E' partito "Eat in Italy … in Tour"

L’Italia genuina va in scena all’Enoteca Duomo 21 Milano

03/10/2015

E' partito "Eat in Italy … in Tour"
di Mariella Belloni
 
Milano ottobre 2015. Il concetto è semplice: organizzare un evento di degustazione enogastronomica attraverso il quale i prodotti e la cultura che li esprime possano incontrare diversi pubblici qualificati, capaci di apprezzare e diffondere il messaggio concreto che viene loro proposto. Per aprire questi contatti a più interlocutori “in Tour” è inevitabilmente un evento ripetitivo e itinerante.
 
La prima serata di Eat in Italy  ”.…in Tour” , dedicata a opinion makers di alto livello come il board dell’Ordine degli Avvocati di Monza e della Brianza, oltre a giornalisti di settore, si è tenuta a Milano, presso l’elegante Enoteca Duomo 21 che può contare su una spettacolare terrazza che si affaccia su piazza Duomo.
Questo evento introduttivo a un successivo incontro aperto a tutti gli iscritti all’Ordine da organizzarsi entro l’anno presso la loro bella sede monzese. La Tenuta Levrano d’Aquino ha accompagnato con i suoi vini la degustazione di prodotti alla scoperta di sapori, leggende, storia di gran parte della nostra Italia.
 
La prima serata si è aperta con un aperitivo leggero di benvenuto a base di colatura di alici Acqua Pazza Gourmèt di Cetara colato direttamente dal tersigno sul pane in lievito madre del Panificio Longoni di Carate Brianza a cui è seguita una breve presentazione dell’evento.
Una volta raccontati intento e prerogative dell’incontro, ha preso il via la degustazione, introdotta da un benvenuto con il risotto brianzolo di Pierino Penati, noto ristorante in Viganò (LC), servito a tavola con un percorso di portate che hanno deliziato gli ospiti con insaccati del salumificio Cantaluppi di Tavernerio, formaggi e dolci della Daunia del nuovo marchio Specitaly, formaggi campani di Oro Bianco accompagnati dalle marmellate biologiche della Fattoria Biologica Moldano di Eupilio sul lago di Pusiano. Gli ospiti hanno potuto assaggiare il vero gorgonzola di Gorgonzola e la cipolla di Giarratana di Fagone. Una degustazione della pasta 60027, il nuovo marchio firmato Carla Latini, con la colatura di alici e a chiudere cioccolata e cuticci di Modica.
Dal risotto in poi ogni piatto è stato curato dal personal chef Roberto Rizzo, cuoco a domicilio per pranzi di lavoro, cene, social eating, corsi o eventi. Fil rouge della serata sono stati i vini pugliesi della Tenuta Levrano D’Aquino.
 
Acquapazza Gourmet è una piccola azienda artigianale nata a Cetara, pittoresco borgo marinaro della Costiera Amalfitana, che produce, secondo i metodi antichi e tradizionali, piccole e preziose quantità di Colatura, e di Alici sotto sale, rispettando i tempi di stagionatura del prodotto, invecchiato in botti di castagno, ottenuto esclusivamente da alici pescate nel golfo di Salerno. Prodotti unici che portano in tavola tutto il sapore e la tradizione cetarese,
“I sapori semplici danno lo stesso piacere dei più raffinati, l’acqua e un pezzo di pane fanno il piacere più pieno a chi ne manca”. Il Panificio Longoni nasce nel 1961 alle Grotte di Realdino a Carate Brianza. Un’attenta e continua ricerca e selezione di piccoli produttori artigiani, con priorità ai prodotti cosiddetti “a kilometro zero”, e il costante impegno per arrivare ad offrire il meglio, che conferisce un gusto naturale, fragrante e unico, fanno del Panificio Longoni una realtà unica nel suo genere dove tradizione, storia, cultura, arte e passione si fondono mirabilmente. www.fratellilongoni.com
 
Una vera tradizione, la vera origine, il vero gusto del gorgonzola targato Argenziola Dop by Gorgolive, società di Gorgonzola. Argenzola Dop, ha le caratteristiche dello stracchino di gorgonzola originale, un assaggio tira inevitabilmente l’altro, il palato si delizia del suo gusto morbido, dolce e a tratti cremoso. Lo stracchino di gorgonzola, a differenza di tutti gli altri, ha un gusto sempre uniforme, aromatico, dolce e a tratti piccante. Lo si può gustare da solo, con una marmellata, con un pinzimonio di verdura di stagione o semplicemente spalmato su una fetta di pane. www.gorgolive.it
 
Moldano Fattoria Biologica vanta una piccola produzione a “quattro mani” che ogni anno prepara con cura, così come faremmo noi a casa. Tanta frutta fresca e matura, la cottura è delicata, avviene a vapore in assenza di fiamma, in modo da mantenere al massimo il gusto proprio dei frutti. La cotognata, tradizionale marmellata solida in tavolette, che col profumo delle cotogne ricorda un piacevole gusto antico che evoca ricordi di casa. Le composte di frutta sono un puro concentrato tutta frutta per le quali  vengono utilizzate solo le qualità in natura più gustose, così da non sacrificare il piacere e il gusto di chi sceglie un’alimentazione dietetica. La produzione comprende anche le gustose verdure sott’olio e sott’aceto, preparate con verdure fresche dell’orto, e ancora le conserve di pomodoro pronte per condire con gusto sopraffino ogni tipo di pasta o preparare on un attimo stuzzicanti bruschette; sciroppo, succo di mirtilli, golosità quali la cotognata, albicoccata, prugnata, persicata e pometta, salutari e complete merendine per bambini, pratiche riserve di energia per gli sportivi o, perché no, per godersi un dopocena un po’ speciale. www.moldano.it
 
Extravergini si nasce. Dal 1894 Biofrantoio Raguso lavora e trasforma prodotti biologici, ed è garanzia sia per i fornitori che per i consumatori, tenendo sotto controllo l’esatta provenienza delle olive, a tutela dell’origine, della qualità e del valore dell’olio extravergine biologico, preservandone il profumo, il gusto tradizionale e le benefiche proprietà organolettiche. www.frantolioraguso.it
 
Intenso aroma di mollica di pane caldo, sapore e colore del grano duro: è la pasta “600.27” firmata Carla Latini. Con  gli spaghetti “600.27”, la nuova pasta secondo Latini, l’imprenditore della pasta riassume 25 anni di ‘mani in pasta’, di ricordi nitidi nella mente, di emozioni che non si cancellano ma che emergono nell’accarezzare una spiga. Grani duri tenaci per dar vita ad una semola dorata, omogenea, vellutata; classiche trafile in bronzo e un’essicazione attenta e a bassa temperatura per conservarne quasi intatti i valori; profumo, sapore e consistenza netti e persistenti per una tenuta di cottura e gusto inseparabili. www.pasta60027.it
 
L'oro bianco di Napoli La mozzarella campana DOP, prodotta soprattutto nei comuni di Caserta e Salerno, è l'asso nella manica dei palati del mezzogiorno.  Orobianco è il tempio urbano della mozzarella che nasce al centro di Milano, dove la tradizione casearia campana incontra la qualità del latte Lombardo. Nasce dall’ambizione di due giovani imprenditori partenopei la cui visione d’avanguardia li porta a voler coniugare in un unico spazio le attività di prodotto, processo e consumo della Mozzarella. Molto più di un caseificio, molto più di un Mozzarella bar. Orobianco è un progetto gastronomico dove la materia prima, la Mozzarella di Bufala, è decisamente legata al momento della degustazione. Produzione artigianale a vista, degustazione in sala. Un tempio urbano dedicato allo slow food campano prodotto con l’alta qualità del latte lombardo. Genuinità delle materie prime, qualità e raffinatezza. www.orobiancomilano.it
 
Olpa bianca, gusto dolce e mai pungente, è la cipolla di Giarratana di Fagone. L’azienda Fagone è leader nella produzione di questi ortaggi dai bulbi con una forma schiacciata, la tunica di colore bianco-brunastro, che pesano normalmente circa 500 grammi, ma che possono anche superare i due chilogrammi. Protagonista in molte ricette tradizionali tipiche della cultura siciliana ed in particolar modo del ragusano è molto dolce,  e quindi  è ottima consumata anche cruda, in insalata, o condita semplicemente con olio e sale. www.cipolladigiarratana.com
 
I segreti dell’arte pasticcera modicana by Di Lorenzo Pasticceria storica, si fa apprezzare, per la bontà della sua produzione fatta ancora artigianalmente nel rispetto di ricette tradizionali e create con ingredienti veri, sicuri e naturali. Specializzata nella produzione della cioccolata modicana, preparata, con il metodo tradizionale, utilizzando semi di cacao, zucchero e spezie con uno strumento in pietra lavica, riscaldato da carboni ardenti, otteneva una pasta magica, rispettando la vecchia tradizione Azteca. www.pasticceriadilorenzo.it
 
L’azienda agricola Levrano D’Aquino di Grottaglie nasce nel 1975. La tenuta, in agro di Taranto, è situata a valle della zona collinare murgese, circondata da una vasta zona di profumata macchia mediterranea e ventilata dalla brezza del golfo di Taranto.
L’azienda si estende per 38 ettari , di cui 18 ettari dedicati alla viticoltura, 8 ad uva da tavola e la restante superficie a oliveto. Le varietà coltivate sono: Negroamaro, Traminer, Pinot bianco, Merlot, Cabernet. Segnaliamo in particolare i vini scelti per la degustazione: Il Rubendo Rosso Cabernet Merlot ottenuto da un’accurata selezione di uve Cabernet e Merlot lavorate con macerazione carbonica, il Fuoco Segreto Negroamaro IGP Salento, un rosso dal profumo intenso e persistente di frutta a bacca rossa, di buona struttura, pieno, caldo e morbido, il Negroamaro rosato vivace Donna Cosma IGP Salento, un vino dal gusto tattile e brioso delle bollicine. Elegante e delicato dal suadente color rosa è l’altro Negroamaro rosato Salete IGP Salento, che pretende un’accurata selezione d’uve Negroamaro coltivate in zona collinare circondata da una vasta area di profumata macchia mediterranea e una sapiente vinificazione.  Vini tipici pugliesi per eccellenza. www.vini-ciraci.com
 
I Cucinieri: le emozioni di un cibo cucinato e preparato al momento
Dall’esperienza di tre generazioni del famoso Ristorante di Pierino Penati Brianza  non poteva che nascere un banqueting di altrettanta eccellenza: Cucinieri Penati Banqueting. Uno dei cavalli di Battaglia de I Cucinieri è lo storico risotto allo zafferano di Pierino Penati, piatto che sposa eccellenza e tradizione, cucinato con lo “Zafferano Padano” prodotto di alta qualità coltivato e lavorato a Ronco Briantino. Lo Zafferano Padano, dell’azienda agricola Voglia di Verde, è una preziosa spezia offerta dalla natura sotto forma di stimmi, incastonati in un piccolo fiore, il crocus sativus. Ideale per la preparazione di risotto giallo, regala inconfondibili colore e aroma famosi in tutto il mondo. www.icucinieri.it
 
Specitaly: alla scoperta del gusto italiano. Questa giovane azienda vuole valorizzare il territorio italiano e le sue eccellenze culinarie, con la ricerca di prodotti di nicchia il cui gusto naturale nasce dall’amore e dall’esperienza dei suoi produttori. Specitaly ha l’ambizione di far assaporare anche al di fuori del nostro “bel paese” sapori autentici come se, per un attimo, si fosse seduti alle nostre tavole. www.discoveryspecitaly.com
Roberto Rizzo, Food&Wine Home Events Planner, un cuoco per amore e passione. Nato a Lecce classe ’82 e cresciuto con il profumo di rucola selvatica e di ulivi, Roberto Rizzo è un cuoco cresciuto con l’esperienza, il duro lavoro e l’amore per la cucina. Il viaggio tra culture enogastronomiche è stato un bagaglio che ha arricchito negli anni. Cresciuto come direttore di sala, ha avuto l’opportunità di collaborare con grandi Chef, ma è iniziando l’attività di Food&Wine home events Planner che Rizzo si è messo veramente in gioco ed ha vinto. Se si è a Milano e si vuole organizzare un business lunch in un posto tranquillo, basta affidarsi a Rizzo che vi ospiterà a casa sua in un ambiente accogliente, riservato dove poter gustare un ottimo pranzo ad un costo assolutamente ragionevole.  www.robertorizzo.it
 
 “EAT IN ITALY”
EAT IN ITALY è una convinzione: dobbiamo essere consapevoli che l’unicità dell’Italia si fonda sulle sue diversità che ne rappresentano il punto di forza. Le aziende che aderiscono a “EAT IN ITALY” sono soprattutto imprese medio-piccole ricercate e di alta qualità. Troppo spesso sono conosciute solo nel territorio in cui risiedono ma rappresentano la vera anima della loro terra e dell’Italia. Sono ricche di tradizione, di leggende, di storia e cultura che ritroviamo puntuali nei loro quartieri dove, come si interpreta un dialetto, si personalizza il modo di trasformare le materie prime in ricette, simili ma non uguali a quelle del quartiere vicino. Questa è l’Italia…migliaia di vini e di formaggi realizzati secondo gli usi non scritti nella tradizione. Questo è l’unico requisito richiesto a un prodotto per essere Eat in Italy: proporre o interpretare in modo intelligente la tradizione.
 
L’Enoteca Duomo 21, situata al 2° piano di un palazzo storico tra via Silvio Pellico e Piazza Duomo 21, offre una selezione superiore di vini italiani ed una deliziosa cucina. La ricca carta dei vini e menù tipico da enoteca, combinato ad un’atmosfera vivace rendono l’Enoteca Duomo 21 un luogo ideale per cenare, sorseggiando u n bicchiere di vino o per una degustazione, accompagnata da un sommelier esperto. Le 7000 bottiglie coprino l’intera offerta dei migliori produttori italiani con un’ampia scelta di vini selezionati provenienti da tutte le regioni. La cucina curata dallo Chef Executive Alberto Citterio è una delicata miscela delle migliori tradizioni culinarie italiane. Il menu sottolinea ingredienti di stagione e tecniche della cucina classica italiana.
Lo spazio è stato creato a cura dello Studio Fiorito Genola Progettazioni.  www.enotecaduomo21.com

Tag: Duomo 21

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner