Giuseppe Sala: "Superati i sei milioni di visitatori a Expo in due mesi"

Un turista su tre che alloggia in hotel visita l'Exposizione

02/07/2015

Giuseppe Sala: "Superati i sei milioni di visitatori a Expo in due mesi"
Milano Expo 2015. I visitatori di Expo nei primi due mesi sono stati più di sei milioni: lo ha detto il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, ad un convegno organizzato a Expo da Finmeccanica dal titolo "Proteggiamo la nostra terra dall'alto: dai satelliti ai droni".
"Abbiamo superato i sei milioni di visitatori in due mesi - ha detto il commissario unico -, Expo è un successo e il livello di soddisfazione è molto alto. Dobbiamo tenere i piedi per terra ma fino ad ora l'Expo è un successo e lo dimostrano i numeri" ha detto.
A maggio i visitatori di Expo erano stati 2,7 milioni.

Un turista su tre che alloggia in hotel visita l'Expo: indotto 21,5 milioni di euro alle strutture alberghiere di Milano
Il dato positivo per gli aberghi, (secondo un articolo di Elisabetta Soglio apparso sul Corriere della Sera 25 giugno) è che, nel mese di maggio, Expo ha portato un indotto di 21,5 milioni di euro alle strutture alberghiere di Milano.
Positivo anche il fatto che un minimo di ricaduta ci sia stata anche in altre zone frequentate dagli stranieri, dai laghi lombardi alla riviera romagnola, dal Salento a Venezia e alla costiera amalfitana. Certo, probabilmente molti albergatori e soprattutto i ristoratori che lo hanno già più volte denunciato, si aspettavano di più: ma il trend di giugno sarebbe di crescita e quindi molti operatori del settore si aggrappano alla speranza.

La Camera di Commercio di Monza e Brianza, attraverso DigiCamere, ha deciso di avviare mensilmente una indagine a campione per verificare quanto beneficio Expo stia portando al turismo. I dati del mese di maggio, raccolti fra il 3 e il 5 giugno intervistando albergatori soprattutto milanesi, ma anche del resto d’Italia, hanno dato i primi risultati. Dunque, l’indotto calcolato su chi alloggia almeno una notte è di circa 21,5 milioni di euro. Il 34,6 per cento degli intervistati giudica che a Milano si sia registrato un aumento sulle presenze, legate alla visita al sito di Rho-Pero. Quanto ai turisti che in maggio hanno dormito negli hotel cittadini, il 36,6 per cento era qui per vedere Expo. Gli altri sono clienti abituali o del turismo d’affari: dall’indagine emerge tuttavia che, anche fra questi, uno su cinque ha approfittato della presenza in città per andare a fare un salto al sito. E le aspettative? Gli albergatori ascoltati (dal Corriere della Sera) sono ottimisti: il 50 per cento annuncia prenotazioni in aumento per Expo, tra giugno e luglio.

Il presidente della Camera di Commercio di Monza e Brianza, Carlo Edoardo Valli, guarda avanti: «La nostra sfida è ora quella di mettere a frutto questo enorme potenziale e trasformare i visitatori dell’Expo in turisti ed estimatori del nostro Paese e del Made in Italy. Allo stesso tempo, l’inizio della stagione estiva con i flussi di turisti attratti dal nostro patrimonio artistico e culturale può essere occasione per far conoscere e apprezzare l’esposizione universale».

A proposito dell’indotto fuori Milano, gli albergatori intervistati hanno segnalato che sono aumentate, pur in percentuali molto basse, le presenze per l’inizio di Expo: l’8,6 per cento a Venezia, il 4,4 nel Salento e il 4,3 sui laghi (Roma e Firenze non segnalano grandi ricadute).
Persone, insomma, che sono venute a vedere l’Expo e hanno allungato il tour per visitare qualcuna delle bellezze italiane. C’è anche chi denuncia un incasso diminuito: il 10 per cento a Milano, il 23 per cento sui laghi.

Quanto alle provenienze dei turisti, il 75 per cento degli albergatori ha a che fare con ospiti dell’area euro; il 25 per cento con i russi e il 17,9 per cento con cinesi, percentuale identica a chi riferisce di avere ospitato americani o canadesi. Infine, le previsioni: il 38 per cento degli intervistati di Milano prevede che le prenotazioni di giugno resteranno invariate rispetto al giugno 2014, mentre il 42,9 prevede un aumento legato anche all’Expo.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner