Expo 2015 Milano: formalizzata la partecipazione dell'Unione Europea

L'Ue avrà uno spazio di 1900 metri adiacente all'area dedicata alle regioni

09/12/2013

Expo 2015 Milano: formalizzata la partecipazione dell'Unione Europea
Milano 9 dicembre 2013. Il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso ha firmato oggi il contratto di partecipazione all'Expo 2015 alla presenza del presidente del Consiglio italiano Enrico Letta.
L'Unione europea avrà uno spazio di 1900 metri adiacente all'area dedicata alle regioni.
 
"Per noi Expo Milano 2015 avrà lo stesso impatto delle Olimpiadi di Roma del 1960" perché "sarà l'occasione per mostrare un paese che sta ricominciando a crescere", ha affermato il premier Letta, che ha ribadito la sua convinzione che "questa Expo tornerà a fare il Paese grande e a fare dell'Europa la guida dello sviluppo del pianeta". "Expo è un avvenimento fondamentale per il futuro del nostro paese e - ha concluso - oggi con chiarezza c'è la percezione che Expo farà di Milano la capitale europea".
 
"La Commissione Europea assicurerà il suo impegno per il successo di Expo e veglierà perché il suo impatto duri a lungo", ha detto dal canto suo Barroso nel corso dell'evento per la firma del contratto di partecipazione della Commissione Ue, in presenza del sindaco di Milano Giuliano Pisapia, del presidente della Lombardia Roberto Maroni, del commissario unico di Expo Giuseppe Sala e di David Wilkinson, del servizio scientifico della commissione Ue.

Manifestazioni

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner