EnoLions incorona Nambrot, il vino italiano che piace di più ai giovani

Il Concorso ha designato 13 Diplomi con medaglia d'oro, 12 d'argento e 15 di bronzo

02/04/2014

EnoLions incorona Nambrot, il vino italiano che piace di più ai giovani

Artimino marzo 2014. Si è concluso il 1° Concorso Enologico Nazionale EnoLions svoltosi con il rigore e le modalità delle competizioni internazionali, esaminando campioni di vino anonimi ed utilizzando le schede di degustazione dell’Union Internationale des Oenologues.
La scelta dei vincitori delle 12 categorie, che si è svolta nella Villa Medicea “La Ferdinanda” di Artimino, ha coinvolto 28 giovani enologi, sommelier e giornalisti.
Per la prima volta, infatti, i vini si sono confrontati con il gusto degli “under 40”. Qualcosa di nuovo e di originale che ha permesso di individuare le future tendenze del mercato puntando i riflettori sui Millenial, i giovani consumatori, proponendo loro un modello di consumo moderato e la cultura del vino di qualità in opposizione agli abusi. Questa era la finalità di EnoLions, promosso dal Lions Club International, “la più grande organizzazione di servizio del mondo con 1,35 milioni di soci in 208 Paesi” ha detto con orgoglio il Fiorenzo Smalzi, Governatore del Distretto 108 La Toscana.

Il Concorso EnoLions, riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è stato coordinato per la parte organizzativa da Piero Fontana, del Lions Club Cecina, e per la parte tecnica dall’enologo Luciano Bandini, del Lions Club Certaldo Boccaccio.
Il Concorso ha designato 13 Diplomi con medaglia d'oro, 12 con medaglia d'argento e 15 con medaglia di bronzo nelle categorie previste dal bando, oltre a 116 diplomi di merito per i vini che hanno superato il punteggio di 82/100.
Il Diploma con Gran Medaglia d'Oro, ovvero il riconoscimento per il vino che ha ottenuto il massimo punteggio, è andato al vino Toscano rosso IGP “Nambrot” 2007 della Società Agricola Tenuta di Ghizzano di Peccioli (Pi), presentato nella categoria dei vini rossi DOP e IGP affinati in legno della vendemmia 2009 e precedenti.
La cerimonia di premiazione del Nambrot 2007 e di tutti gli altri vini con diplomi avrà luogo il 14 giugno, in occasione delle manifestazioni di chiusura dell’annata lionistica 2013/2014. Alle ore 17, presso gli storici locali degli ex Archivi del Convento della Certosa a Firenze, verrà organizzata una degustazione aperta al pubblico di tutti i vini che hanno raggiunto il punteggio di 82/100, alla quale saranno invitati giornalisti ed esperti del settore. Seguirà la proclamazione dei vincitori ed una serata di gala in loro onore.

EnoLions: il Concorso raccontato dal Presidente delle Commissioni di Degustazione, l’enologo Luciano Bandini
“Al concorso Enolions” ha sintetizzato Luciano Bandini, ideatore del Concorso e Presidente delle Commissioni di Degustazione, “hanno partecipato vini di tutte le regioni italiane con una prevalenza di campioni provenienti da Toscana, Veneto e Piemonte. I vini rossi sono stati oltre la metà dei partecipanti e i vitigni più presenti sono risultati Sangiovese (20,7%) seguito da Prosecco e Cabernet.
I vini concorrenti sono stati anonimizzati attraverso una complessa procedura che è durata cinque giorni e, con la presenza del notaio, si è ripetuta due volte, per garantire l’assoluta segretezza.
I 28 giurati che hanno degustato i vini in concorso sono stati divisi in 4 commissioni ciascuna composta da 2 sommelier, 1 giornalista e 4 enologi: in ciascuna di esse erano presenti anche assaggiatori non toscani. Le degustazioni sono avvenute nel più assoluto silenzio in 4 sessioni interrotte da pause di trenta minuti per un complessivo di 8 ore di lavoro. Il servizio dei vini concorrenti è stato effettuato con estrema professionalità ed efficienza dai sommelier AIS ed in totale sono state compilate 1575 schede di valutazione”.

I vini italiani preferiti dai giovani
I 28 degustatori – enologi, sommelier e giornalisti – del concorso EnoLions sono la prima giuria giovane in un concorso enologico riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Si è trattato di un panel di professionisti provenienti prevalentemente dalla Toscana, con un quarto di esperti arrivati da altre regioni.
Dai loro giudizi è possibile tracciare il profilo dei vini apprezzati dagli opinion maker giovani, quelli che guideranno i consumi di vino nel futuro: piacciono i vitigni autoctoni, anche minori. Non sempre l’alto tenore alcolico viene preferito: fra i vini rossi conservati in inox o cemento, vengono scelti quelli più giovani, al contrario di quanto avviene con le tipologie maturate in botte. I vitigni rossi preferiti sono risultati Sangiovese (soprattutto in purezza), Cabernet, Merlot, Syrah e Cannonau. Tra i bianchi sono piaciuti di più Vermentino, Verdicchio e vitigni meno internazionali, come Passerina, Petite Arvine, Arneis, Albana.
Come sempre, i giovani danno giudizi severi e la media delle valutazioni è risultata sotto gli 86/100, con punteggi medi leggermente più alti per i vini bianchi DOCG, DOC e IGT affinati in legno e punteggi più bassi per i rosati. Guardando, invece, alle categorie a cui appartengono i vini con rating più alto, troviamo i vini rossi DOCG, DOC maturati in legno per almeno 12 mesi e provenienti dalle vendemmie 2010-2012, seguiti dai bianchi affinati in legno e i vini frizzanti.
Hanno ottenuto un punteggio superiore a 82/100, che dà diritto al Diploma di merito e alle medaglie, il 69,8% dei vini concorrenti, con percentuali molto diseguali a seconda delle categorie: molti i bocciati fra i vini frizzanti, specialmente rossi e quasi tutti idonei i vini da dessert e i vini rossi più vecchi.

Enolions e solidarietà
La realizzazione del concorso EnoLions ha coinvolto 38 volontari, fra soci di vari Lions Club Toscani, sommelier, enologi e giornalisti. Tutti hanno lavorato con grande professionalità ed entusiasmo in ruoli diversi - dal notaio al graphic designer – perché il Concorso Enologico producesse risorse da destinare al Campo Toscana Disabili, che la prossima estate ospiterà 12 giovani meno fortunati.
L’obiettivo è stato raggiunto, con la raccolta di circa 8.000€. Il Campo Toscana Disabili del Distretto 108 La sarà allestito quest’anno nel Campo “Girasoli” a Lucignano e sarà seguito da soci Lions e Leo che si occuperanno delle attività ricreative e turistiche.

Elenco vini selezionati


Diploma con Gran Medaglia d'Oro Assoluta
Toscano rosso IGP “Nambrot” 2007 – Soc. Agr. Tenuta di Ghizzano – Peccioli (Pi)
Presentato nella categoria vini rossi dop e igp affinati in legno della vendemmia 2009 e precedenti

VINI SPUMANTI BIANCHI O ROSATI DOP, IGP E VSQ
Diploma con Medaglia d'Oro
Prosecco Valdobbiadene Superiore DOP “Millesimato 2013” – Astoria Vini – Crocetta del Montello (Tv)

Diploma con Medaglia d'Argento
Prosecco Valdobbiadene Superiore DOP extra dry “Rive di San Pietro di Barbozza 2013” - Az. Agr. Roccat- Valdobbiadene (Tv)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Colli Euganei Fior d' Arancio Spumante DOP 2013 - Soc. Agr. Il Pianzio di Selmin – Galzignano Terme (Pd)

Diploma di Merito
Prosecco Valdobbiadene Superiore DOP Brut Millesimato “Rive di San Pietro di Barbozza 2013” - Az. Agr. Roccat – Valdobbiadene (Tv)
Prosecco di Valdobbiadene Superiore DOP Brut “Zero Nove 2013” - Valdellovo s.s. Di Ricci B. - Susegana (Tv)
Prosecco Treviso DOP extra dry “Millesimato Campe Dhei 2013” - Viticoltori Ponte srl – Ponte di Piave (Tv)
Prosecco Valdobbiadene Superiore DOP “Millesimato 2013” – Casa Vinicola Canella – Sandonà di Piave (Ve)
Prosecco Valdobbiadene Superiore Brut DOP “Cuveè del Fondatore 2013” – Az. Ca' di Rajo – Sanpolo di Piave (Tv)

VINI FRIZZANTI BIANCHI ROSSI E ROSATI DOP E IGP
Diploma con Medaglia d'Oro
Lambrusco Salamino di Santa Croce Amabile DOP 2013 – Soc. Agr. Coop. Cantina di Santa Croce – Carpi (Mo)

Diploma con Medaglia di Argento
Moscato d'Asti DOP “Scrapona 2013” - Casa vinicola Marenco - Strevi (Al)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Lambrusco Salamino di Santa Croce Secco DOP 2013 – Soc. Agr. Coop. Cantina di Santa Croce – Carpi (Mo)

VINI BIANCHI TRANQUILLI DOP ELABORATI IN INOX O CEMENTO
Diploma con Medaglia d'Oro
Offida Passerina DOP “Radiosa 2012” - Az. Agr. Cherri d'Acquaviva – Acquaviva Picena (Ap)

Diploma con Medaglia d'Argento
Collio Bianco DOP “Broy 2011” - Azienda Eugenio Collavini Viticoltori s.r.l. - Corno di Rosazzo – (Ud)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Vermentino di Sardegna DOP “Donnikazia 2013” - Azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana s.r.l. - Settimo San Pietro (Ca)
Verdicchio di Matelica DOP “Vertis 2012” - Soc. Agr. Borgo Paglianetto s.a.s. - Matelica (Mc)

Diploma di Merito
Vermentino di Sardegna DOP “Mattariga 2012” - Az. Vitivinicola Chessa – Usini (Ss)
Vermentino di Sardegna DOP “Arvali 2013” - Az. Vitivinicola Ferruccio Dejana s.r.l. - Settimo S. Pietro (Ca)
Verdicchio di Matelica Riserva DOP “Jera 2010” - Soc. Agr. Borgo Paglianetto s.a.s. - Matelica (Mc)
Trentino Gewurztraminer DOP “Tramonti 2012” - Az. Agr. Donati Marco – Mezzocorona (Tn)
Trebbiano d'Abruzzo DOP 2013 – Az. Agrobiologica Jasci e Merchesani – Vasto (Ch)
Albana di Romagna secco DOP “Ada 2013” - Az. Vinicola Bartolini – Mercato Saraceno (Fc)
Valle d'Aosta Petite Arvine DOP 2012 – Soc. Agr. La Source s.a.s. Di Celi Stefano & c. - Saint Pierre (Ao)
Trentino Superiore DOP “Villa Margon 2010” - Tenute Lunelli – Trento (Tn)
Roero Arnejs 2013 – Az. Agr. Bric Castelvejs – Canale (Cn)

VINI BIANCHI TRANQUILLI IGP ELABORATI IN INOX O CEMENTO
Diploma con Medaglia d'Oro
Calabria Bianco IGP “Madre Goccia 2013” - Soc. Agr. Tenuta Iuzzolini – Cirò Marina (Kr)

Diploma con Medaglia d'Argento
Toscana Bianco IGP “Cerviolo Bianco 2011” - Az. Agr. San Fabiano Calcinaia s.r.l. - Castellina in Chianti (Si)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Toscana Bianco IGP “Pinot Grigio 2013” - Col d'Orcia – Montalcino (Si)

VINI BIANCHI TRANQUILLI DOP E IGP AFFINATI IN LEGNO
Diploma con Medaglia d'Oro
Vernaccia di San Gimignano Riserva DOP 2010 – Soc. Agr. Panizzi s.r.l. - San Gimignano (Si)

Diploma con Medaglia d'Argento
Vernaccia di San Gimignano DOP “Vigna Santa Margherita 2012” - Soc. Agr. Panizzi s.r.l. - San Gimignano (Si)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Toscana Bianco Chardonnay IGP “Riccio Bianco 2012” - Az. Agr. Lanciola – Impruneta (Fi)

Diploma di Merito
Monferrato Bianco DOP 2012 - Cascina San Pietro s.s. - Sala Monferrato (Al)
Toscana Bianco IGP “Ultramarina 2012” - Vigne Conti di Conti Alice – Massa (Ms)
Toscana Bianco IGP “Alter Ego 2012” - Il Rifugio dei Sogni- Volterra (Pi)

VINI ROSATI DOP E IGP
Diploma con Medaglia d'Oro
Cerasuolo d'Abruzzo Miglianico DOP 2013 - Cantina Miglianico Soc. Coop. Agr.- Miglianico (CH)

Diploma con Medaglio d'Argento
Bolgheri Rosato DOP “Tre File 2012” - Soc. Agr. Tringali Casanova s.r.l. - Castagneto Carducci (LI)

VINI ROSSI DOP ELABORATI IN CEMENTO O INOX
Diploma con Medaglia d'Oro
Primitivo di Manduria DOP “Conte di Campiano 2011” - Contri Spumanti S.p.a. - Cazzano di Tramigna (Vr)

Diploma con Medaglia d'Argento
Colli Euganei Cabernet Sauvignon DOP “Jenio 2012” – Soc. Agr. Il Pianzio di Selmin – Galzignano Terma (PD)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Morellino di Scanzano “Alborense 2011” - Le Chiantigiane Soc. Coop. Ag. R.L. – Tavernelle Val di Pesa (FI)

Diploma di Merito
Valle d'Aosta Syrah DOP 2010 – Soc. Agr. La Source s.a.s. Di Celi Stefano& c. - Saint Pierre (Ao)
Chianti Classico DOP 2011 Biologico – Fattoria di Corsignano – Castelnuovo Berardenga (Si)
Valle D'Aosta Cornalin DOP 2012 – Soc. Agr. La Source di Celi Sefano & C. - Saint Pierre (Ao)
Chianti Classico DOP “Barocco 2011” – Belvedere di San Leonino – Castellina in Chianti (Si)
Primitivo di Manduria DOP “Rubinium17 2012” – Cantine Soloperto srl – Manduria (Ta)
Raboso Piave DOP “Campe Dehi 2010” – Viticoltori Ponte – Ponte di Piave (Tv)
Cannonau di Srdegna DOP “Sileno 2012” – Az. Vitivinicola Ferruccio Deiana – Settimo S. Pietro (Ca)
Barbera d'Asti DOP “La Cirimela 2012” – Cascina Lana – Nizza Monferrato (At)
Chianti Classico Riserva DOP “Montegiachi 2010” – Geografico – Gaiole in Chianti (Si)
Chianti DOP “Montagnana 2012” – Le Chiantigiane Soc. Coop. Ag. R.L. – Tavarnelle Val di Pesa (Fi)
Valle D'Aosta Gamay DOP 2012 – Soc. Agr. La Source di Celi Stefano & C. - Saint Pierre (Ao)
Chianti DOP “Le Rancole 2010” – Az- Agr. Poggiotondo – Subbiano (Ar)
Bonarda Dell'Oltrepò Pavese DOP “Vigna Sudè 2012” – Az. Agr. Riccardi Giuseppe & Figli – Sandamiano al Colle (Pv)
Chianti DOP “Isodi del Paretaio 2012” – S.A.F.L.T. Badia di Morrona snc – Terricciola (Pi)
Chianti colli Fiorentini DOP 2012 – Le Torri di Campiglioni spa – Barberino Val d'Elsa (Fi)
Pergola rosso DOP “Vernaculum” 2012 – Fattoria Villa Ligi – Pergola (Pu)
Carmignano Riserva DOP “Villa Medicea 2008” – Fattoria Artimino spa – Carmignano (Po)

VINI ROSSI IGP ELABORATI IN CEMENTO O INOX
Diploma con Medaglia d'Oro
Sangiovese Rubicone IGP “Corterosso 2012 Trilogia di Corte Viola” – Contri Spumanti – Cazzano di Tramigna (Vr)

Diploma con Medaglia d'Argento
Rosso Toscano IGP “Il Grullaio 2012” - Soc. Agr. Usiglian del Vescovo – Palaia (Pi)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Sangiovese Rubicone IGP “Conte di Campiano 2012” – Contri Spumanti – Cazzano di Tramigna (Vr)

Diploma di Merito
Isola dei Nuraghi Rosso Cagnulari IGP 2012 – Az. Vitivinicola Chessa – Usini (Ss)
Terre Siciliane Nero d'Avola IGP “All'aria 2012” – Az. Agr. Casale del Frate – Partanna (Tp)
Rosso Toscano IGP Biologico “Invidia 2012” – Soc. Agr. Pugliano – Castelfiorentino (Fi)

VINI ROSSI DOP AFFINATI IN LEGNO ALMENO 12 MESI (VEND. 2010, 2011, 2012)
Diploma con Medaglia d'Oro
Primitivo di Manduria DOP “Ater 2010” – Ionis srl – Martina Franca (Ta)
Suvereto Cabernet DOP Biologico “Col di Pietre Rosse” 2010 – Az. Agr. Bulichella - Suvereto (Li)

Diploma con Medaglia d'Argento
Chianti Classico DOP “Le Ellere 2010” – Castello d'Albola – Radda in Chianti (Si)

Diploma con Medalgia di Bronzo
Bolgheri Rosso DOP “Mosaico 2010” – Casa di Terra – Castagneto Carducci (Li)

Diploma di Merito
Primitivo di Manduria DOP 2012 – Inois srl – Martina Franca (Ta)
Chianti Classico Riserva DOP Biologico “L'imperatore 2011” – Fattoria di Corsignano – Castelnuovo Berardenga (Si)
Chianti Classico Riserva DOP 2010 – Ciona s.s. - Gaiole in Chianti (Si)
Chianti Classico DOP “Lorenzo 2011” – Del Conte srl Fatt. Le Filigare - Barberino Val d'Elsa (Fi)
Chianti Colli Senesi Riserva DOP “Terre del Fico 2010” – Agricola Ficomontanino – Chiusi (Si)
Chianti Classico DOP 2011 – Az. Agr. San fabiano Calcinaia srl – Castellina in Chianti (Si)
Salice Salentino DOP 2011 – Ionis srl – Martina Franca (Ta)
Chianti Classico DOP 2010 – Poggio a Campoli – San casciano Val di Pesa (Fi)
Sant'Antimo Rosso DOP “Nearco 2010” – Col D'Orcia – Montalcino (Si)
Chianti Classico DOP 2010 – Castello d'Albola – Radda in Chianti (Si)
Fara DOP “Vigna di Sopra 2010” – Az. Agr. Bianchi Cecilia – Vigneti Valle Roncati - Briona (No)
Nobile di Montepulciano DOP “Maestro 2010” – Fattoria Palazzo Vecchio – Montepulciano (Si)
Chianti Colli Fiorentini Riserva DOP 2011 – Le Torri di Campiglioni spa – Barberino val d'Elsa (Fi)
Chianti Classico DOP “Contessa di Radda 2011” – Geografico – Gaiole in Chianti (Si)
Barbera d'Asti Sup. “Nizza” DOP 2010 – Cascina Lana – Nizza Monferrato (At)
Salice Salentino Riserva DOP “Suavitas 2010” – Ionis srl – Martina Franca (Ta)
Sforzato della Valtellina DOP “Sforzato dell' Orco 2010” – Soc. Agr. Rivetti e Lauro – Tirano (So)

VINI ROSSI IGP AFFINATI IN LEGNO ALMENO 12 MESI (VEND. 2010, 2011, 2012)
Diploma con Medaglia d' Oro
Toscano Rosso IGP “Pulleraia 2011” – Geografico – Gaiole in Chianti (Si)

Diploma con Medaglia d' Argento
Salento Rosso IGP “Fiore di Vigna 2011” – Cantine Paolo Leo – Sandonasci (Br)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Toscano Rosso IGP “Pietro 2010” – Del Conte srl Fattoria Le Filigare – Barberino Val d'Elsa (Fi)
Toscano Rosso IGP Biologico “Hide Syrah 2010” – Az. Agr. Bulichella – Suvereto (Li)
Toscano Rosso Merlot IGP 2012 – Fattoria Poggio Alloro – San Gimignano (Si)
Isola dei Nuraghi Lugherra IGP 2011 – Az. Vitivinicola Chessa – Usini (Ss)

Diploma di Merito
Toscano Rosso IGP “Chiave 2011” – Fattoria Villa Saletta srl – Palaia (Pi)
Isola Dei Nuraghi IGP “Ajana 2011” – Az. Vitivinicola ferruccio Deiana – Settimo San Pietro (Ca)
Toscano Rosso IGP “Poggio Querciolo 2010” – Casa di Terra – Castagneto Carducci (Li)
Marche Rosso IGP “Pregio del Conte 2010” – Saladini Pilastri – Spinettoli (Ap)
Puglia Rosso Negroamaro IGP “Orfeo 2011” – Cantine Paolo Leo – Scandonasci (Br)
Toscano Rosso IGP “Red Label 2011” – I Balzini s.a.s. - Barberino Val d'Elsa (Fi)
Salento Rosso Primitivo IGP “Pietrafinita 2011” – Feudi di Guagnano – Guagnano (Le)
Maremma Toscana Rosso Cabernet Sauvignon IGP “Aulus 2010” – Fatt. S.Felo - Magliano in Toscana (Gr)
Marca Trevigiana Rosso IGP “Marinò 2010” – Cà di Rajo – Sanpolo di Piave (Tv)
Calabria Rosso Aglianico IGP “Serra delle Ciavole 2012” – Campo Verde spa – Castrovillari (Cs)
Salento Rosso Negroamaro IGP 2010 – Az. Agr. Conti Zecca – Leveraro (Le)
Rubicone Rosso IGP “Montesorbo 2011” – Az. Vinicola Bartolini – Mercato Saraceno (Fc)
Toscano Rosso IGP “Ferraiolo 2011” – Geografico – Gaiole in Chianti (Si)

VINI ROSSI DOP E IGP AFFINATI IN LEGNO DELLA VENDEMMIA 2009 E PRECEDENTI
Diploma con Medaglia d' Oro
Raboso Piave DOP “Notti di Luna Piena 2007” – Cà di Rajo – Sanpolo di Piave (Tv)

Diploma con Medaglia d' Argento
Bogheri sup. DOP “Renzo 2006” – Soc. Agr. Tringali Casanuova – Cstagneto Carducci (Li)

Diploma con Medaglia di Bronzo
Montefalco Sagrantino Secco DOP “Carapace Tenuta Castelbuono 2008” – Tenute Lunelli – Trento (Tn)

Diploma di Merito
Toscano Rosso IGP “Le Diacce 2007” – Ciona s.s. - Gaiole in Chianti (Si)
Montefalco Sagrantino Secco DOP “Tenuta Bellafonte 2009” – Soc. Agr. Tenuta Bellafonte – Bevagna (Pg)
Toscano rosso IGP “ Terricci 2007” – Az. Agr. Lanciola – Impruneta (Fi)
Toscano Rosso IGP “La regola 2008” - Soc. Agr. La regola – Riparbella (Pi)
Toscano Rosso IGP “Acciaiolo 2009” – Castello d'Albola – Radda in Chianti (Si)
Toscano Rosso IGP “Magliano 2009” – Le Torri di Campiglioni – Barberino Val d'Elsa (Fi)
Valtellina superiore DOP 2006 – Soc. Agr. Le Strie – Teglio (So)
Chianti Rufina Riserva DOP “Poggio Gualtieri 2006” Mida srl Fattoria di Grignano - Milano (Mi)
Brunello di Montalcino DOP 2008 – Col d' Orcia – Montalcino (Si)
Chianti Riserva DOP “La Rocca 2008” – Fattoria Villa Saletta srl – Palaia (Pi)
Rosso Piceno Superiore DOP “Laudì 2009” - Cherri d'Acquaviva – Acquaviva Picena (Ap)
Falerno del Massico DOP 2009 – Villa Matilde – Cellole (Ce)
Montepulciano d' Abruzzo Riserva DOP “Il Fondatore 2009” - Cantina Miglianico scarl – Miglianico (Ch)
Nobile di Montepulciano Riserva DOP 2008 – Fattoria Palazzo Vecchio – Monteopulciano (Si)
Aglianico del Vulture DOP “Il Sigillo 2009” - Cantine del Notaio s.a.r.l. - Rionero in Vulture (Pz)
Brunello di Montalcino DOP 2009 – Soc. Agr. La Gerla di Sergio Rossi srl – Montalcino (Si)
Offida Rosso DOP “Tumbulus 2009” – Cherri d'Acquaviva – Acquviva Picena (Ap)
Brunello di Montalcino DOP 2009 – Tenuta Talenti – Sant'Angelo in Colle (Si)
Monferrato Rosso DOP 2009 – Cascina S. Pietro – Sala Monferrato (Al)
Montepulciano d' Abruzzo DOP “Janù” 2009 – Az. Agrobiologica Jasci e Marchesani – Vasto (Ch)
Toscano Rosso IGP “Anima 2008” – Il Rifugio dei Sogni – Volterra (Pi)
Toscano Rosso IGP “Ghiaie della Furba 2008” – Fattoria di Capezzana – Carmignano (Po)
Toscano Rosso IGP “Fortulla 2009” – Soc. Agr. Agrilandia – Castiglioncello (Li)
Colli di Scandiano e Canossa Cabernet Sauvignon DOP “Rio delle Viole 2009” – Soc. Agr. Tenuta di Aliano - Iano di Scandiano (Re)
Maremma Toscano Rosso IGP “Lupo Bianco 2009” – Tenuta l' Impostino – Civitella Paganico (Gr)
Maremma Toscano Rosso IGP “Baio Scuro 2009” – Le Chiantigiane scarl – Tavarnelle Val di Pesa (Fi)
Chianti Classico DOP 2009 – Castello di Cacchiano – Monti in Chianti (Si)
Toscano Rosso IGP “Teuto Tenuta Poder nuovo 2008” – Tenute Lunelli (Tn)
Toscano rosso IGP “Villa San Lorenzo 2009” – Le Torri di Campiglioni spa – Barberino Val d' Elsa (Fi)
Chianti Classico Riserva DOP “Maria Vittoria 2009” - Del Conte srl Fatt. Le Filigare – Barberino val d' Elsa (Fi)
Toscano rosso IGP “Intensivo 2008” - Il rifugio dei Sogni – Volterra (Pi)
Toscano rosso IGP “Sorpasso 2009” – Soc. Agr. Agrilandia – Castiglioncello (Li)
Toscano Rosso IGP “Il Barbiglione 2009” – Soc. Agr. Usiglian del Vescovo – Palaia (Pi)
Colli della Toscana Centrale Rosso IGP “White Label 2009” – I Balzini sas – Barberino Val d' Elsa (Fi)
Toscano Rosso IGP “Lucumone 2008” – Agricola Ficomontanino – Chiusi (Si)
Toscano Rosso IGP “Il Michelangiolo 2009” – Belvedere di San leonino – Castellina in Chianti (Si)
Chianti Riserva DOP “Baccio 2009” – Le Chiantigiane scarl – Tavarnelle val di Pesa (Fi)
Chianti Riserva DOP 2008 – Az. Agr. La Cignozza – Chianciano Terme (Si)
Carmignano Riserva DOP “Trefiano 2008” - Tenuta di Capezzana – Carmignano (Po)
Toscano Rosso Pinot Nero IGP “Riccio nero 2006” – Az. Agr. Lanciola – Impruneta (Fi)
Carmignano Riserva DOP “Grumarello 2008” – Fattoria di Artimino spa– Carmignano (Po)

VINI DA DESSERT PASSITI E LIQUOROSI DOP E IGP
Diploma con Medaglia d'Oro
Strevi Passito DOP “Passione '..noi..' 2007” – Braganolo Vini Passiti – Strevi (Al)

Diploma con Medaglia d'Argento
Vin santo del Chianti DOP 2008 – Az. Agr. Marini Giuseppe – Pistoia (Pt)

Diploma con Medaglia di bronzo
Vin Santo di Carmignano Occhio di Pernice DOP 2008 – Fattoria di Artimino spa – Carmignano (Po)

Diploma di Merito
Isola dei Nuraghi IGP “Oirad 2012” – Az. Vitivinicola Ferruccio Deiana – Settimo S.Pietro (Ca)
Moscadello di Montalcino DOP “Pascena 2010” – Col D'Orcia – Montalcino (Si)
Vin Santo del Chianti Occhio di Pernice DOP 2006 – Az. Agr. Balbi Fatt. Il Capitano – Pontassieve (Fi)
Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice DOP 2007 – Az. Agr Lanciola – Impruneta (Fi)
Moscato di Scanzo DOP 2011 – Az. Agr. De Toma Giacomo di Castoldi S. - Scanzorosciate (Bg)
Vin Santo di Carmignano DOP 2004 – Fattoria le Ginestre – Carmignano (Po)
Toscana Aleatico IGP Biologico “Sfiziale 2012” – Az. Agr. Bulichella – Suvereto (Li)
Vin Santo di Carmignano DOP “Riserva 2007” – Tenuta di Capezzana – Carmignano (Po)

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner