Eataly a Expo con 20 ristoranti regionali per 1.500 coperti

Oscar Farinetti presenta il progetto per la ristorazione durante l'Expo

02/04/2015

Eataly a Expo con 20 ristoranti regionali per 1.500 coperti

Milano 2 aprile 2015. Eataly ha presentato ieri a Milano sul palco Ducale della sua “Etaly Smeraldo” i ristoranti regionali che si alterneranno durante Expo 2015 nei due padiglioni che ospiteranno Italy is Eataly. Insieme al patron Oscar Farinetti, il critico d'arte Vittorio Sgarbi e il commissario unico di Expo Giuseppe Sala.


Venti ristoranti regionali per 1.500 coperti

Ecco come si presenta Eataly a Expo: venti ristoranti regionali su una superficie di 1.600 metri quadrati per 1.500 coperti, in cui si alterneranno 84 ristoratori con altri 14 di riserva, che prepareranno non più di cinque piatti ciascuno.

«Quelli che preparano da generazioni» -sottolinea Oscar Farinetti (nella foto) durante la ,presentazione-. L’area si estende su un perimetro di 12mila metri quadrati coperti, suddivisi in due edifici separati da uno spazio all’aperto di altri 4mila metri quadrati.

Ci sarà anche la Pizzeria Rossopomodoro, la Piadineria dei fratelli Maioli di Cervia e il Nutella Concept Bar, dedicato interamente alla crema, con una quindicina di piatti. E poi gli spazi per i consorzi per la tutela del grana padano, del prosciutto di San Daniele, della mortadella classica di Bologna e del Prosecco Superiore Docg.

La solita provocazione di Sgarbi

«Il vero Padiglione Italia sarà il padiglione di Eataly, non un padiglione realizzato da architetti scelti con un concorso», dice il solito provocatorio Vittorio Sgarbi.

I ristoranti di Italy is Eataly saranno gestiti a turno, un mese ciascuno, da diversi ristoratori italiani, a cui andrà il 70 per cento degli incassi secondo una formula che è stata messa a punto da tempo a Eataly Roma con lo spazio delle osterie a rotazione.



Ecco il calendario completo delle presenze


Lo chef pugliese Peppe Zullo protagonista nel mese di maggio

Maggio

1.Duvert (Piemonte e Valle d’Aosta)

2.O Magazin (Liguria)

3.Alice (Lombardia)

4.Trattoria al Pompiere (Veneto)

5.Altran (Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige)

6.Osteria in Scandiano (Emilia Romagna)

7.Da Burde (Toscana)

8.Ristorante Symposium 4 Stagioni (Marche e Umbria)

9.Borgo Spoltino (Abruzzo e Molise)

10.Osteria San Cesario (Lazio)

11.Al Convento (Campania)

12.Peppe Zullo (Puglia)

13.Zenzero (Calabria e Basilicata)

14.Letizia Nuxis (Sicilia e Sardegna



Lo chef calabrese Antonio Abbruzzino

Giugno

1.Albergo Nazionale (Piemonte e Valle d’Aosta)

2.U Giancu (Liguria)

3.Trattoria Il Gabbiano (Lombardia)

4.Eccellentissimo (Veneto)

5.Trattoria Risorta (Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige)

6.Osteria La Campanara (Emilia Romagna)

7.Il Magazzino (Toscana)

8.Caserma Guelfa (Marche e Umbria)

9.Locanda Manthonè (Abruzzo e Molise)

10.Enoteca San Patrick (Lazio)

11.Perbacco (Campania)

12.Le Antiche Sere (Puglia)

13.Ristorante Abruzzino (Calabria e Basilicata)

14.L’Ottava Nota (Sicilia e Sardegna

Luglio

1.I Birichin (Piemonte e Valle d’Aosta)

2.Trattoria del Mosto (Liguria)

3.Vent e Acqua (Lombardia)

4.Da Doro (Veneto)

5.Locanda delle Tre Chiavi (Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige)

6.Da Amerigo (Emilia Romagna)

7.Il Mercato Centrale (Toscana)

8.Ristorante Piermarini (Marche e Umbria)

9.Locanda Mammi (Abruzzo e Molise)

10.L’Arcangelo (Lazio)

11.Fenesta Verde (Campania)

12.Ristorante La Bul (Puglia)

13.Le Fate dei Fiori (Calabria e Basilicata)

14.Caravan Serraglio (Sicilia e Sardegna)

Agosto

1.Fra Fiusch (Piemonte e Valle d’Aosta)

2.Officine del Gusto (Liguria)

3.Trattoria Visconti (Lombardia)

4.Locanda Aurilia (Veneto)

5.Forst (Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige)

6.Quarto Piano (Emilia Romagna)

7.Ristorante Aragosta (Toscana)

8.Osteria Marchigiana (Marche e Umbria)

9.Bollicine (Abruzzo e Molise)

10.Agriturismo La Polledrara (Lazio)

11.Angiolina (Campania)

12.Tenuta Moreno (Puglia)

13.Dal Professore (Calabria e Basilicata)

14.Fattoria delle Torri (Sicilia e Sardegna)

Settembre

1.Ristorante il Moro (Piemonte e Valle d’Aosta)

2.La Molinella (Liguria)

3.Ristorante Collina (Lombardia)

4.Pironeto Mosca (Veneto)

5.Tavernetta All’Androna (Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige)

6.Osteria Lasangiovesa (Emilia Romagna)

7.Garibaldi Innamorato (Toscana)

8.Trippini (Marche e Umbria)

9.Osteria dentro le Mura (Abruzzo e Molise)

10.Cacciani (Lazio)

11.Pan e coccosa (Campania)

12.Botteghe Antiche (Puglia)

13.Osteria Porto del Vaglio (Calabria e Basilicata)

14.S’Apposentu di Casa Puddu (Sicilia e Sardegna)

Ottobre

1.Da Marisa al Castello (Piemonte e Valle d’Aosta)

2.Zena Zuena (Liguria)

3.Agriturismo La Costa (Lombardia)

4.Al Bersagliere (Veneto)

5.Da Alvise (Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige)

6.Le Ghiaine (Emilia Romagna)

7.Mangiando Mangiando (Toscana)

8.Damiani e Rossi (Marche e Umbria)

9.Spazio Niko Romito (Abruzzo e Molise)

10.Oste della Bon’Ora (Lazio)

11.La Torre One Fire (Campania)

12.Agriturismo Lemi (Puglia)

13.Albergo della Civetta (Calabria e Basilicata)

14.Ispinigoli (Sicilia e Sardegna)

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner