Grande Festa nel Villaggio dei Sapori Conad a Casalbordino (Chieti)

Cibo, cultura e buonumore: come accogliere al meglio il Carnevale

07/02/2016

Grande Festa nel Villaggio dei Sapori Conad a Casalbordino (Chieti)
Dalla nostra inviata speciale  Alba Simigliani  (foto di Nicola Zinni)
 
In Abruzzo a Casabordino, in provincia di Chieti, c'è stata Festa grande nei giorni 4-5-6- febbraio in occasione della finalissima del Concorso Bravo Conad” di Conad Adriatico.
Il punto vendita Conad di questa graziosa cittadina a due passi dalla costa dei Trabocchi con vista sulla bianca Majella, è diventato per tre giorni il “Villaggio dei Sapori CONAD” e come un vero villaggio si è vestito di suoni, colori, profumi per accogliere al meglio il Carnevale.
 
Tre giornate speciali all'insegna dell'allegria, di momenti emozionanti e di convenienza e speciali promozioni.
 
Chi attraversa le “vie” per fare la consueta spesa, viene catturato dalla allegra e festosa atmosfera. Festa di sorprese gustose, clima gioioso ed emozioni ad ogni angolo, arredo colorato e vivace, festoni, stelle filanti, coriandoli e le intramontabili Maschere italiane accolgono i clienti.

Il visitatore che pensava di fare la spesa in fretta si trattiene ben volentieri e si  “rassegna” in questi  giorni a tornare  a casa più tardi, catturato anche dalla convenienza delle offerte, dalla cordialità dei padroni di casa e delle commesse, dagli invitanti profumi e dalle graditissime e numerose degustazioni!

 


Bimbi in maschera, cori degli scolari delle scuole elementari e materne del Comprensorio Casalbordino-Pollutri, Filastrocche dei “Conad Kids”animano e rallegrano ulteriormente la tre giorni di festa.

 
 
La Piazzetta delle Associazioni Culturali: “Nuovo Umanesimo” e “La Famiglia Casalese”che da più di vent'anni operano sul territorio; l'angolo della solidarietà con “Missio SS. Salvatore” sottolineano ulteriormente la vivacità e la sensibilità di questa realtà.
La vicinanza con i clienti, alla base da sempre di questo Supermercato, è rafforzata ulteriormente dalle allegre Contrade ideate e realizzate per il Festival del Carnevale Conad.
 

 
Lungo le Vie del Villaggio coppie, famiglie, qualche uomo, ma sono soprattutto le signore a fare la spesa, sono ancora loro qui  a farsi carico di governare la casa e di cucinare. “ Per noi venire qui è anche un'occasione di incontro. Questa è la nostra Piazza. - Afferma convinta una simpatica signora – Gli uomini trascorrono il loro tempo libero al Bar e nella Piazza del paese, ma soprattutto di una certa età non abbiamo questa abitudine ed è bello scambiar quattro chiacchiere quando veniamo a fare la spesa! E un'altra aggiunge – Guai se non ci fosse ! Per me la Conad è come un salotto, ci vengo volentieri anche per avere la scusa di uscire di casa. Oggi, poi, è più che mai piacevole fare la spesa. Almeno si sente che è Carnevale!

Dunque, non solo in questi tre giorni, lo spazio commerciale è un vero e proprio luogo di incontro e di esperienze.
A catturare l'attenzione e ad affascinare grandi e piccini è l'angolo del miele e delle laboriose api che in diretta producono il prezioso nettare. Incollati all'arnia portata dalla Azienda Agricola “L'Ape e l'Arnia”  tutti sono conquistati dai racconti sul lavoro delle api di Giulio Iacovanelli, storico fornitore di miele del Supermercato della famiglia Moretti.
 
La gara creativa dà vita ad una sana competizione fra le Contrade con attrattive e calore umano che ravvivano la festa.
Nella Contrada Gorgonzola la degustazione di fantasia di formaggi è arricchita dai salumi locali della ditta Sorrentino ed offerta da Patrizia, Eleonora e Maria Rita.
Nella  Trattoria della Contrada Limoni,  dove i colori della salute dipingono il Carnevale più saporito dell'anno,  sono le brave  e simpatiche Luisa e Antonella ad illustrare ed offrire una delle specialità più rinomate della tradizione gastronomica di questo territorio baciato dalla Natura. Preparato e servito come una volta:“ Pizz' e fuje con pipune e sardelle fritte” (Pizza di mais con verdure, peperoni e sarde fritte) viene accompagnato da vino e gazzosa.

 

La Contrada Margherita è ricca  di offerte a marchio Conad e tutti ne approfittano accompagnati dalla solerzia e precisione di Nicoletta Molisani, Maria Antonietta, Laura, Margherita, Nicoletta Del Borrello, Loriana, Vittoria, Anna Rita, Anna Paola, Maria Donata, Alessandro, Nicola, Benedetta, Pierfrancesco, Maura.
Nella Contrada Filetto è il bravo e gentile Tonino ad accogliere ed invitare all'assaggio della succulenta “Braciolata colorata” preparata in collaborazione con Teresa.

Claudia al banco pesce
 
Per gli amanti del pesce è irresistibile il Banco di Claudia, sempre sorridente ed accogliente, che invita a degustare l'altra famosa specialità del posto: il Brodetto alla Vastese, versione casalese, cucinato a dovere dalla brava Luciana nella spiritosa Contrada Panocchia!
Dulcis in fundo: Contrada Tarallucci, ispirata al dolce tipico abruzzese che a Casalbordino tocca l'eccellenza e che, anche grazie ad INformaCIBO e alla petizione promossa nel 2007 dall'Associazione Nuovo Umanesimo, ha di recente ottenuto la DECO (Denominazione Comunale).
Le “comari” della dolce Contrada, agguerrite, si sfidano all'ultimo “struffolo” nella preparazione del tradizionale dolce di Carnevale: la Cicirchiata.  L'invito alla degustazione dei dolci della tradizione da parte di Valentina e Antonella viene accolto con entusiasmo dai numerosi clienti che si aggirano fra i vari prodotti in offerta.
Con questo Progetto Maria Concetta e Rosanna Moretti sono riuscite a creare una piacevole, gustosa ed efficace sintesi fra passato e presente, fra la tradizione dei piatti dai sapori antichi  e la odierna vivacità di una attività commerciale avviata con lungimiranza e capacità imprenditoriale da papà Giuseppe Moretti e da mamma Clara Vezzese  nei primi anni '50.
 
In che cosa consiste questo Concorso Bravo Conad ?- chiediamo a Maria Concetta e a Rosanna Moretti:
-Bravo Conad è un percorso di formazione che si svolge attraverso diverse prove durante tutto l'anno, a cui concorrono i punti vendita con i loro reparti. - illustra con comprensibile emozione e soddisfazione M. Concetta -  Al termine, viene stilata una classifica e solo i primi tre classificati per ogni reparto disputano la finalissima. Il Conad di Casalbordino, caso unico, è arrivato in finale con tutte e 6 i reparti. Nella giornata del 5 febbraio la Giuria di Conad Adriatico è venuta a farci visita  per valutare sul campo il Progetto.
 
Il gruppo di valutazione composto da Federico Stanghetta (Direttore Commerciale), Claudio Troiani (Direttore Marketing e Rete Vendita), Lino Fioravanti (Direttore Risorse Umane), Ferdinando Ragonici (Responsabile Formazione) e Giampaolo Matricardi (Consulente Formazione), gira e visita con attenzione i reparti, ovvero le Contrade del Villaggio, intervista clienti e collaboratori, osserva e si sofferma nei punti di degustazione.
Il nome delle Contrade, le specialità proposte e i sapori antichi rappresentano anche  un invito a scoprire questo paese in un angolo d'Abruzzo fra i più interessanti ed ospitali, immerso nella rigogliosa campagna fra uliveti e vigneti che si tuffano nell'azzurro dell'Adriatico, legato orgogliosamente alle proprie radici e alle tradizioni più autentiche del suo ricco patrimonio culturale ed  enogastronomico.
Ci sembra che questo Evento sia stato anche una buona occasione per valorizzare e promuovere  non solo una attività commerciale, ma l'intero territorio, oltre che  per riflettere sulla necessità e l'importanza di lavorare insieme, ciascuno con le proprie competenze, per il raggiungimento di obiettivi comuni, ambiziosi e costruttivi.
Ai protagonisti e agli attori di questa grande Festa l'augurio di ottenere il meritato successo e l'ambito riconoscimento.


Luciana Lalli per un giorno chef col Brodetto di pesce
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner