vinitaly a Verona Fiere - Il ministro Martina presenta il Testo unico del vino
Verona 18 marzo 2015. Semplificazione ed export al centro della 49ma edizione di Vinitaly che aprirà i battenti da domenica 22 fino a mercoledì 25 marzo a Verona Fiere.

“Semplificazione ed export”, come è stato sottolineato durante la presentazione di Vinitaly 2015 a Roma un mese fa (vedere InformaCIBO), sono infatti i due assi principali sui quali il settore punta per innescare una nuova spirale di sviluppo.


Federdistribuzione, nel 2015 salgono vendite vino in Italia: Gdo +5,2%
Secondo una ricerca condotta da Iri per Vinitaly, ''nel primo bimestre sono stati venduti 78 milioni di litri di vino con un aumento dell'1,3% in volume e dell'1,9% in valore rispetto all'anno precedente. Se poi analizziamo il solo vino in confezione da 75 cl, la crescita è del 4,4% in volume e del 5,2% in valore'': è quanto ha detto Angelo Corona, delegato a Vinitaly di Federdistribuzione, l'associazione delle catene distributive, anticipando i dati forniti della ricerca Iri per Vinitaly sulle vendite nella grande distribuzione.
Consolidare questa ripresa, aumentare la presenza del vino italiano sugli scaffali della grande distribuzione estera, la difesa del valore del vino, il controllo delle promozioni, la riqualificazione degli scaffali e della comunicazione al consumatore, questi i temi che verranno analizzati durante la kermesse veronese, dove cantine e distributori si troveranno per cercare un'intesa in occasione dell'undicesima edizione della tavola rotonda sul mercato del vino nella Gdo organizzata da Veronafiere.

Alla Fiera di Verona, saranno presenti 12 catene come Coop, Conad, Selex, Carrefour, Despar, Sigma, Gruppo VéGé, Agorà, EcorNaturaSì, Gruppo Gabrielli, Sisa, Italy-Discount. La location il 'Gdo Buyers' Club', lo spazio dedicato gli incontri B2B con le cantine espositrici. 

Il taglio del nastro domenica da parte del Ministro Martina
Alle ore 10 30 di domenica prossima sarà il Ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, a tagliare il nastro del Vinitaly dell'anno dell'Expo che ha visto una nuova crescita delle esportazioni del vino del 2,4%, rafforzando così la propria leadership di principale settore alimentare export oriented.

A Vinitaly il Ministro Martina presenterà, nel pomeriggio di lunedì,  il Testo unico sul vino (recentemente depositato in Commissione agricoltura della Camera) che recepisce le indicazioni suggerite dalle associazioni di categoria e dagli attori della filiera. Si tratta di un provvedimento innovativo che introduce modifiche e snellimenti burocratici sulla commercializzazione, le denominazioni di origine, le indicazioni geografiche, le menzioni tradizionali, la gestione, i controlli ed il sistema sanzionatorio dei prodotti vitivinicoli.

Insieme a Vinitaly anche Sol & Agrifood in Fiera a Verona
Nell'anno dell'Expo 2015 dedicato al tema “Nutrire il pianeta”, tra i grandi protagonisti di Sol&Agrifood c'è l’olio extravergine di oliva.

Lunedì 23 marzo sarà infatti l’onorevole Colomba Mongiello, vicepresidente Commissione parlamentare d'inchiesta sulla contraffazione e membro della Commissione Agricoltura, ad inaugurare il Salone dedicato all'Olio.

A livello internazionale l’Italia è il secondo produttore, dopo la Spagna, il primo importatore ed il secondo esportatore; importa, da tradizione, olio sfuso ed esporta olio confezionato.
I principali mercati di destinazione sono paesi tradizionalmente importatori come gli Stati Uniti, Canada e la Germania. L’Europa detiene il 70% della produzione mondiale, all’interno dell’Unione l’Italia detiene una quota pari a circa il 20%.
L’olivicoltura italiana vale mediamente 2miliardi di Euro alla pianta; si estende su una superficie di 1 milione di ha con un numero di aziende olivicole che sfiora le 900.000 unità. Queste aziende sviluppano circa 50 milioni di giornate di lavoro di assunzione di manodopera agricola all’anno.

Unaprol con Gambero Rosso presentano domenica 22 dalle 16 alle 18, presso la Sala Salieri del Palaexpo di Veronafiere, la Guida ai migliori oli extra vergine del 2014/2015, all’interno dell’incontro dal titolo “Made in Italy in tasca”.

Nella Sala Polifunzionale, lunedì 23 marzo dalle ore 16 alle ore 17 - si svolgerà il convegno rivolto agli espositori organizzato in collaborazione con Teatro Naturale dal titolo “Tappo antirabbocco e nuova etichettatura degli alimenti”, suddiviso in due parti: una sulla normativa, con l'intervento di un rappresentante dell'ICQRF, l'altra dedicata al marketing, con la partecipazione di Mediaemarketing, agenzia specializzata in promozione e marketing dei prodotti alimentari.

Focalizzato sulle opportunità di export in Estremo Oriente, martedì 24 marzo, presso la Sala Polifunzionale del Padiglione C dalle ore 16 alle ore 17, in programma un approfondimento dedicato agli espositori e operatori dal titolo “Esportare olio e food a Taiwan, porta della Cina”, in collaborazione con Agenzia Ice e Unaprol.

Concorsi e Premi - Dopo la positiva esperienza del 2014 viene confermato lo sdoppiamento del Concorso Sol d’Oro, con l’edizione dedicata gli oli dell’Emisfero Nord, già svoltasi dal 15 al 19 febbraio 2015, e quella per la produzione oleicola dell’Emisfero Sud, in programma nel prossimo mese di settembre.

I vincitori di Sol d’Oro Emisfero Nord 2015 ed Emisfero Sud 2014 vengono inseriti nella Guida “Le stelle del Sol d’Oro”, con la scheda tecnica redatta dal panel internazionale dei giudici; si tratta di uno strumento realizzato per la prima volta nel 2013 e pensato per valorizzare la qualità in chiave marketing. La guida, infatti, viene distribuita ai buyer e ai delegati esteri di Veronafiere nel corso di Sol&Agrifood.

Nell'ambito di Sol&Agrifood, anche la nuova edizione del tradizionale Golosario Prize, il premio istituito in collaborazione con i critici enogastronomici Paolo Massobrio e Marco Gatti per premiare le eccellenze emergenti dell'agroalimentare, in mostra durante la manifestazione. Le categorie, variabili di anno in anno, spaziano dal cioccolato all'aceto, dai salumi ai prodotti da forno fino alle birre.

www.solagrifood.com
 

Il 21 marzo ouverture di OperaWine con i 100 produttori italiani selezionati da Wine Spectator
Sabato 21 marzo 2015 andrà in scena a Verona “OperaWine, Finest Italian Wines: 100 Great Producers”, l’esclusivo evento riservato offre agli operatori specializzati di tutto il mondo organizzato Veronafiere con Vinitaly, grazie alla preziosa collaborazione con la rivista Wine Spectator, che permetterà di conoscere conoscere i 100 produttori italiani selezionati dalla prestigiosa pubblicazione americana, degustando i migliori vini all’interno del Palazzo della Gran Guardia a Verona

Un evento Premier di Vinitaly, arrivato alla sua quarta edizione, che apre le porte a coloro che vogliono vivere in poche ore un concentrato dell’eccellenza vinicola che l’Italia possa offrire.
Opera Wine – come afferma Giovanni Mantovani CEO Veronafiereè un sistema innovativo e integrato di azioni promozionali e formative, volte a valorizzare le caratteristiche intrinseche e distintive dei vini italiani, offrendo agli operatori specializzati di tutto il mondo la possibilità di conoscerli e apprezzarli, incontrando produttori e prodotti nel loro Paese di origine, immersi nel contesto culturale da cui traggono la loro identità, fatto di storia, cibo, arte e tradizioni”.

L’evento rappresenterà anche una sorta di Anteprima della 49^ edizione di Vinitaly, in programma dal 22 al 25 marzo.
Ad esser precisi le cantine selezionate sono 103, e ben 20 sono gli “esordienti”, se così li possiamo chiamare, rispetto alla scorsa edizione.

Ed ecco chi sono i “FINEST ITALIAN WINES – 100 Great Producers” selezionati
Abruzzo: Masciarelli
Basilicata: Casa Vinicola d’Angelo; Tenuta del Portale; Terre degli Svevi – Re Manfredi.
Calabria: Librandi; Odoardi.
Campania: Feudi di San Gregorio; Galardi; Mastroberardino; Montevetrano; Terredora di Paolo.
Emilia Romagna: Drei Donà – Tenuta la Palazza; Lini 910; Medici Ermete.
Friuli Venezia Giulia: Jermann; Livio Felluga; Marco Felluga.
Liguria: Lvnae Bosoni; Terre Bianche.
Lombardia: Bellavista; Ca’ del Bosco; Mamete Prevostini;Nino Negri.
Marche: Umani Ronchi.
Piemonte: Braida; Bruno Giacosa; Casa E. di Mirafiore; Cavallotto; Ceretto; Damilano; Gaja; Mascarello Giuseppe & Figlio – Monprivato; Massolino; Paolo Scavino; Pecchenino; Pio Cesare; Poderi Aldo Conterno; Renato Ratti; Sandrone Luciano; Vietti.
Puglia: Gianfranco Fino Viticoltore; Masseria Altemura – Zonin1821; Masseria Li Veli; Tormaresca.
Sardegna: AgriPunica; Argiolas; Tenute Dettori.
Sicilia: Benanti; Donnafugata; Passopisciaro; Planeta; Tasca d’Almerita.
Toscana: Altesino; Avignonesi; Badia a Passignano – Marchesi Antinori; Barone Ricasoli; Bibi Graetz; Biondi Santi – Tenuta Greppo; Carpineto; Casanova di Neri; Castellare di Castellina; Castello di Ama; Col d’Orcia; Fèlsina; Fontodi; Le Macchiole; Luce della Vite; Marchesi Mazzei; Mastrojanni; Ornellaia; Petrolo; San Felice; Siro Pacenti; Tenuta di Biserno; Tenuta di Nozzole; Tenuta Il Poggione; Tenuta San Guido; Tenuta Sette Ponti; Tenute Silvio Nardi; Valdicava; Volpaia;
Trentino-Alto Adige: Cantina Terlano; Cantine Ferrari; Elena Walch; Foradori; Mezzacorona; Tenuta J. Hofstätter.
Umbria: Arnaldo Caprai; Falesco; Lungarotti; Tabarrini.
Valle d’Aosta: Les Crêtes; Maison Anselmet.
Veneto: Allegrini; Cesari Gerardo; Graziano Prà; Masi; Nino Franco; Suavia; Tedeschi; Tommasi Viticoltori; Zenato.

Programma
13.00 – 14.00: Conferenza Stampa
14.15 – 14.30: Foto di Gruppo degli Espositori
14.30 – 15.30: Light Lunch
15.45 – 16.00: Cerimonia d’Apertura
16.00 – 18.30: Grand Tasting

Dove: Palazzo della Gran Guardia, Piazza Brà, Verona
Quando: 21 marzo 2015 dalle 13:00 alle 18:30
Ingresso: su invito
Ulteriori informazioni: Email: info@operawine.it | Tel: +39 045 8101 447
Web: www.operawine.it; | Ashtag: #operawine2015

CONVENTION DI PRIMAVERA DELLE CITTA’ DEL VINO
Lunedì 23 marzo alle ore 12 si terrà la presentazione del programma della Convention (22-25 maggio) alle ore 12 presso l’area istituzionale della Regione Piemonte padiglione 10, stand D3 nello spazio “Incontra, scopri, degusta il Piemonte”.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner