Gene Gnocchi alla grande festa del 120° Mangia come scrivi

Venerdì 6 maggio all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma

01/05/2016

Gene Gnocchi alla grande festa del 120° Mangia come scrivi
Parma 6 maggio 2016 - Un traguardo storico per Mangia come scrivi, rassegna nata in provincia di Parma nel 2006: la cena numero 120. 
Lo storico traguardo della centoventesima cena significa 360 scrittori120 artisti,oltre 50 vignaioli e produttori selezionati, 7.500 persone messe a tavola in dieci anni.

"Mai avrei pensato di arrivare così lontano quando organizzai il primo Mangia come scrivi nel 2006", racconta il direttore artistico Gianluigi Negri.
"Siamo nati per gioco, e questo è lo spirito con cui ancora oggi proponiamo i nostri eventi. Lo stile che ha decretato il successo della rassegna è la somma di più elementi: passione, familiarità, voglia di fare cultura intrattenendo, ingolosendo e incuriosendo.
Chi viene a Mangia come scrivi sa che si troverà come in famiglia. Da sempre".

"E venerdì Gnocchi!" è il titolo della serata comico-surreale in programma venerdì 6 maggio, alle 21, all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma. I protagonisti? L'attore-mattatore Gene Gnocchi, gli scrittori Daniele Cobianchi e Antonio Tacete, il cantautore parmigiano Antonio Benassi e l'attore Andrea Ugolotti.
 
IL MENU E I VINI LUSENTI
Lo chef della Tenuta, Paolo Dall’Asta, per questa "festa delle feste" (che è anche un evento fuorisalone di Cibus 2016) andrà oltre gli abituali quattro piatti (dall'antipasto al dolce) di Mangia come scrivi. 
Questa volta gli antipasti saranno tre, mentre due sono i primi annunciati: gnocchi tradizionali e gnocchi verdi con battuto di culatello e pistacchio.
quattro vini selezionati da "Il Bere Alto" di Claudio Ricci sono prodotti dall'Azienda Vitivinicola Lusenti e verranno presentati, ai commensali, dalla titolare Lodovica Lusenti. 


LA TORTA DEL DECENNALE FIRMATA BATTISTINI E GLI ARTISTI DI MANGIACINEMA
La grande abbuffata, per tutti, inizierà già alle 20 con gli aperitivi accompagnati dal miglior prosciutto cotto italiano: il famoso Branchi '60, prodotto da Branchi Prosciutti di Felino.
Il miglior pasticciere di ParmaAlessandro Battistini, firmerà poi la torta del decennale di Mangia come scrivi, che sarà anche la torta del decennale della sua pasticceria di via Montebello, il cui compleanno verrà festeggiato il prossimo 17 giugno.
Per chiudere, a mezzanotte, le coccole della buonanotte con la Camomillina calda e gli elisir del Liquorificio Colombo di Salsomaggiore.
Tre campioni del gusto e amici di Mangiacinema, la Festa del Cibo d'autore e del Cinema goloso creata da Negri nel 2014.

I LIBRI E LA MUSICA
Durante la cena si parlerà degli ultimi libri dell'attore comico fidentino ("Cosa fare a Faenza quando sei morto", Bompiani), dello scrittore surrealista Tacete ("La sigaretta all'incenso"), del pubblicitario Cobianchi ("La sindrome di Hugh Grant", Mondadori). Sono annunciate, poi, sorprese comico-musicali con il duo Benassi (autore della mitica"Parma parallela") e Ugolotti.

Per informazioni sul ricco menu e prenotazioni: 0521 462578. 


LA SERA PRIMA A CANTU' E IL MESE SUCCESSIVO SULL'APPENNINO
Mangia come scrivi, nella sua stagione lombarda, giovedì 5 maggio sarà al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como) con la serata "Guidobaldo da Montefeltro, i Medici, Matilde di Canossa", con Elena e Michela Martignoni, Patrizia Debicke van der Noot, Elisa Guidelli (Eliselle).
Il mese successivo, invece, un Extra del decennale: venerdì 17 giugno la serata "Appennino misterioso" all'Agriturismo Il cielo di Strela (a Compiano, in provincia di Parma), con gli scrittori Fabio Carapezza, Stefano Panizza, Riccardo Pedraneschi, lo scrittore e musicista Seba Pezzani, il musicista Roldano Daverio.

La stagione emiliana alla Tenuta Santa Teresa, dopo la consueta pausa estiva, riprenderà a fine settembre
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner