Expo On Wine & Expo On Food sono i due nuovi Club di prodotto Explora

Per l'Esposizione Universale Explora vuole intercettare i turisti del gusto

26/11/2014

Expo On Wine & Expo On Food sono i due nuovi Club di prodotto Explora
Milano, 26 Novembre 2014 - Con i nuovi Club di prodotto Expo On Wine ed Expo On Food Explora intende valorizzare territori e zone di produzione, vini , produttori, cantine ed operatori turistici del territorio.

1.Food & Wine, primo in classifica

L’immagine dell’Italia è sempre più collegata alla buona tavola ed al mangiar sano. Il Food & Wine in Italia è infatti in testa alla classifica (35%) delle motivazioni alla vacanza. Batte la visita a musei e mostre (29%), lo shopping (16%), la ricerca di nuove amicizie (12%) e lo sport (6%). Guardando poi all’Europa i Paesi dai quali il tema dell’enogastronomia è particolarmente apprezzato sono: Spagna 82%, UK 73%, Italia 61%, Francia 60%, Germania 55%.

(Fonte: Analisi Coldiretti 2013; Analisi AIGO «Food Tourism», 2014)

Se il Food & Wine, dunque, rappresenta, per turisti nazionali e stranieri, una delle principali motivazioni per mettersi in viaggio, la promozione della nostra enogastronomia all’estero è una grande opportunità e un invito - per i turisti che la apprezzano e ne fanno esperienza - a scoprire il territorio italiano e tutte le sue attrattive. L’occasione è certamente Expo Milano 2015. Basti pensare che il 25% dei suoi visitatori risulta interessato ad approfondire il tema «Feeding the Planet, Energy for Life» anche fuori dallo spazio espositivo e che, soprattutto, il 42% di quegli stessi visitatori considera l’evento come un opportunità per provare cibi e ricette locali. (fonte GsK Eurisko/Expo 2015,Italia/2013)

2. I turisti del gusto

Ma come intercettare i flussi di questi “turisti del gusto” che sempre più ricorrono a web e rete per costruire i loro itinerari soprattutto in vista dell’Expo 2015? Explora comunica informazioni mirate, proprio ricorrendo a strumenti online ed offline, in 12 lingue; conosce infatti il profilo dei visitatori di Expo Milano 2015 e li sta aiutando a pianificare in anticipo la visita al territorio in base ai propri interessi, proprio come richiesto dal 45% dei visitatori (fonte GsK Eurisko/Expo 2015,Italia/2013). Il mondo del vino in Lombardia, in Piemonte ed in generale in Italia, rischierebbero, infatti, di non poter sfruttare l’evento direttamente, - soprattutto, perché il mercato internazionale non conosce abbastanza bene tutte le destinazioni del vino italiane - con ricadute immediate in tema di visibilità dei vini – pensiamo DOC e DOCG -, così come dei produttori, ma anche in tema di vendite dirette ai visitatori di Expo.

Tra gli strumenti che Explora ha allora creato per intercettare i turisti del gusto, quello dei club di prodotto rappresenta la rete qualificata a mettere insieme: produttori e luoghi di produzione agroalimentare, ristoratori del territorio e luoghi di vendita di prodotti locali. Il vecchio modello di promozione basato esclusivamente sulle attrattive turistiche ed i territori non è infatti più sufficiente a garantire un posizionamento vincente sul mercato: occorreva allora costruire prodotti turistici in grado di soddisfare le richieste del cliente finale, basati sulla motivazione e sull’esperienza, e promuoverli secondo tecniche moderne. Da qui nasce la formula dei Club di prodotto che rappresenta:

- un brand che identifica i produttori che valorizzano le produzioni agricole, vitivinicole, degli artigiani del gusto, nel rispetto della tradizione;
- una vetrina promozionale di produttori, artigiani del gusto certificati;
- una destinazione-prodotto, ricca di proposte integrate e strutturate, capace di sfruttare l’effetto Expo;
- una nuova opportunità di business per aziende, produzioni locali e ristoranti.

In conclusione: Explora, da un lato promuove il turismo del vino, cattura ed incanala i flussi dei turisti amanti della buona cucina e curiosi del territorio e dei suoi prodotti; dall’altro comunica le proposte ai Tour Operator e alle Agenzie di Viaggio, in modo tale che possano includerle nei loro pacchetti. L’obiettivo finale è di far sì che i turisti attratti da Expo, siano anche stimolati ad andare alla scoperta dei territori vinicoli per conoscere non solo i vini italiani ma anche gli stessi produttori.

3. Wine tasting & wine tour

Poiché il tema centrale di Expo 2015 riguarda l’alimentazione, Expo diviene la piattaforma ideale per lanciare il tema del Vino, anche perché – come si è visto - la maggior parte dei potenziali visitatori della manifestazione universale dichiara di essere molto sensibile alle tematiche enogastronomiche e fortemente interessata ad approfondire queste esperienze anche sul territorio.

Un viaggio in Italia può essere, conseguentemente, l’occasione per scoprire, accanto a cantine e vini noti, il mondo delle aziende che li producono produttrici e per consolidare la propria conoscenza dei vini italiani.

Le cantine, i produttori e gli operatori delle Destinazioni Expo 2015 hanno ora l’opportunità unica di declinare, secondo le eccellenze vinicole locali, la tematica di Expo 2015 promuovendo, valorizzando e rinnovando «l’eccellenza del vino e dei territori italiani».

Il Wine Tasting e Wine Tour, considerato da molti una motivazione turistica, si traduce in un enorme potenziale di visitatori ed acquirenti per le cantine vinicole sia in termini di valore assoluto che di potenziale fatturato derivante dalle vendite dirette e dalla proposizione di esperienze.

4. Promuovere le Destinazioni Expo 2015 e le sue zone vitivinicole

Nonostante questo enorme potenziale è tuttavia evidente che manca ancora una regia generale, un’organizzazione in funzione del prodotto turistico enologico, ma soprattutto manca una maggiore conoscenza dei vini italiani. Inoltre la criticità delle cantine - per quanto riguarda visite e degustazioni - consiste nella disponibilità e nell’accoglienza; i produttori poi non sono operatori turistici, il loro mestiere è quello di produrre vini, da qui la necessità che Explora si attivi per facilitare l’incontro fra turista e produttore aiutando quest’ultimo a gestire più efficientemente le visite alla sua azienda.

Di seguito la serie di interventi e di obiettivi che elenchiamo:

  • Promuovere le Destinazioni Expo 2015 e le sue zone vitivinicole nel mercato dell’enoturismo internazionale; 

  • Strutturare le attrattive e gli operatori con il supporto di partner tecnici per creare una destinazione-prodotto «Expo on Wine», in modo da ottenere una proposta integrata e strutturata così come hanno altre destinazioni competitor; 

  • Supportare ed appoggiare gli operatori e le cantine nell’ambito turistico, per creare flussi turistici verso i territori in modo che i visitatori diventino clienti dei produttori; 

  • Comunicare i vini di: Lombardia e il Piemonte, in modo che si incrementi la loro riconoscibilità e visibilità nel mercato nazionale ed internazionale; 

  • Sfruttare l’effetto Expo.

Da tutte queste considerazioni nasce la proposta del progetto enoturismo che vuole valorizzare: territori e zone di produzione, i vini (a seconda delle diverse denominazioni e tipologie), produttori e cantine, infine gli operatori turistici del territorio.

4.1 Progetto enoturismo: Il Club di prodotto EXPO ON WINE

In particolare poi il progetto Expo On Wine intende: comunicare al potenziale turista i vini, promuovere gli operatori e le cantine, facilitare la fruizione ai turisti ed il business agli operatori. Expo On Wine si avvale di un sistema promozionale di marketing che comprende: Accommodation: Wine hotels; Vini: Schede informative generiche sulle numerose tipologie di vini presenti sul territorio (in collaborazione con i consorzi di tutela);descrizione principali caratteristiche; Enoteche; Cantine: elenco cantine aderenti al Club di Prodotto; indirizzi e dati di contatto; descrizione caratteristiche; eventuali proposte per i turisti es. tipologia degustazioni; Esperienze: pacchetti e proposte degli operatori turistici sul tema Wine (ad es.: escursione di una giornata in Franciacorta, visita alle cantine dell’Oltrepò Pavese con pranzo in agriturismo, itinerario nelle Langhe e il Roero, etc.)


 

4.2 I requisiti di Expo on Wine

  • Segnaletica a norma del codice stradale, situata nelle vicinanze dell’azienda in modo da consentirne il reperimento con facilità.

  • Targa – cartello che riporti le informazioni relative all’accoglienza (giornate ed orari di apertura)

  • Apertura al pubblico con un orario preciso e segnalato; possibilità di ricevere visite di turisti su appuntamento;

  • Locali per la prima accoglienza e per il ricevimento del cliente adeguati alla capacità ricettiva dichiarata (capacità minima 4 persone);

  • Ambiente attrezzato per le degustazioni, caratterizzato da un numero di posti a sedere proporzionato alla capacità ricettiva per visita (capacità minima 4 persone), caratterizzato da un’illuminazione di intensità adeguata alla degustazione;

  • Spazio adibito alla vendita. Nell’eventualità che tale spazio non sia esclusivo, è necessario che i prodotti a magazzino siano separati dagli spazi dedicati alla degustazione e all’accoglienza del cliente;

  • Servizi igienici in numero adeguato e provvisti di requisiti igienico-sanitari conformi all’uso pubblico e alla normativa vigente;

  • Listino prezzi praticato - chiaro e visibile -, per le degustazione e l’acquisto dei vini

  • Parcheggio riservato ai turisti, di dimensioni proporzionate alla capacità ricettiva. (auto-pullman);

  • Materiale informativo sull’azienda e sui suoi prodotti stampato in almeno 2 lingue, compreso l’italiano;

  • Organizzazione di visite delle vigne, delle cantine e degli spazi in cui si producono i propri vini;

  • Possibilità di essere accompagnati da un enologo, un sommelier o dal proprietario;

  • Conoscenza di almeno una lingua straniera da parte del personale

  • Utilizzo di bicchieri adeguati, da degustazione, in vetro (almeno una tipologia);

  • Predisposizione, per la degustazione, esclusivamente di vini/acqueviti confezionate accompagnate da prodotti tipici della zona;

  • Possibilità di acquistare i vini prodotti;

  • Possibilità di spedire i prodotti acquistati;

  • Possibilità di assistere o partecipare attivamente alla vendemmia (opzionale).

Explora si avvale di partner tecnici, come Movimento Turismo del Vino, per selezionare e verificare i requisiti delle cantine , richiesti dal club, sul territorio della Lombardia e anche dell’ATL Langhe e Roero per il Piemonte.
 

4.3 Operatori Turistici di Wine Experience

Il segmento della Wine Experience farà capo ad operatori turistici specializzati cui si richiede di:

  • Organizzare tour enologici in un determinato territorio, tour che possono comprendere visite a diverse cantine, incontri con sommelier ed enologi, sessioni di wine shopping, visite a musei storici dei vino;

  • Valorizzare le eccellenze vinicole territoriali;

  • Organizzare brevi corsi di wine tasting rivolti ai turisti;

  • Coinvolgere guide esperte, dotate di un’ approfondita conoscenza del territorio e della sua tradizioni vinicola;

  • Organizzare pacchetti per assistere o partecipare attivamente alla vendemmia (opzionale)

Explora chiederà supporto ai Consorzi vinicoli per quanto riguarda la diffusione delle informazioni generiche sui vini, e sulle loro caratteristiche, sulle denominazioni e sui territori di produzione, in modo da rendere facilmente reperibili per il turista tutte le informazioni utili.


 

5. Il Club di prodotto EXPO ON FOOD

L’immagine dell’Italia è sempre più collegata alla buona tavola e al mangiar sano. La promozione dell’enogastronomia italiana all’estero rappresenta una vera e propria opportunità e un invito, per i clienti che la degustano e ne fanno esperienza, a scoprire il territorio italiano e tutte le sue attrattive. Il Club di Prodotto Expo On Food intende promuovere turisticamente gli operatori legati alle eccellenze gastronomiche delle destinazioni di Expo Milano 2015  contribuendo a farle conoscere al grande pubblico. Allo stesso tempo Expo On Food darà visibilità ai prodotti della tradizione e alle specialità locali, non sempre conosciute al di fuori dell’Italia offrendo motivazioni e spunti di viaggio agli appassionati di turismo enogastronomico che giungeranno nel nostro Paese in occasione di Expo, consentendo loro, per il futuro, di progettare e vivere esperienze di viaggio su misura, stimolanti e complete.
 

Explora offre infine ai propri partner i seguenti strumenti di MKT:
Brochure e Website (sezione dedicata all’interno del portale www. Wonderfulexpo2015.info);
Attività social specifica;
Coinvolgimento in press e blog trip.


Per informazioni e per aderire ai Club di Prodotto:
sales@exploratourism.it
Tel. +39 02 7262843
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner