Identità Expo: un temporary restaurant stellato della durata di sei mesi

L'evento è organizzato da Identità Golose di Paolo Marchi

02/04/2015

Identità Expo: un temporary restaurant stellato della durata di sei mesi
Milano 2 aprile 2015. Un temporary restaurant stellato della durata di sei mesi. Sarà quello ospitato negli spazi di Identità Expo in occasione della prossima esposizione mondiale di Milano (1 maggio – 31 ottobre).
L'evento è organizzato da Identità Golose di Paolo Marchi ed è stato presentato ieri a Milano all'Expo Gate, presenti il direttore generale Sales and Entertainment di Expo, Piero Galli, e molti cuochi stellati.

"Per sei mesi - ha spiegato Paolo Marchi - ci saranno lezioni, appuntamenti, showcooking e conferenze, per un totale di 450 eventi dedicati alla cultura del cibo". Il palinsesto delle iniziative prevede diverse 'Identità': 'Giovani', 'Vino', 'Pane e Pizza', 'Identità naturali' sulla cucina naturale e vegetariana. A questi si aggiungeranno 'Identità Milano', 'Identità Pasta' e 'Identità di Libri', in cui saranno presenti gli autori di testi sull'eno-gastronomia.

"Con 'Identità Expo' offriremo una forma di intrattenimento per i visitatori che vogliono un tipo di esperienza diversa - ha detto Galli -. Il cibo può essere una grande attrazione".
Un temporary restaurant stellato della durata di sei mesi chiamato "Identità Expo", che vedrà alternarsi oltre 200 chef italiani e internazionali non solo per cucinare, ma per spiegare il significato del cibo.

Il temporary restaurant - che il 1 maggio vedrà la presenza dello chef tristellato, Massimo Bottura - si trova all'interno di due piani che si affacceranno sul Decumano tra i padiglioni di Malesia e Thailandia.

Tutti gli appuntamenti
Italian & International Best Chefs pranzi e cene da mercoledì a domenica
1-3 maggio: Massimo Bottura Osteria Francescana a Modena - 3 stelle
6-10 maggio: Ugo Alciati Guido a Serralunga d’Alba - 1 stella
13-17 maggio: Marco Stabile Ora d’Aria a Firenze - 1 stella
20-24 maggio: Emanuele Scarello Agli Amici a Udine, 2 stelle
27-31 maggio: Tomaž Kavčič Pri Lojzetu a Vipava - Slovenia
3-7 giugno: Moreno Cedroni Madonnina del Pescatore a Senigallia - 2 stelle
10-14 giugno: Davide Oldani D’O a Cornaredo - 1 stella
17-21 giugno: Pino Cuttaia La Madia a Licata - 2 stelle
24-28 giugno: Diego Munõz Astrid y Gaston, Lima – Perù
1-5 luglio: Francesco Apreda Imàgo dell’Hotel Hassler a Roma - 1 stella
8-12 luglio: Rodrigo Oliveira Mocotò - San Paolo, Brasile
15-19 luglio: Davide Scabin Combal.Zero a Rivoli - 2 stelle
22-26 luglio: Annie Feolde, Italo Bassi e Riccardo Monco Enoteca Pinchiorri a Firenze - 3 stelle
29 luglio-2 agosto: Tony Mantuano Spiaggia, Chicago - 1 stella

Contemporary Italian Chefs pranzo di lunedì e martedì
4-5 maggio: Christian e Manuel Costardi Da Christian e Manuel a Vercelli - 1 stella
11-12 maggio: Norbert Niederkofler St.Hubertus a San Cassiano, Bolzano - 2 stelle
18-19 maggio: Antonia Klugmann L’Argine a Dolegna del Collio, Gorizia
25-26 maggio: Claudio Sadler Sadler a Milano, 2 stelle
1-2 giugno: Andrea Berton Berton a Milano - 1 stella
8-9 giugno: Fabrizio Ferrari Al Porticciolo 84 a Lecco - 1 stella
15-16 giugno: Angelo Sabatelli Angelo Sabatelli a Monopoli -1 stella
22-23 giugno: Cristina Bowerman Glass Hostaria a Roma - 1 stella
29-30 giugno: Fabio Abbattista Leone Felice - L’Albereta a Erbusco

Tag: Expo 2015

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner