Emilia Romagna alla Fiera del Camper a Parma dal 13 al 21 settembre

Percorsi fra arte, enogastronomia e natura

10/09/2014

Emilia Romagna alla Fiera del Camper a Parma dal 13 al 21 settembre
Parma 10 settembre 2014. Itinerari nella natura, percorsi in riva al mare fra spiagge e pinete, destinazioni d’arte e di svago, visite ai meravigliosi Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, itinerari enogastronomici.

Sono questi i punti di forza che l’Emilia Romagna mette in vetrina alla Fiera del Camper a Parma dal 13 al 21 settembre 2014. La Regione Emilia Romagna è presente con uno stand di 70 metri quadrati nel padiglione 2 J44 con l’Unione Appennino e Verde e l’Unione Costa che presentano le offerte degli operatori sul turismo all’aria aperta. Nel panorama della vasta offerta turistica della regione, la vacanza "en plein air" spicca con tutte le sue proposte: il camper è sinonimo di libertà, puoi organizzarti quando vuoi e dove vuoi, anche all'ultimo minuto; ci si può inoltrare all’interno delle aree naturali dell’Appennino o visitare le splendide spiagge della Riviera Romagnola con occasioni di svago, cultura e nuove amicizie.

L’area espositiva sarà caratterizzata da una serie di attività e animazioni collegate al territorio parmense con la presenza della Strada del Prosciutto di Parma, della Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, dell’Associazione delle Donne di Torrechiara, dalle offerte dell’Unione Appennino e Verde e dei campeggi attrezzati e villaggi della Riviera Adriatica.

Il 15 settembre l’Appennino propone per i buongustai degustazioni di Parmigiano Reggiano a cura del Caseificio Saliceto e i “Sapori di Alo” di Langhirano (PR). Il 17 assaggi di mortadella a cura della Strada Città Castelli Ciliegi che presenterà “Mortadella, Please”, il Festival Internazionale della Mortadella che per tre giorni (dal 19 al 21 settembre) celebra la “Regina” della gastronomia bolognese a Zola Predosa (BO). Il 19 saranno protagonisti il Prosciutto di Parma e l’ Anguilla di Comacchio. Per i piccoli ospiti l’Associazione Donne di Torrechiara (PR) propone l’angolo narrastorie “Medievo Castelli e Boschi” con la compagnia San Giorgio.

Il 13-14 e 20-21 saranno in vetrina i prodotti della Coop. Casearia del Frignano (MO) e dell’Azienda agricola “Le Capre della Selva Romanesca” di Frassinoro.
L’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza promuoverà tra i camperisti un Circuito di 23 Castelli consegnando gratuitamente il 14 settembre 50 Card del Ducato ai primi cinquanta visitatori. Le speciali tessere promozionali sono valide un anno e danno diritto allo sconto di 1 euro sul biglietto di ingresso a rocche e manieri (ad eccezione dei manieri di Bobbio e Torrechiara). Il camperista per poter ricevere la Card dovrà semplicemente compilare un foglio di accredito e indicare la sua mail e/o indirizzo autorizzando il trattamento dei dati al fine di poter ricevere la newsletter mensile con tutti gli eventi. Verrà consegnata una card (solo 1 a persona) fino ad esaurimento scorta.
Ogni camperista avrà dunque un omaggio effettivo e subito utilizzabile di 2 Euro, considerando che, se l’acquistasse nei book shop dei manieri, pagherebbe la Card. La Card è inoltre un vero e proprio pass che consente lo sconto del 10% sul pernottamento, sul conto del ristorante o sullo shopping in antichi alloggi segnalati, relais e locali di charme dove degustare prodotti tipici e soggiornare, ristoranti di qualità, dalle vecchie storiche botteghe a raffinate boutique, fino ai più prestigiosi musei, senza dimenticare Fidenza Village Chic Outlet Shopping.

La Riviera completa la ricca offerta plein air regionale con i suoi 46 tra camping e villaggi turistici, in totale 85.000 posti letto, ai quali si aggiungono oltre 80 aree di sosta per camper. Le strutture sono distribuite su tutta la Costa con una maggiore concentrazione verso la Provincia di Ferrara e Ravenna; è possibile fare vacanze plein air anche nei mesi invernali grazie all'apertura annuale di alcuni Camping Villaggi Turistici. Da sottolineare l'impegno al rispetto dell'ambiente di diverse strutture che stanno investendo risorse ed iniziative per ridurre al massimo l'impatto ambientale, in modo da fare vivere all'ospite una vacanza sempre più in armonia con la natura. Il turista che si muove con l'autocaravan, il caravan, l'auto o la moto, che utilizza i campeggi, i villaggi turistici, gli ostelli, gli agriturismi, nonché le aree attrezzate o i vari punti sosta, può visitare e scoprire in piena libertà tutta la Riviera da Ferrara fino a Cattolica, scegliendo l'itinerario in base ai propri interessi personali e alle altre modalità di approccio preferite (bicicletta, canoa, vela, trekking, escursionismo, birdwatching). Tra le varie proposte quella della Società Gestione Campeggi che con 4 villaggi turistici nella provincia di Ravenna è la prima realtà della Costa ad offrire un servizio di e-bike oltre a tutta una serie di servizi ad-hoc per il cicloturista. Grazie all'adesione al progetto Adriabike proporrà un nuovo prodotto “Slow bike & Eco Bike-Turismo Dolce” dedicato alla scoperta delle bellezze naturali della Riviera (Pineta, Saline, Parco del Delta ), il tutto lungo percorsi cicloturistici.

Per gli amanti della vacanza plein air da Ferrara a Cattolica, durante tutto l'anno, sono tanti gli eventi dedicati alla valorizzazione del patrimonio naturalistico-storico-culturale.
Tante le occasioni di divertimento dal “Ferrara Balloons Festival” (dal 5 al 21 settembre), dieci giorni dedicati alle mongolfiere, ricchi di eventi sportivi e musicali al “Il pesce fa festa” (dal 31 ottobre al 2 novembre) nella splendida e suggestiva Cesenatico, un weekend all'insegna del pesce, con degustazioni e ricette dell'antica tradizione, fritture in carta gialla e una mostra mercato con prodotti da tutto il mondo.

“Nel panorama della vasta offerta turistica della regione, non poteva mancare la vacanza "en plein air"- spiega Liviana Zanetti, Presidente Apt Servizi Emilia Romagna - Il camper è sinonimo di libertà, puoi organizzarti quando vuoi e dove vuoi, anche all'ultimo minuto. Con questo mezzo ci si può inoltrare all’interno delle aree naturali dell’Appennino o visitare le splendide spiagge della Riviera Adriatica”.

“L’Emilia Romagna, grazie alla grande ed esemplare professionalità degli operatori turistici – conclude Pierluigi Saccardi, Presidente Unione di Prodotto Appennino e Verde Emilia Romagna - mette a disposizione in modo completo ed efficace, tutti i più moderni servizi che permettono al visitatore di godere di una vacanza completa, con i confort necessari, in piena libertà e in stretto contatto con la natura. L’offerta è sempre più ricca, dalle escursioni alle uscite dedicate ai funghi e ai tartufi, alle visite alle antiche pievi, ai castelli e ai borghi medievali, senza dimenticare l’enogastronomia tipica”.

Info www.appenninoeverde.it, www.adriacoast.com

www.salonedelcamper.it
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner