Gelato World Tour, le Olimpiadi del Gelato

La 1ma tappa a Roma, 3-5 maggio

15/04/2013

Gelato World Tour, le Olimpiadi del Gelato

 

Svelati i 16 gusti selezionati per la 1^ tappa delle Olimpiadi del Gelato (Roma, 3-5 maggio) Ecco qui sotto  i nomi dei 16 gelatieri prescelti. 

La Giuria di Selezione ringrazia i tanti gelatieri che hanno dedicato tempo ed energie per candidare il proprio gusto “cavallo di battaglia” alla selezione della Tappa di Roma del Gelato World Tour.

E’ stata apprezzata la creatività, l’impegno e la passione con cui tutti i gelatieri hanno affrontato la

selezione. che concorreranno alla 1^ Tappa. Di seguito, l’elenco dettagliato.

Antonio Mezzalira, Golosi di natura | GUSTO: Patavino;

Antonio Ravase, Paradise | GUSTO: Paradise;

Emanuele Montana, Retrò | GUSTO: Delizia all'arancia;

Enzo Crivella, Kriò gelatocaffè | GUSTO: Pane e marmellata;

Fardin Khosravi, S. M. Maggiore | GUSTO: Cioccolato fondente;

Francesco Dioletta, Gelateria Duomo | GUSTO: Sapori aquilani;

Francesco Mastroianni, il Cantagalli | GUSTO: Cuor di Brontolo;

Giuseppe Cuti, Al gelatone | GUSTO: Zammù;

Giuseppe Lancierini, Gelateria | GUSTO: Fiore Pistacchio;

Luigi Tirabassi, Gelato e cioccolato | GUSTO: Crema al Gran Marnier e marmellata di arancia amara;

Marco Ciampini, Ciampini | GUSTO: Tartufo;

Maria Annunziata Carbè, Pasticceria Gelateria 2000 | GUSTO: Gelato d'autore;

Mauro Serani, Gelateria Bruno.com | GUSTO: Torta di mele;

Raffaele Del Verme, Di matteo | GUSTO: Fichi al Cioccolato;

Santo Musumeci, Gel. Santo Musumeci | GUSTO: Oro verde di Sicilia;

Vito Carmine Calogero, Gelateria Bella Blu | GUSTO: Mandorla 4 stagioni.

Segnaliamo che per accedere al Gran Finale del Gelato World Tour (Rimini, settembre 2014) sono

disponibili altri eventi sul territorio italiano. La lista è costantemente aggiornata sul sito www.gelatoworldtour.com.

Il Comitato Organizzatore, composto da Achille Sassoli e Gabriella De Girolamo, desidera ringraziare ulteriormente tutti i candidati, e si complimenta per l’energia con cui questi gelatieri tengono alta la bandiera del gelato artigianale.

La giuria di selezione per la 1^ tappa del Gelato World Tour, le Olimpiadi del Gelato organizzate da Carpigiani Gelato University e Sigep – Rimini Fiera (main sponsor Ifi e Mec3), ha dovuto scegliere tra decine di candidature. Riportiamo qui i nomi dei 5 esperti a cui è spettato il compito di formare la “rosa” dei gelatieri della prima tappa delle Olimpiadi del Gelato.

Luca Caviezel, Maestro Gelatiere. Nato e cresciuto in Svizzera, dove ha studiato e lavorato prima di ritornare in Sicilia, terra d’origine della sua famiglia, Luca Caviezel è considerato il più importante gelatiere e rappresentante della gelateria artigianale italiana per aver introdotto la tecnica del “bilanciamento degli ingredienti” nella formulazione delle ricette. Si è specializzato ed ha lavorato nel campo della chimica alimentare oltre ad essere stato gelatiere e pasticcere egli stesso. Da oltre 35 anni è docente di tecnica e tecnologia della gelateria artigianale ed esperto in formazione professionale. Ha pubblicato quattro testi che sono ancora oggi il riferimento bibliografico più importante per il settore della gelateria artigianale: Scienza e tecnologia del gelato artigianale (Chiriotti, 1986), Scienza e tecnologia del semifreddo artigianale (Chiriotti, 1992), Scienza e tecnologia di sorbetti, granite e dintorni (Chiriotti, 2002), Dizionario di scienza e tecnologia del gelato artigianale (Chiriotti, 2006).

Roberto Lobrano, Docente di gelateria e marketing sul punto vendita presso scuole in Italia e all’estero, collabora con diverse testate di settore e si occupa di consulenze internazionali fin dal 2001. Figlio d’arte, dopo una laurea, un master in marketing e comunicazione ed uno sulla realizzazione di eventi culturali e promozionali, è stato allievo ed ha collaborato con numerosi maestri gelatieri. Ha recentemente tenuto un corso di gelateria per la Carpigiani Gelato University in collaborazione con l’Università di Bologna, Facoltà di Farmacia del Polo di Rimini sulle proprietà nutraceutiche del gelato artigianale. Fa parte dell’associazione dei Maestri della Gelateria Italiana ed è tra i membri fondatori dei “Gelatieri per il Gelato” insieme a Luca Caviezel, Carlo Pozzi ed altri illustri gelatieri italiani.

Alberto Pica, Presidente dell’Associazione Italiana Gelatieri, è Gelatiere di Tradizione, proprietario della celebre Antica Gelateria Alberto Pica, nel centro di Roma, in via della Seggiola 12.

Luciana Polliotti, giornalista e studiosa di storia del gelato artigianale e della gastronomia, curatrice storica del Gelato Museum Carpigiani. Residente a Bergamo, la Polliotti è stata direttore delle riviste italiane di settore “Il Gelatiere Italiano” e “Gelato artigianale”, ha diretto il Centro studi per la valorizzazione e lo sviluppo del gelato artigianale italiano e ha pubblicato diversi libri di gastronomia, tra i quali, per la collana Grandi Libri Mondatori, “Gelati, Gelati” (1999), che è entrato nel “Circle of Gold”: i cinque libri di cucina più importanti dell’anno a livello mondiale, e al quale è stato conferito l’Award Versailles World Cookbook. Fa parte del Comitato fondatore della Coppa del Mondo di Gelateria.

Franco Cesare Puglisi, Direttore Editoriale della rivista del settore gelateria artigianale “Punto It”. Laureato in scienza della comunicazione, specializzato in marketing applicato alla ristorazione dolciaria artigianale, giornalista, per molti anni direttore di riviste specializzate, è relatore a diversi corsi e convegni su tematiche legate allo sviluppo del settore gelato.

La Giuria ha selezionato i gelatieri in maniera autonoma, valutando per ogni singolo Concorrente:

• Creatività del gusto proposto come cavallo di battaglia (il gusto utilizzato durante la Tappa);

• Reputazione / Fama;

• Anni di attività;

• Formazione professionale;

• Filosofia produttiva.

A Roma, i 16 si sfideranno elaborando ciascuno un solo gusto: il proprio cavallo di battaglia. La classifica, di volta in volta, sarà generata sulla base delle votazioni del pubblico e di una giuria professionale. I primi 3 classificati si aggiudicheranno l’opportunità di rappresentare l’Italia al Gran Finale delle Olimpiadi più golose del mondo, a settembre 2014 sul lungomare di Rimini, contendendosi il titolo di World’s Best Gelatiere con altri “colleghi”, prescelti dal pubblico e dagli esperti dei 5 continenti.

Ad ogni tappa il gelato sarà prodotto giornalmente con prodotti selezionati e di alta qualità, all’interno di un laboratorio in trasparenza. Entrando nel Villaggio del Gelato World Tour il pubblico parteciperà a mini-lezioni sull’Arte del Gelato tenute dai docenti di Carpigiani Gelato University, assisterà ‘dal vivo’ alla creazione dei gelati, che potrà poi degustare acquistando l’apposito Gelato Pass (5€), seguirà incontri sui trend del gelato ed officine gastronomiche. Il Gelato Museum offrirà inoltre l’opportunità di scoprire le tappe della storia del gelato, dal 12.000 a.C. ad oggi.

Varie aziende del settore della gelateria artigianale e di forte connotazione italiana, arricchiranno la kermesse con i loro prodotti e la cultura che li caratterizza.

***

Roma 10 aprile 2013. La  1^ tappa del Gelato World Tour, le Olimpiadi del Gelato  prenderà il via a Roma dal 3 al 5 maggio 2013, presso la suggestiva Scalinatadel Pincio.

A Roma, i 16 si sfideranno elaborando ciascuno un solo gusto: il proprio cavallo di battaglia. La classifica, di volta in volta, sarà generata sulla base delle votazioni del pubblico e di una giuria professionale. I primi 4 classificati si aggiudicheranno l’opportunità di rappresentare l’Italia al Gran Finale delle Olimpiadi più golose del mondo, a settembre 2014 sul lungomare di Rimini, contendendosi il titolo di World’s Best Gelatiere con altri “colleghi”, prescelti dal pubblico e dagli esperti dei 5 continenti.

"Abbiamo voluto che fosse Roma, Capitale d’Italia, la prima delle 8 Capitali Mondiali del Gelato – dice Andrea Cocchi, Direttore Generale del Carpigiani Group -: quello buono, genuino, nutriente e interpretato in centinaia di gusti. Tali città, tra cui vi saranno Chicago, Valencia, Dubai, Buenos Aires, Shanghai e Sydney, accoglieranno nelle loro piazze migliaia di persone e contribuiranno a valorizzare realtà artigianali e prodotti tipici locali".

"I gelatieri selezionati, ad ogni tappa, creeranno gusti che combineranno tradizione e innovazione, esaltando i sapori dei migliori ingredienti –spiega Patrizia Cecchi, direttore di Business Unit di Rimini Fiera -: un’incredibile opportunità per farsi conoscere e presentare le proprie ricette al grande pubblico e ai media: ad ogni tappa il gelato sarà prodotto giornalmente con prodotti selezionati e di alta qualità, all’interno di un laboratorio in trasparenza".

"Entrando nel Villaggio del Gelato World Tour il pubblico parteciperà a mini-lezioni sull’Arte del Gelato tenute dai docenti di Carpigiani Gelato University, assisterà ‘dal vivo’ alla creazione dei gelati, che potrà poi degustare acquistando l’apposito Gelato Pass (5€), seguirà incontri sui trend del gelato ed officine gastronomiche – continua Achille Sassoli, Event Manager di Carpigiani -. Il Gelato Museum offrirà inoltre l’opportunità di scoprire le tappe della storia del gelato, dal 12.000 a.C. ad oggi".

"Partner e sponsor, aziende del settore della gelateria artigianale e di forte connotazione italiana, arricchiranno la kermesse con i loro prodotti e la cultura che li caratterizza -  dice la project manager di Sigep, Gabriella De Girolamo –: in particolare, siamo orgogliosi di comunicare che due aziende leader del settore gelato, Ifi e Mec3, hanno aderito con grande entusiasmo al progetto in qualità di partner ufficiali".

 

Nominata la giuria di selezione per la 1^ tappa del Gelato World Tour, le Olimpiadi del Gelato 

Tantissime le candidature ricevute dal comitato del Gelato World Tour, ma solo 16 la spunteranno, e potranno partecipare alla gara. 

Ecco i nomi dei 5 esperti a cui spetterà il compito di formare la “rosa” dei gelatieri della prima tappa delle Olimpiadi del Gelato.

Luca Caviezel, Il Maestro Gelatiere. Nato e cresciuto in Svizzera, dove ha studiato e lavorato prima di ritornare in Sicilia, terra d’origine della sua famiglia, Luca Caviezel è considerato il più importante gelatiere e rappresentante della gelateria artigianale italiana per aver introdotto la tecnica del “bilanciamento degli ingredienti” nella formulazione delle ricette. Si è specializzato ed ha lavorato nel campo della chimica alimentare oltre ad essere stato gelatiere e pasticcere egli stesso. Da oltre 35 anni è docente di tecnica e tecnologia della gelateria artigianale ed esperto in formazione professionale. Ha pubblicato quattro testi che sono ancora oggi il riferimento bibliografico più importante per il settore della gelateria artigianale: Scienza e tecnologia del gelato artigianale (Chiriotti, 1986), Scienza e tecnologia del semifreddo artigianale (Chiriotti, 1992), Scienza e tecnologia di sorbetti, granite e dintorni (Chiriotti, 2002), Dizionario di scienza e tecnologia del gelato artigianale (Chiriotti, 2006).

Roberto Lobrano, Docente di gelateria e marketing sul punto vendita presso scuole in Italia e all’estero, collabora con diverse testate di settore e si occupa di consulenze internazionali. Figlio d’arte, dopo una laurea, un master in marketing e comunicazione ed uno sulla realizzazione di eventi culturali e promozionali, è stato allievo ed ha collaborato con numerosi maestri gelatieri. Ha recentemente tenuto un corso di gelateria per la Carpigiani Gelato University in collaborazione con l’Università di Bologna, Facoltà di Farmacia del Polo di Rimini sulle proprietà nutraceutiche del gelato artigianale. Fa parte dell’associazione dei Maestri della Gelateria Italiana ed è tra i membri fondatori dei “Gelatieri per il Gelato” insieme a Luca Caviezel, Carlo Pozzi ed altri illustri gelatieri. 

Alberto Pica, Presidente dell’Associazione Italiana Gelatieri, è Gelatiere di Tradizione, proprietario della celebre Antica Gelateria Alberto Pica, nel centro di Roma, in via della Seggiola 12. Coordinatore di innumerevoli attività a favore del gelato artigianale, redattore della pubblicazione L’Esercente. 

Luciana Polliotti, giornalista e studiosa di storia del gelato artigianale e della gastronomia, curatrice storica del Gelato Museum Carpigiani. Residente a Bergamo, Luciana Polliotti è stata direttore delle riviste italiane di settore “Il Gelatiere Italiano” e “Gelato artigianale”, ha diretto il Centro studi per la valorizzazione e lo sviluppo del gelato artigianale italiano e ha pubblicato diversi libri di gastronomia, tra i quali, per la collana Grandi Libri Mondatori, “Gelati, Gelati” (1999), che è entrato nel “Circle of Gold”: i cinque libri di cucina più importanti dell’anno a livello mondiale, e al quale è stato conferito l’Award Versailles World Cookbook. Fa parte del Comitato fondatore della Coppa del Mondo di Gelateria. 

Franco Cesare Puglisi, Direttore Editoriale della rivista del settore gelateria artigianale “Punto It”. Laureato in scienza della comunicazione, specializzato in marketing applicato alla ristorazione dolciaria artigianale, giornalista, per molti anni direttore di riviste specializzate, è relatore a diversi corsi e convegni su tematiche legate allo sviluppo del settore gelato.

La Giuria selezionerà i gelatieri in maniera autonoma, valutando per ogni singolo Concorrente:

• Creatività del gusto proposto come cavallo di battaglia (il gusto utilizzato durante la Tappa);

• Reputazione / Fama;

• Anni di attività;

• Formazione professionale;

• Filosofia produttiva.

 

E’ possibile seguire le tappe del Gelato World Tour visitando il sito http://www.gelatoworldtour.com/.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner