ECCO BB TECH: DA BEER ATTRACTION nasce la nuova fiera delle Tecnologie

14/06/2017

Alla quarta edizione della manifestazione leader in Italia per specialità birrarie e birre artigianali, si affianca la nuova fiera dedicata alle tecnologie per la produzione di birra e bevande. A IEG - Fiera di Rimini dal 17 al 20 febbraio 2018
Nata come una scommessa tre anni fa, per favorire la crescita di un mercato piccolo ma in forte crescita come quello delle birre artigianali, Beer Attraction è diventata in poco tempo leader in Italia per l’intera filiera delle craft beer e delle specialità birrarie, con una crescita di visitatori quest’anno pari al 42% sul 2016. Un risultato ottenuto grazie alle capacità organizzative del team di IEG Italian Exhibition Group e alla nuova formula con due nuove sezioni dedicate alle sempre più attraenti proposte metropolitane della ristorazione e alle tecnologie per birre e bevande. Coinvolti anche  importanti attori come la FIC – Federazione Italiana Cuochi, che si è affiancata a Unionbirrai, partner della prima ora e fondamentale per Beer Attraction e al patrocinio di Italgrob.
ECCO BB TECH: DA BEER ATTRACTION nasce la nuova fiera delle Tecnologie

Nel 2018 IEG rilancia, investendo ulteriormente sulle tecnologie per le birre, le bevande e i liquid food. Nasce BB Tech expo, una vera e propria manifestazione che va a occupare il padiglione A5 della Fiera di Rimini e il nuovo A4.

Si terrà in concomitanza con Beer Attraction dal 17 al 20 febbraio 2018, ma svilupperà contenuti propri, confermando e anzi sviluppando l’esperienza del BB Tech Lab, grazie a partner importanti come il Cerb - Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell’Università di Perugia e al Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari dell’Università di Udine.

Innovazione, workshop e grandi eventi saranno ancora una volta il tratto distintivo, sia di Beer Attraction, che di BB Tech expo. Torna infatti il Premio Birra dell’Anno, il concorso brassicolo per eccellenza del panorama italiano, sempre più leader e aperto all’internazionalità, come documenta la presenza di giudici  ed esperti da ogni parte del mondo, a volte autentiche celebrità del settore, come Melissa Cole, presente l’ultima edizione.

Anche la sezione Food conferma il suo grande evento, con i Campionati di Cucina Italiana organizzati dalla FIC Federazione Italiana Cuochi, che coinvolgeranno tutto il meglio della cucina regionale italiana, grazie alla professionalità e alla passione dei più grandi chef italiani ed esteri.

Alla genialità e all’estro di un mondo dove la creatività va di pari passo con la professionalità e la passione, sarà invece dedicato un nuovo progetto in via di ideazione in queste settimane e che verrà svelato più avanti.

Saranno maggiori anche gli investimenti sull’internazionalità, gli organizzatori puntano infatti a una crescita dei buyer in fiera, puntando soprattutto sui paesi europei con i mercati più maturi e i più alti consumi: dalla Germania alla Gran Bretagna, dal Belgio alla Scandinavia, dall’Austria alla Svizzera, per citarne alcuni.

Crescerà anche il layout delle manifestazioni, che aggiungerà ai due padiglioni gemelli A7-C7 e A5-C5 anche quelli di nuova realizzazione, che saranno consegnati in tempo per gennaio 2018.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner