ExpoGusto, salone delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche, al Palazzo dei Congressi di Lugano dal 15 al 17 novembre

ExpoGusto si rivolge ai professionisti italiani e svizzeri dell’alta eno-gastronomia

23/10/2014

ExpoGusto, salone delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche,  al Palazzo dei Congressi di Lugano dal 15 al 17 novembre
Lugano 23 ottobre 2014. Manca meno di un mese alla prima edizione di ExpoGusto, salone delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche, che si svolgerà dal 15 al 17 novembre al Palazzo dei Congressi di Lugano.

Saranno tre giorni di esposizione e di eventi dedicati all’enogastronomia e ai suoi protagonisti: wine tasting, cooking show, laboratori ma anche cene esclusive. E poi produttori di eccellenze da Italia, Svizzera e altre parti del Mondo pronti a far assaggiare tutte le loro specialità.

ExpoGusto si rivolge ai professionisti italiani e svizzeri dell’alta eno-gastronomia, ma anche agli appassionati della cucina di qualità. Saranno presenti un centinaio di ospiti, fra cui produttori di vini e specialità gastronomiche; espositori che arrivano dal Canton Ticino, dalla Svizzera, dall'Italia e dall’Europa.

La manifestazione presenta e promuove esclusivamente i prodotti agro alimentari ed enogastronomici selezionati perché artigianali, tradizionali, tipici e di qualità.
All’interno del Palazzo dei Congressi di Lugano, i produttori offriranno in degustazione formaggi, salumi, vini, dolci, conserve, cioccolato, grappe, pasta, birra e molto altro ancora.

Degustazioni verticali ed orizzontali
Durante le tre giornate di ExpoGusto sono in programma cooking show, wine tasting , workshop e degustazioni guidate per permettere a tutti di vivere una esperienza di gusto.Saranno diversi i wine tasting dedicati ai vini provenienti non solo da Italia e Svizzera ma anche dal resto del mondo.

Si passerà dalle degustazioni verticali, riservate a precise annate di uno stesso vino, a quelle orizzontali, per confrontare vini diversi.Momenti di approfondimenti per conoscere nuovi vini e i loro territori, nuovi produttori e i loro stili di vinificazione.
Le degustazioni saranno guidate da esperti e saranno gratuite; essendo i posti limitati, sarà però necessario prenotarsi.

Il Ticino nel piatto
I prodotti tipici ticinesi, divenuti dei classici, si rifanno alla tradizione gastronomica locale: formaggi, vini, salumi, carni ma anche miele, ortaggi e pesce.La particolarità del Canton Ticino è che, in poco più di cento chilometri, si va dai ghiacciai alle pianure solatie, si può passeggiare tra gli abeti ma anche sotto alle palme, ma soprattutto si rimane affascinati dai torrenti alpini che alimentano fiumi e laghi famosi. E proprio laghi e fiumi, oltre ad essere parte integrante del paesaggio ticinese, sono l’habitat ideale per un’incredibile varietà di pesci, in passato essenziali per l’alimentazione e l’economia locale.

Un patrimonio che si ritrova nella tradizione culinaria regionale, in grado di valorizzare ogni tipo di pescato. Dai pescatori locali il prodotto arriva con una freschezza e una qualità incomparabile: trota, persico, coregone, salmerino, luccio e lucioperca, ma anche anguilla e tinca.
Negli ultimi anni, poi, numerosi contadini hanno avviato con successo l’allevamento di razze bovine da carne, che forniscono tagli pregiati e succulenti. Tra i salumi e derivati sono sempre più apprezzati il salame, i salametti di maiale, cavallo, cervo e cinghiale, immancabili in ogni grotto. Ottimi anche la carne secca (manzo e cavallo), la coppa, il lardo, la pancetta piana e arrotolata, la luganiga, la luganighetta che regala emozioni alla griglia o nel risotto, la mortadella di fegato, cruda e cotta, lo zampone e il violino di capra. Piatti che fanno la gioia dei buongustai sono anche gli ossibuchi, il brasato e lo stinco, accompagnati da polenta o risotto, le costine di maiale alla griglia, il capretto e l’agnello dei nostri pascoli, e la busecca.

Chef internazionali ad ExpoGusto
Nelle tre serate di ExpoGusto, verranno organizzate cene esclusive, grazie alla collaborazione di alcuni tra i più grandi chef internazionali; tre cene il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza.

Tra gli Chef internazionali che daranno il loro contributo, possiamo citare: Marta Grassi, Valeria Piccini, Alessandro Fumagalli, Alessandro Negrini, Alfonso Di Martino, Andrea Alfieri, Andrea Bertarini, Christian Milone, Claudio Panzeri, Davide Cerioli, Egidio Iadonisi, Eugenio Boer, Fabio Pisani, Fabrizio Tesse , Ferraro Edmondo, Giovanni Mandara, Giuseppe Costa, Giuseppe Iannotti, Marcello Trentini, Paolo Lopriore, Paolo Parisi, Toni Lo Coco.

Gli Chef, accompagnati da Aimo Moroni (Chef Padrino dell’evento) e Corrado Parisi (Chef testimonial dell’evento) saranno impegnati in cucina per offrire agli ospiti uno spaccato di alta cucina a prezzi modici.

Il prezzo di ciascuna serata, cena compresa, sarà accessibile a chiunque cosi` da ricavare quanto più possibile e avvicinare l'alta cucina al grande pubblico, sempre più sempre più attratto da qualità e 'tipicità'.

http://www.expogusto.it
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner