Gli appuntamenti al Padiglione Russia Expo Confermata per il 10 giugno la presenza del presidente Wladimir Putin

Giornate della salute al Padiglione Russia Expo lunedì 1 e martedì 2 giugno

27/05/2015

Gli appuntamenti al Padiglione Russia Expo  Confermata per il 10 giugno la presenza del presidente Wladimir Putin
Milano Expo 2015. Il presidente russo Wladimir Putin, parteciperà alla giornata della Russia il 10 giugno all'Expo di Milano: lo ha confermato il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov al collega italiano Paolo Gentiloni, che lo ha riferito dopo aver deposto fiori alla tomba del milite ignoto per il 70 anni della vittoria sul nazismo.
Gentiloni ha riferito di aver stretto la mano a Putin: "Gli ho detto che lo aspettiamo all'Expo e lui mi ha detto di salutargli il presidente del consiglio Renzi".  

Intanto nel padiglione della Russia continuano a scorrere i grandi eventi che fanno di questo padiglione uno dei più affollati dell'Expo.
Il 27 maggio è stato il compleanno di San Pietroburgo, la capitale del nord della Russia! In questa giornata il Padiglione Russia ha parlato di questa meravigliosa città!
Presso il Padiglione si è ascoltata la musica dedicata a questa bellissima città come ad esempio la grande "Sinfonia di Leningrado" del compositore Dmitrij Šostakovič.
I visitatori hanno anche visto le foto delle più belle zone di San Pietroburgo, e, naturalmente, i film dedicati e ispirati alla città.

28 maggio - il tandem cucina giapponese e pesce russo

Giappone e Russia: un'amicizia culinaria!
Il 28 maggio alle ore 13.00 al Padiglione Russia ci sarà uno spettacolo unico: la preparazione di piatti giapponesi con prodotti russi!
Roberto Okabe, il leggendario chef del miglior ristorante giapponese a Milano, Finger's, davanti ai visitatori del Padiglione Russia nella Cucina a vista preparerà piatti giapponesi a base di pesce tipicamente russo.
Sarà possibile provare il miglior sushi di austromerluzzo russo, un pesce che si trova in mari profondi, come il Mar Bianco e il Mare del Nord. Questo giovedì Roberto utilizzerà dell'austromerluzzo affumicato. Quella al Padiglione Russia sarà un'occasione unica per provare un set di pesce russo-giapponese!
Roberto Okabe è un leggendario chef giapponese, nato e cresciuto a San Paolo (Brasile). Dal 2004, è chef del ristorante Finger's sin dalla sua apertura nel 2004.
Alleghiamo biografia di Roberto Okabe.

30 e 31 maggio - L'ambasciatore di Russia Expo 2015 Andrey Makhov con un corso di cucina al Padiglione Russia
Il 30 e 31 maggio l'ambasciatore di Russia Expo 2015 Andrey Makhov, chef del ristorante "Cafè Puskin" di Mosca, sarà nella Cucina a vista del Padiglione Russia!
Andrey Makhov ha una vasta esperienza professionale, grazie a esperienze in molti paesi europei che lo hanno portato a vincere diversi concorsi internazionali. Il suo obiettivo principale è la promozione della cucina russa nel mondo. Andrey Makhov conosce il segreto del successo di piatti con una ricca storia: l'attento studio delle ricette antiche e la loro virtuosa reinterpretazione in chiave moderna.

Andrey Makhov è a capo della cucina del ristorante "Café Pushkin" sin dalla sua apertura nel 1999.
Sabato 30 e domenica 31 maggio Andrey Makhov terrà dei corsi di cucina nella Cucina a vista del Padiglione Russia e vi svelerà i segreti di alcune specialità russe.
Insalata Olivier. Questa insalata è in Russia la più amata. Viene considerata un piatto per i giorni di festa. Viene solitamente preparato a Capodanno e ogni famiglia ha i suoi segreti per cucinarla. Oltre il confine, questa insalata viene semplicemente chiamata "insalata russa".
Polpette "Pozharsky". Cotte arrosto fino alla doratura, queste cotolette non possono non colpire gli amanti dei sapori autentici.
Pillole con elisir di mirtillo rosso. Non è una medicina, piuttosto un'incredibile dolcezza. Ma una dolcezza utile: i mirtilli danno forza e salvano anche dai raffreddori.

31 maggio – La giornata dedicata allo sport
Al Padiglione Russia dedichiamo una giornata allo sport. In questo giorno verrà accolta la squadra russa Tinkoff-Saxo durante la sua tappa a Milano del Giro d'Italia, preparando un programma tutto speciale. A brevissimo i dettagli!
L'entrata del Padiglione della Russia a Expo Milano
 
Giornate della salute al Padiglione Russia Expo Milano 2015 lunedì 1 e martedì 2 giugno!

Sono quattro le ambasciatrici di Russia Expo 2015 che condurranno le Giornate della salute a Expo Milano 2015, in programma l'1 e 2 giugno al Padiglione Russia.

Anastasia Kolesnikova, Aleksandra Shaforost, Elena Shifrina ed Elena Usanova sono autorevoli rappresentanti dell'imprenditoria russa nel settore alimentare. A Milano condivideranno con i visitatori del padiglione le proprie conoscenze e la propria esperienza nel settore, presentando prodotti fuori dal comune.
Ad accomunarle è l'attenzione per i cibi naturali, ma pur sempre piacevoli e gustosi.

1 giugno
Anastasia Kolesnikova, fondatrice del progetto "Cibo locale", presenterà prodotti tipici delle regioni della Russia, come sale nero, felce e chips di cervo e condividerà ricette uniche e alcuni segreti della cucina russa.
"Cibo locale" è un progetto davvero unico in Russia. Si tratta di un'organizzazione no-profit che sviluppa e sostiene gli imprenditori russi alle prime armi nel settore gastronomico.

Aleksandra Shaforost, fondatrice della società "Marchio 100% naturale", terrà un corso di cucina. "Marchio 100% naturale" è una giovane catena russa di pasticcerie, impegnata nella produzione di biscotti, caramelle e muesli freschi e dai sapori insoliti.

2 giugno
Elena Shifrina, fondatrice dell'azienda «BioFoodLab», condividerà i segreti delle sue barrette BITE! BioFoodLab è una società che produce prodotti naturali, sani e gustosi. Il suo cavallo di battaglia sono le barrette BITE con frutta e noci, fatte con ingredienti solo naturali e senza sostanze chimiche. Tutti gli ingredienti delle barrette BITE sono facili da leggere, comprendere e pronunciare. Il segreto è un sistema unico di lavorazione degli ingredienti, brevettato e utilizzato solo da BioFoodLab. Queste barrette hanno già conquistato il mercato russo, adesso le aspetta quello mondiale.

Elena Usanova, fondatrice del progetto «Hand Made Food», racconta la preparazione di insalate sane e gustose per il consumo quotidiano.
«Hand Made Food» è una guida gastronomica che ha come target gli abitanti moderni e progressisti delle due metropoli russe, Mosca e San Pietroburgo; una guida che definisce le nuove tendenze culinarie di chi cerca di raggiungere l'eccellenza in ogni cosa.
Il progetto racconta il cibo come stile di vita, senza limitarsi alle ricette: desidera insegnare qualcosa di nuovo, proponendo nuove interpretazioni della cucina d'autore e una nuova atmosfera in gastronomia.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner