Girotonno 2017 a Carloforte dal 22 al 25 giugno: ecco il programma

17/06/2017

Il cuore della kermesse è il campionato culinario del mondo dedicato al tonno, la Tuna competition, in gara chef provenienti da sei paesi. Sfide a base di tonno, golosi assaggi di ricette tradizionali & gourmet e live cooking. Concerti di Nek e Mannoia
E’ tutto pronto a Carloforte sull’ isola di San Pietro, nel sud ovest della Sardegna, per il Girotondo 2017, dal 22 al 25 giugno, alla sua 15ma edizione. Quattro giorni tra cultura, arti, enogastronomia, musica e spettacolo. Un festival originale in una location tra le più suggestive del Mediterraneo, Carloforte, rotta privilegiata del "corridore dei mari", il tonno rosso, davanti alle coste sud occidentali della Sardegna.

I big della canzone: sono Fiorella Mannoia (reduce dal secondo posto di San Remo con la canzone “Che sia Benedetta“) e Nek i grandi nomi del “Girotonno 2017“.

IL PROGRAMMA

Girotonno Live Cooking:
Partiamo dal “Girotonno Live Cooking“, con show cooking e talk food a cura di chef nazionali e internazionali, che prepareranno in diretta le loro originali creazioni a base di tonno rosso, che il pubblico potrà degustare. Saranno presenti: Filippo La Mantia (l’oste e cuoco siciliano tra i più famosi d’Italia), Stefano De Gregorio (chef resident di Saporie Lab e componente della Compagnia degli Chef), i sardi Achille Pinna e Roberto Serra e il maestro giapponese Haruo Ichikawa con Lorenzo Lavezzari. Altro giapponese ospite, direttamente da Gambero Rosso Channel è Hirohiko Shoda, detto Hiro.

Presenza fissa del Girotonno, lo chef carlofortino Luigi Pomata (chef carlofortino, maestro nella cucina del tonno). A condurre gli appuntamenti sul palco il giornalista enogastronomico Federico Quaranta, affiancato dalla showgirl siciliana Eliana Chiavetta.
I campotti di ChefDegI campotti di ChefDeg
I campotti di ChefDeg

Dal laboratorio creativo di cucina di Saporie.com una ricetta di Stefano de Gregorio I campotti di ChefDeg


Tuna Cuisine Competition:
Ci sarà anche il “Tuna Cuisine Competition“, una spettacolare e golosissima gara gastronomica internazionale tra chef di sei nazioni – Francia, Italia, Inghilterra, Mauritius, Perù e Giappone – che si sfideranno presentando ricette a base di tonno  rosso. A giudicare i piatti ci sarà una giuria tecnica, presieduta dal giornalista del Tg3 Rai Maurizio Mannoni, e una popolare.
Girotonno 2017 a Carloforte dal 22 al 25 giugno: ecco il programma
Girotonno Tuna Village:
Sulla banchina Mamma Mahon ogni giorno spazio al “Girotonno Tuna Village“, dove sarà possibile degustare i piatti tipici del territorio, il ticket costa 15 euro e comprende: pasta al forno e cus cus, tonno al Carignano, spezzatino di tonno, tonno alla carlofortina, gelato, pane e una bevanda a scelta tra vino, birra e acqua.
 
Ogni sera sul palco del Girotonno, al Campo Sportivo di Carloforte, grandi artisti, memorabili concerti di musica dal vivo. Gli spettacoli del Girotonno Live Show sono a pagamento.
In vetrina tutti i giorni fino a mezzanotte all'Expo village, sul lungomare e lungo le stradine del centro storico, tra case color pastello, scalinate, viuzze dove nell'aria si sentono profumi della cucina marinara, specialità agroalimentari e prodotti dell'artigianato sardo. La 15esima edizione del Girotonno offre l'opportunità di scoprire e godersi questo angolo di Sardegna, isola nell'Isola, dove vive una comunità di tradizione linguistica ligure, meta per estimatori del turismo ricercato e di qualità.

Nove itinerari sono a disposizione tra passeggiate per famiglie, tra i caruggi di Carloforte o immersi nella natura di alcune delle Cale più belle, sorseggiando aperitivi al tramonto o a bordo di una Land Rover. Dalla banchina parte ogni ora il trenino turistico urbano per un tour di 40 minuti del borgo. Porte aperte anche al Museo Torre San Vittorio, una torre settecentesca, con allestimenti innovativi, che racconta la storia dell'isola. Alla banchina Mamma Mahon, saranno servite no-stop le migliori ricette a base di tonno con un menù da 15 euro. Al tramonto, via alla musica e agli spettacoli.

"Le quattro giornate carlofortine permettono di vivere l'identità e l'anima del territorio e di chi lo abita
- sottolinea l'ex sindaco Marco Simeone, anima del Girotonno - sono numerose le attrattive turistiche: paesaggi incantevoli, spiagge e calette da sogno, fondali incontaminati dove poter fare pesca subacquea o immersioni in profondità per ammirare il pregiato corallo, assaggiare piatti che raccontano il territorio".

Una cornice ideale.
Ce n'è abbastanza per un'esperienza indimenticabile.


Le notizie su turismo a  Carloforte 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner