Il Direttore del Principe di Savoia, Ezio Indiani, insignito dell' Ambrogino d' Oro

Indiani ha alle spalle una prestigiosa carriera internazionale e la direzione di grandi hotel

07/12/2013

Il Direttore del Principe di Savoia, Ezio Indiani, insignito dell' Ambrogino d' Oro
Milano 7 dicembre 2013. Tra i 52 nomi insigniti oggi al Teatro Dal Verme  (1 Medaglia d'Oro alla Memoria, 24 Medaglie d'Oro, 27 Attestati di Civica Benemerenza)  dall'Ufficio della Presidenza del Consiglio del Comune di Milano e dal Sindaco, Giuliano Piasapia, ai cittadini che si sono distinti per aver contribuito significativamente, con la loro attività, ad accrescere l’importanza della città di Milano a livello nazionale ed internazionale c’è il nome del Direttore Generale del Principe di Savoia Ezio Indiani, riconosciuto miglior direttore di hotel al Mondo.
Il riconoscimento de L’Ambrogino d' Oro assegnato a Indiani è una scelta intelligente e meritata per un grande direttore a cui vanno i complimenti della redazione di INformaCIBO.
 
Il direttore Ezio Indiani esprimendo la sua soddisfazione ha dichiarato: “Sono estremamente orgoglioso di questo importante riconoscimento che rende ancora più forte il legame tra l’ Hotel Principe di Savoia e la città di Milano di cui è simbolo da sempre”.
 
Indiani, nato a Calvatone, in provincia di Cremona, vanta una prestigiosa carriera iniziata nella catena Hilton, passando poi allo Hyde Park Hotel di Londra, e ancora, al Grand hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi, all’Hotel Des Bergues di Ginevra, all’Hotel Villa d’Este di Cernobbio e all’Hotel Eden di Roma.
 
Nel corso degli anni ha saputo coniugare al meglio le sue doti manageriali con la creatività italiana portando gli hotel da lui diretti ai più elevati standard alberghieri.
Durante la sua prestigiosa carriera Enzo Indiani, grazie agli sforzi, all’impegno e alla passione per il suo lavoro, ha ottenuto importanti premi.
Ha ricevuto l’Hermes Award 2003, massimo riconoscimento mondiale destinato ai direttori d’albergo, primo italiano ad essere insignito di questo importantissimo premio intitolato al dio greco dei viaggi e dei commerci.
 
Nel 2009 ha ricevuto il Premio Excellent come “Manager alberghiero internazionale che ha saputo trasmettere il brand Italia nel mondo”. Nel 2010 ha ottenuto la medaglia d’oro del premio nazionale “La Torretta” d’argento e la Vittoria Alata.
Nel 2012 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Quest’anno è stato insignito, inoltre, della Stella al Merito del Lavoro della Repubblica Italiana e del Premio Guido Carli.
 
E’ arrivato al Principe di Savoia il 4 Luglio 2005 e subito Indiani ha dedicato moltissimo del suo tempo alla finalizzazione dei progetti di ristrutturazione dell’albergo, in particolare al rifacimento di tutte le camere e suite, oltre alle aree comuni destinate alla clientela quali Hall, Bar, SPA. Il consolidamento della nuova realtà del ristorante “Acanto” e l’apertura del “Principe Bar” hanno segnato la trasformazione globale di uno degli hotel più prestigiosi di Milano.
 
Ha inoltre dato un importante contributo alle piccole e medie aziende locali con l’assegnazione dei lavori di ristrutturazione. Inoltre il signor Indiani è attivo in varie iniziative di beneficienza di cui l’albergo dà il sostegno: Fondazione Veronesi, Chef For Haiti, Dynamo Camp, Amici Della Lirica, City Angels e tanti altri.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner