Ecco Open Expo, il portale della trasparenza per l'EXPO 2015 Milano - Diventa Rivenditore di biglietti Expo autorizzato

Presentato a Roma il sito che mette online lo stato dei lavori dell’evento

11/09/2014

Ecco Open Expo, il portale della trasparenza per l'EXPO 2015 Milano -  Diventa Rivenditore di biglietti Expo autorizzato
Roma 11 settembre 2014. Dopo gli scandali, la trasparenza totale. «OpenExpo, con la trasparenza online disponibili dati e informazioni per tutti #italiariparte http://dati.openexpo2015.it »: il premier Matteo Renzi sceglie ancora una volta twitter per annunciare il nuovo sito dedicato a Expo 2015, che pubblicherà in tempo reale lo stato dei lavori, cantiere per cantiere, fino all'apertura della manifestazione. «Usiamo la tecnologia - ha detto la ministra della Funzione pubblica Marianna Madia, in conferenza stampa - per recuperare un rapporto di fiducia logorato con i cittadini».

On line anche i dati economici
Il progetto è stato presentato oggi alla stampa estera da Madia insieme, tra gli altri, con il Commissario unico delegato dal Governo per Expo 2015, Giuseppe Sala, e il ministro per le politiche agricole Maurizio Martina.

Sul portale sono pubblicate in formato aperto tutte le informazioni su gestione, progettazione, organizzazione e svolgimento dell'Esposizione Universale. I dati già disponibili nella sezione "amministrazione trasparente" di Expo 2015 Spa sono arricchiti dai numeri relativi alla gestione economica dell'evento (entrate e uscite, acquisti, pagamenti e relativi beneficiari), dal punto sulle opere realizzate (cantieri, descrizione, importi previsti per la loro realizzazione) e dalle eventuali varianti nello svolgimento della manifestazione (numero di visitatori, mobilità e trasporto pubblico).
I partecipanti all'incontro stampa presso la stampa estera a Roma
 
Il 68% dei lavori è ancora in corso
Su 34 lavori totali, 25 (il 68%) sono in corso, 3 sono conclusi, 3 in corso di collaudo e 2 con verifiche contabili-amministrative. L'importo appaltato complessivo a oggi è di 574,7 milioni di euro, dei quali 262 già contabilizzati. L'importo globale delle varianti ammonta a 34,2 milioni. I giorni contrattuali sono 13.171, quelli lavorati 8.398.

Venduti già 5 milioni di biglietti ma l'obiettivo è 24 milioni
A otto mesi dall'inizio di Expo, ha reso noto il Commissario Unico dell'Expo spa, Giuseppe Sala, «sono stati già venduti 5,4 milioni di biglietti che denotano un interesse per Expo e per l'Italia». Ma l'obiettivo da raggiungere è di «24 milioni», realizzando il grosso delle vendite soprattutto via internet. Il commissario ha precisato che «non c'è un prezzo unico, ma tante formule: comunque il prezzo medio è di 22 euro, tuttavia per le scuole, soprattutto italiane, ci saranno prezzi ultrascontati».

Trattative private per la ristorazione
Sala ha ribadito che per gli appalti della ristorazione, dopo le due prime gare andate deserte, si sta già optando per la trattativa privata. «Stiamo intensificando i rapporti con le società che hanno mostrato interesse e hanno partecipato alla fase preliminare ma non hanno presentato offerte formali. Su questo Raffaele Cantone (il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, ndr) ha dato i suoi suggerimenti, soprattutto sul sistema delle royalties che chiediamo. Dobbiamo chiudere in fretta. Andremo sulle trattative private perché per la terza gara non c'è più tempo».

Diventa Rivenditore di biglietti Expo autorizzato

OPENEXPO2015
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner