Festival Franciacorta in Cantina, appuntamento il 17 e 18 settembre

01/09/2016

Festival Franciacorta in Cantina, appuntamento il 17 e 18 settembre
Sul finire della vendemmia fervono ormai i preparativi per il prossimo Festival del Franciacorta in Cantina, l'imperdibile appuntamento per gli amanti del bello e del buono che avranno l'occasione di trascorrere un rilassante weekend alla riscoperta dei luoghi in cui nasce il Franciacorta.
 
Sabato 17 e domenica 18 settembre, 76 cantine apriranno le porte per accogliere chiunque vorrà approfondire i segreti dei pregiati vitigni Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco e degustare le varie tipologie di Franciacorta affiancate ad originali attività. Un appuntamento adatto a tutti, dagli enoappassionati, che potranno partecipare a verticali e degustazioni a tema, agli amanti del buon cibo, che godranno delle proposte di ristoratori locali e chef.

Una proposta ricca, che attira sempre più visitatori da tutta Italia, per i quali sono stati pensati pacchetti turistici ad hoc con proposte di soggiorno per il weekend in combinazioni di ogni tipo tra cantine, agriturismi, hotel, ristoranti e trattorie.

Per coloro che visitano la Franciacorta per la prima volta, o per chi vuole girarla in comodità, sono disponibili anche dei Tour in Bus gratuiti della durata di tre ore circa, che partendo da Rovato fanno sosta da alcuni produttori, sotto l'accompagnamento di una guida turistica che racconterà il territorio.

Per conoscere i dettagli sulle queste e molte altre proposte e decidere quale fa al caso vostro è sufficiente visitare il sito http://www.festivalfranciacorta.ito mandare una mail a info@festivalfranciacorta.it
 
La prenotazione delle visite è obbligatoria, contattando direttamente le cantine.
Festival Franciacorta in Cantina, appuntamento il 17 e 18 settembre

Le bollicine di Castello Bonomi

Castello Bonomi apre le porte delle sue storiche cantine per accogliere gli ospiti in un piccolo, prezioso paradiso e organizza un percorso ai piedi del Monte Orfano, all’ombra del parco secolare del Castello, tra le pupitres e le volte della cantin a e tra i vigneti in frutto. Così i Franciacorta CruPerdu, Satèn, Rosè e le riserve più esclusive del Castello si faranno degustare in abbinamento alle ostriche, al Crudo di Parma 30 mesi, ai fritti di verdure di stagione, al risotto al Franciacorta e ad altre stuzzicanti prelibatezze, ognuna in “isole dei piaceri e sapori” distribuite lungo il percorso. Sarà inoltre possibile degustare carni alla brace, contribuendo così all’opera di volontariato dell’AIDO.

Lo Chef de Cave Luigi Bersini effettuerà dégorgement à la volée di riserve selezionate: bottiglie davvero indimenticabili per tutti gli appassionati del Metodo Classico, la summa della nostra filosofia produttiva: qualità senza compromessi, lunghi affinamenti, sorprendente longevità. Il sabato degustazione di annate speciali solo su prenotazione.

Artisti ed espositori arricchiranno la cantina con le loro creazioni.

Costo: euro 6,00 a persona. Info e prenotazioni: http://francesca.cavalli@castellobonomi.it
Festival Franciacorta in Cantina, appuntamento il 17 e 18 settembre

Le iniziative di Berlucchi

Berlucchi, l’azienda-pioniera del territorio, ha ideato due golose proposte capaci di accontentare i wine lover più esigenti.

La prima, Sull’Onda Di The Floating Piers, continua idealmente il percorso dell’installazione artistica sul lago. Dalle 10 alle 19, visite guidate alle cantine storiche che videro nel 1961 la nascita del primo Franciacorta. Accompagnati da una guida esperta lungo un suggestivo percorso tra nicchie e gallerie, gli appassionati apprenderanno i segreti del Franciacorta, insieme ad aneddoti sulla storia della casa. Al termine della visita, tripudio di sapori del territorio con tre sfiziosi assaggi proposti e raccontati nel gran salone degustazione. La bruschettina di polenta con la sardina e il salame di Monte Isola ci riporteranno al clamore estivo di The Floating Piers; completerà la suggestione il formaggio nostrano Maniva della Valtrompia. In abbinamento, Berlucchi ’61 Satèn e Rosé, due Franciacorta di grande piacevolezza gustativa. Elegante ode allo Chardonnay il primo, stuzzicante dedica al Pinot Nero il secondo; due anni di affinamento sui lieviti entrambi. Il costo della proposta è 20 euro a persona.

La seconda opzione emana esclusività sin dal nome: Eclettismo Nature. Pensata per piccoli gruppi, sarà disponibile nei due giorni del Festival Franciacorta in un unico orario, le 11,30.

La visita alle cantine si concluderà nel salone del camino di Palazzo Lana Berlucchi, contesto di grande eleganza in cui l’enologo Arturo Ziliani proporrà l’assaggio del nuovo ed eclettico Berlucchi ’61 Nature 2009. Il Franciacorta Millesimato sarà abbinato a tre preziosi finger preparati e raccontati da Stefano Cerveni del Due Colombe, unico ristorante con stella Michelin in Franciacorta. In un crescendo gustativo, si assaporeranno la Patata Viola, il Gambero Rosso e il Franciacorta seguita dalla Tinca al Forno 2016 e concludendo con Insalata di Pollo Bio, Sarde Essiccate di Monte Isola, Gelatina di Salsa Verde e Pop-Corn di Pollo. Il costo della proposta è di 35 euro a persona.

Informazioni e prenotazioni su http://www.berlucchi.it
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner