Festival del pane di Prato l'8 e 9 giugno tra bestiame e prodotti agricoli

La città rivive l’atmosfera dell’Antica Fiera

26/05/2013

Festival del pane di Prato l'8 e 9 giugno tra bestiame e prodotti agricoli

Sabato 8 e domenica 9 giugno, la città tornerà a respirare l’atmosfera dell’Antica Fiera di Prato. Gocce di memoria che si amalgamano nella prima edizione del Festival del pane di Prato – promosso e organizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato in collaborazione con le associazioni di categoria – come l’acqua si lega alla farina e al lievito fino a regalare una Bozza fatta di ricordi e di grandi suggestioni.

Mentre il cuore del Festival del Pane di Prato sarà Piazza Duomo dove saranno allestiti gli stand dei fornai - con prelibatezze dolci, salate e l’immancabile Bozza pratese – e la Terrazza del Belvedere per assaggi e degustazioni, il cuore dell’Antica Fiera con l’esposizione di animali sarà naturalmente “Il Mercatale”, evocativo nella memoria di chi Prato la vive da oltre sessant’anni, di un gran frusciar di scarpe e bambini per mano a genitori e nonni che si incantano di fronte alle giostre dei cavallini, o del contadino che contratta il prezzo del bestiame da fattoria.

Oggi come allora, in quella piazza torneranno a vivere i ricordi, con una serie di attività incentrate sul mondo dell’agricoltura: esposizione di macchine agricole storiche e nuove legate alla raccolta e alla lavorazione del grano e dei cereali in genere, una fattoria didattica con animali da cortile con i quali i bambini potranno familiarizzare e un’arnia didattica per imparare a conoscere le api, il loro lavoro e come nasce il miele. Il mercatino – che rimarrà allestito nelle due giornate di sabato 8 e domenica 9 giugno in Piazza Mercatale, è a cura di Coldiretti Prato.

Ma Piazza Mercatale non sarà l’unica a ospitare mercatini: in Via Santa Trinità sabato 8 dalle 10 alle 2 di notte e domenica 9 giugno dalle 10 alle 19.30, sarà allestito un mercatino dell’artigianato di qualità, con 30 stand in cui saranno esposti manufatti artistici in vetro, stoffa, cotone, legno, ferro e quant’altro le magiche mani di questi artigiani sapranno plasmare a cui si aggiungeranno laboratori e dimostrazioni sul posto. Sabato sera, in occasione della Notte Bianca, l’atmosfera del mercatino si trasformerà in qualcosa di molto particolare…

Domenica 9 giugno, ai due mercatini già aperti dal sabato, si aggiungerà “La piazza delle parole”, ovvero un mercatino – dalle 10 alle 19.30 - con libri dedicati al pane, alla cucina e alle ricette della tradizione nell’affascinante struttura ottocentesca dell’antico mercato delle vettovaglie in Piazza Lippi, a cura dell’Associazione Culturale “L’Asterisco”.

Nella foto: macchina agricola al lavoro nel Podere delle Polline alle Cascine di Tavola, nell'ambito del progetto del Comune di Prato "La memoria dei semi" inerente al recupero di grani antichi per la panificazione

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner