Festival Franciacorta

Prossimo week-end, tutti in Franciacorta!

28/09/2012

Festival Franciacorta
Erbusco, 25 settembre 2012 – Un intero week-end di eventi e attività alla scoperta del Franciacorta e della Franciacorta. Chi vorrà avvicinarsi al Franciacorta per la prima volta, oppure l’intenditore che già lo apprezza, potrà approfondire i segreti dei pregiati vitigni Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero e visitare le cantine che organizzano percorsi di visita e degustazioni delle differenti etichette da loro prodotte.

Per quanti, invece, vorranno imparare ad abbinare il Franciacorta, ristoranti ed agriturismo associati alla Strada del Franciacorta proporranno speciali menù della tradizione e originali creazioni, suggerendo abbinamenti con le tipologie Brut, Extra Brut, Satèn o Rosé. In programma anche eventi artistici e concerti organizzati dalle singole cantine, affiancati da attrazioni e intrattenimento per famiglie con bambini.

Molteplici e divertenti le alternative per raggiungere questi luoghi: dai tour in bus agli itinerari di trekking, in bicicletta e in carrozza che prevedono la sosta in alcune cantine per la degustazione, intervallandole con visite ad abbazie, borghi, palazzi, ville, giardini e riserve naturali.

Sul sitowww.festivalfranciacorta.it sarà possibile consultare il programma completo del Festival, conoscere le modalità di prenotazione in cantina, i percorsi dei bus, gli itinerari per il trekking, le modalità per il noleggio delle biciclette e dell’ape calessino in loco, o per il trasporto in treno con le convenzioni di TRENORD.

Per info:
Consorzio Franciacorta: tel. 030/7760477
mail: info@festivalfranciacorta.it

 

Franciacorta apre le porte al festival

Sabato 29 e domenica 30 settembre, grande apertura delle cantine per il Festival Franciacorta

Un fine settimana dedicato agli amanti del Franciacorta, sabato 29 e domenica 30 settembre prossimi.

50 cantine aprono le porte per dare il benvenuto all'autunno con un weekend di degustazioni promosso dal Consorzio Franciacorta, con le migliori cantine, da Bellavista alla Guido Berlucchi (www.berlucchi.it), da Elisabetta Abrami ad Antica Fratta, da Castello Bonomi a Contadi Castaldi, da Ricci Cubastro a Barone Pizzini, da Villa Crespia-Muratori a Montenisa.

Tutti i recapiti e le informazioni sulle Cantine partecipanti, sui Tour guidati in pulmino e in bicicletta sono disponibili sul sito: www.festivalfranciacorta.it.

 

 

I Franciacorta dei Fratelli Berlucchi con la cucina saracenae la mozzarella di Bufala Campana Dop vaspettano

Casa delle Colonne Zero, Riserva di Franciacorta dOCG 2005


Borgonato di Cortefranca (Bs) 24 settembre 2012. Sabato 29 settembre e domenica 30 settembre si svolgerà nella famosa Azienda Agricola Fratelli Berlucchi la prossima edizione del Festival del Franciacorta, dove si celebrerà un connubio tra l’eccellenza del Franciacorta e il top della gastronomia campana, la mozzarella di bufala Dop.

Questo connubio si è concretizzato in un progetto che dura ormai da due anni e che ha dimostrato che i prodotti rappresentativi di due terre così diverse e lontane possono creare una serie d’abbinamenti inediti e tutti da scoprire.

Il festival inizierà sabato 29 settembre alle ore 19 quando nelle tre isole allestite per l'occasione sarà proposta la degustazione della Mozzarella di Bufala Campana.

Ospite d’eccezione, rappresentante dell’eccellenza della gastronomia campana, saràPasquale Torrente, chef pluripremiato, patron de Al Convento di Cetara e illuminato portabandiera della tradizione culinaria cetarese. Torrente per l’occasione interpreterà a modo suo alcuni classici della tradizione culinaria della sua terra.

Tutte le pietanze saranno abbinate ai Franciacorta Riserva 2005 Casa delle Colonne in versione Brut e Zero.

L’evento sarà a numero chiuso, per 60 persone. Costo a persona 45 euro.



Casa delle Colonne Zero, Riserva di Franciacorta dOCG 2005

Dal cuore della Franciacorta arriva il Casa delle Colonne Zero Franciacorta Riserva Millesimato 2005.

Uno degli ultimi grandi vini di casa Berlucchi, che la grande Donna del vino che risponde al nome di Pia Donata Berlucchi, amministratore delegato, e sua figlia Tilli non nascondono di amare alla follia.

Si tratta di un composto dal 90% di uve Chardonnay e 10% di Pinot Nero, uve tutte provenienti dai vigneti di proprietà della famiglia Berlucchi.

Casa delle Colonne Zero, riserva di Franciacorta Docg Millesimato 2005 è una bottiglia speciale, frutto di una sfida durata sette anni. Per tutto questo tempo Cesare Ferrari, enologo di fiducia di casa Berlucchi, l'ha studiata, coccolata ed amata.

Il nome del vino Casa delle Colonne, è quello, racconta Pia Donata “della nostra antica villa di famiglia in Borgonato, quello della nostra infanzia e fanciullezza vicino ai genitori” e dove i fratelli Berlucchi ricordano di aver trascorsi gli anni difficili della guerra, rasserenati e cullati dal suono del pianoforte, con le musiche di Chopin a campeggiare nei ricordi, suonato dalla madre nel difficile gelido inverno del 1942-43. “Attesa e cercata così intensamente, oggi, per noi in azienda, è semplicemente la ZERO.

 

La “storia” di Casa delle Colonne ZERO in pillole

 

Uve: utilizzo di uve mature, 90% Chardonnay, 10% Pinot nero


Vinificazione: vendemmia manuale, vinificazione tanto in centenarie botti di rovere quanto in modernissimi tini d’acciaio


Colore: insieme cromatico con riflesso giallo dorato, perlage di estrema finezza, lunga persistenza e fittezza
Profumo: ricco di note terziarie, molto variegato e complesso
Sapore: evoluto, equilibrato e di buona ricchezza estrattiva, con chiusura di spezie e mandorla tostata
Gradi: 13% vol.
Servire a: 6-8°C

 

 

 

 

 

 

 

Azienda agricola Fratelli Berlucchi
via Broletto, 2 - 25040 Borgonato di Cortefranca (Bs)
Tel 030 984451 - Fax 030 9828209

Per informazioniwww.fratelliberlucchi.it - info@fratelliberlucchi.it

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner