Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca

I MERCATI MONDIALI SCELGONO L’UNICITÀ DELL’OLIO D’OLIVA VERDE ITALIANO

04/03/2013

Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca

“Le chance per l’olio italiano sono ottime – prosegue Tom Mueller, giornalista del New Yorker e autore di Extra Virginity. – L’attenzione focalizzata trova un mercato, quello di 330 milioni di nordamericani e canadesi – pronto e affascinato da un alimento sano. Va creato il ponte tra vecchio e nuovo mondo dove sono stati aperti in questi anni oltre 500 negozi specializzati nella vendita di olio extravergine d’oliva. Il libro Terred’Olio che racconta i produttori e la cultura dei territori dove questi operano, accanto a incontri come questo, sono ingredienti fondamenti per incominciare la costruzione di questi ponti.”

È questo il messaggio positivo della tavola rotonda che ha concluso la tre giorni di Extra Lucca 2013. Ottimista e soddisfatto Fausto Borella che ieri ha anche premiato con Le Corone di Maestrod’Olio 31 storie dell’olio uniche, dal 46° parallelo nord del Lago di Garda alla Sicilia. Un punto di partenza che accomuna uomini e storie legate dalla volontà di produrre oli d’oliva unici, espressione di uomini e territori altrettanto unici raccontati nel libro Terred’Olio, Cinquesensi editori e raccolti nella App Terred’Olio da oggi scaricabile su AppStore.

Si commuove Gianfranco Comincioli, che ha ricevuto il premio Luigi Veronelli, ringraziando Fausto Borella  proseguitore ideale della strada indicata da Veronelli. “La sua capacità di buttare il cuore oltre l’ostacolo, l’intuizione del potenziale qualitativi delle terre dell’olio, il suo ricordarci che siamo dei contadini, ovvero dei custodi di quel territorio mi hanno permesso di realizzare il mio sogno alla 14esima generazione. Senza il sogno e senza la ricerca di un “oltre” questo sarebbe stato solo un lavoro faticoso”. Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, presente per tutta la premiazione, ha esaltato il valore dell’olio d’oliva italiano nel mondo riportando una sua recente esperienza negli Stati Uniti e si è detto convinto che presto l’olio italiano sarà al vertice della classifica mondiale della qualità. “Abbiamo bisogno di incontri come questi per la lunga tradizione che lega Lucca alla produzione d’olio d’oliva e perché porta in città la testimonianza di produttori provenienti da tutta Italia”. Con l’occasione ha raccontato ai presenti la storia della Chiesa di San Romano (ora Auditorium).


EXTRA LUCCA

Extra Lucca, la mostra mercato dedicata agli oli d’oliva extravergini nuovi provenienti da tutta Italia e selezionati da Fausto Borella, noto come “Maestrod’olio”, ha portato la cultura dell’alimento centrale della dieta mediterranea a Lucca dal 15 al 17 febbraio trasformando la città murata nella capitale dell’olio d’oliva di qualità italiano. La prima edizione di Extra Lucca, patrocinata dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali rappresentata da Nicola Rossi, si è svolta a Villa Bottini, si è conclusa con la premiazione di 31 corone e una tavola rotonda dedicata ai nuovi mercati,  nell'Auditorium di San Romano. “Sono ottimista e soddisfatto di questa prima edizione di Extra Lucca - afferma Fausto Borella – per il clima speciale che si è creato tra questi grandi produttori di olio d’oliva unici. Ho voluto farlo nel momento dell’anno in cui gli oli nuovi sono disponibili sul mercato e questo ci ha premiato.”

LA MOSTRA MERCATO 

Nelle sale affrescate della cinquecentesca Villa Bottini, è stato possibile scoprire e degustare i migliori oli “verdi”, ovvero appena franti, del nostro Bel Paese provenienti da Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto accanto a una vasta selezione dai diversi territori dell’olio toscani. .

LA GRANDE CUCINA

Accanto alle degustazioni dei prodotti tipici della Garfagnana, farro, manzo di pozza, pecorino al farro, pane di patate (presidio Slow Food), offerti dal Consorzio Produttori Farro Della Garfagnana IGP,alcuni cuochi toscani, o che hanno scelto la Toscana come terra d’elezione, hanno esaltato l’alimento olio d’oliva cucinando piatti che lo vedono protagonista:

Luca Lacalamita, dal 2011 chef pâtissier all’Enoteca Pinchiorri di Firenze sotto la supervisione della signora Annie Feolde in visita a Extra Lucca;

Marco Stabile che ha portato una nuova stella a Firenze con il suo Ora d’Aria,     Deborah Corsi che prende ispirazione dal mare e dall’entroterra di San Vincenzo per interpretare i suoi piatti, Cristiano Tomei che ha da poco trasferito il suo ristorante l’Imbuto all’interno del Museo di Arte Contemporanea Lu.C.C.A. Sarà possibile approfittare della sapienza di Luciano Zazzeri, che preparerà un piatto esaltando contemporaneamente le proprietà dell’olio e del pesce.

IL SAPERE

Sara Farnetti, esperta di Nutrizione funzionale, ha sfatato i luoghi comuni sul’uso dell’olio nelle diete, fornendo indicazioni essenziali sull’alimento olio d’oliva extravergine.

Domenico D’Affronto, maître chocolatier della Conca d’oro di Venturina (Li) ha proposto l’abbinamento del cacao con tre oli extravergini di territori specifici.

Daniele Cernilli ha condotto cinque degustazioni dei vini indimenticabili di cantine storiche che con la stessa sapienza stanno producendo grandi oli. I divulgatori Giuseppe Calabrese, Luigi Caricato, Paolo Pellegrini, Maurizio Pescari, Stefania Vinciguerra e i due volti della trasmissione televisiva L’eredità, Ludovica Caramis e Roberta Morise, hanno arricchito e animato gli interventi dei cuochi. Un momento particolarmente sentito ed emotivo, la testimonianza su Veronelli, maestro indiscusso di Fausto Borella, affidata a Gian Arturo Rota e Nichi Stefi, autori del libro fresco di stampa Luigi Veronelli.La vita è troppo corta per bere vini cattivi.

Le Corone 2013 e Terred’Olio

Domenica 17 febbraio, la manifestazione si è spstata nell’Auditorium di San Romano dove alle ore 11 Fausto Borella, alla presenza del sindaco Alessandro Tambellini e affiancato dal conduttore televisivo Claudio Sottili, ha assegnato ben 31 Corone, il riconoscimento della più alta qualità tra gli oli d’Italia 2013: 13 Corone vanno alla Toscana e 5 alla Sicilia, 12 le regioni che ospitano almeno un produttore “incoronato”. La lombarda Comincioli ha quest’anno il riconoscimento Luigi Veronelli mentre la Corona alla carriera è andata alla calabrese Azienda Agricola Terzi.

È stata l’occasione per presentare la App e il libro-guida Terred’olio, a cura di Fausto Borella e edito da Cinquesensi Editore.

La tavola rotonda “Olio extravergine d’Oliva. Strumenti per nuovi mercati”

Alle 15, sempre in San Romano, la tavola rotonda sulle  prospettive commerciali per l’olio d’oliva di qualità è stata animata da Riccardo Scarpellini di F.J.Tytherleigh di Livorno, dal giornalista Tom Mueller, collaboratore del New Yorker e autore del libro Extravirginity, che indaga molti aspetti dell’olio - culturali, culinari ma anche chimici e criminali, racconterà come far arrivare l’olio di qualità sulla tavola e nel cuore degli Americani e dal giornalista e esperto Maurizio Pescari.

INFO: http://www.extralucca.it/

Accademia Maestrod’olio – Corso Garibaldi 52, Lucca

t. 0583 495164 segreteria@extralucca.it

Extra Lucca

Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Fausto Borella chiude in positivo il bilancio della prima edizione di Extra Lucca
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner