Giornalisti, blogger e tour operator internazionali alla scoperta di Parma e della sua provincia

Enogastronomia: visita di tour operator da Stati Uniti e Canada

04/09/2014

Giornalisti, blogger e tour operator internazionali alla scoperta di Parma e della sua provincia
Parma 4 settembre 2014. Dieci tour operator degli Stati Uniti e uno dal Canada (Toronto) accompagnati da un giornalista americano della stampa specializzata parteciperanno ad un educational tour nel Parmense il 6 e l’8 e 9 settembre.

L’educational tour è una delle attività del progetto sperimentale turismo enogastronomico dell'esperienza “Verso EXPO 2015: dieta mediterranea e circuiti incoming” che Apt Servizi realizza insieme ad Unione Regionale delle Camere di Commercio dell'Emilia Romagna e le quattro Unioni di Prodotto. Sabato pomeriggio 6 settembre il gruppo farà una visita guidata al centro storico di Parma e parteciperà all’annuale Festival del Prosciutto di Parma.

Lunedì 8 settembre il gruppo di tour operator sarà ancora a Parma per prendere parte ad un workshop in programma in mattinata alla presenza di 14 operatori turistici emiliano romagnoli.
Nel pomeriggio è previsto il trasferimento a Polesine Parmense dove, presso l’Antica Corte Pallavicina, gli ospiti scopriranno i segreti produttivi (con visita alle cantine di stagionatura) del “re dei salumi”: il Culatello di Zibello. Martedì 9 settembre i tour operator visiterà, a Mamiamo di Traversetolo, un caseificio dove si produce il Parmigiano Reggiano.

Tour enogastronomico di reporter e blogger dalla California il 9 e 10 settembre
Il 9 e 10 settembre saranno nel Parmense due giornaliste e una blogger della California per un tour che fa parte del progetto enogastronomia di Apt Servizi. Laurel Delp e Deb Hopewell (che scrivono per portali Internet di Turismo Yahoo Travel e Fodors) e la blogger Gina Stark saranno accompagnate nel loro tour da una guida di eccezione: lo chef internazionale, il riminese Gino Angelini che gestisce un ristorante a Los Angeles.

Le ospiti martedì 9 settembre visiteranno il Caseificio Sociale Coduro a Fidenza dove si produce Parmigiano Reggiano per poi trasferirsi presso l’Antica Corte Pallavicina a Polesine Parmense per scoprire segreti e tecniche produttivi del Culatello di Zibello, una delle eccellenze enogastronomiche dell’Emilia Romagna. In serata le ospiti saranno a Parma per partecipare ad una cena da guinness dei primati servita in una lunga tavolata di 300 metri che si snoderà nel centro cittadino.

La città è stata infatti scelta per festeggiare il traguardo dei 50 anni dell’Unione del Buon Ricordo impegnata da mezzo secolo a valorizzare le tante e varie cucine del Belpaese.
La tappa Parmense della reporter e della blogger americane terminerà la mattina del 10 settembre con la visita del Castello di Torrechiara ed ad un’azienda dove si produce il Prosciutto di Parma a Langhirano.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner