Il Festival della Dieta Mediterranea nel Comune di Aiello Calabro

03/07/2017

Si terrà l’8 e il 9 Agosto nel caratteristico centro storico di Aiello Calabro la terza edizione del Festival della Dieta Mediterranea.

Il festival a cura dell’Associazione Biologi Nutrizionisti Calabresi e del Comune di Aiello Calabro sarà articolato in momenti culturali dove si registreranno presenze importanti nel mondo accademico con esponenti dell’Università degli Studi Magna Graecia e dell’Università della Calabria, nonché nel mondo professionale con esperti provenienti da tutta Italia. Il convegno, inoltre, sarà supportato dal presidente ENPAB e punterà ad un coinvolgimento attivo dell’intera cittadinanza e dei turisti con l’intento di informare correttamente, soprattutto i giovani, sui rischi derivanti da una scorretta alimentazione.

Successivamente al convegno, l’evento proseguirà nel caratteristico centro storico con l’esposizione dei prodotti e dei sapori della tradizione locale grazie alla partecipazione di numerose aziende calabresi operanti nel settore agroalimentare; ciò al fine di promuovere, valorizzare e supportare la crescita del mercato locale, promuovendo le proprietà nutrizionali di prodotti come il bergamotto, la cipolla rossa di Tropea, peperoncino, olio evo e tanti altri.

La serata proseguirà allietando la cittadinanza locale e i visitatori con un cooking show,  ove chef e docenti di scuola alberghiera cucineranno dal vivo trasferendo ricette, trucchi e curiosità alla platea su piatti che verranno subito dopo assaggiati.

La serata si concluderà con spettacoli di pizza acrobatica a cura dell’associazione dei pizzaioli Calabresi.

La seconda giornata focalizzerà l’attenzione sul tema “Alimenti della dieta mediterranea, proprietà e caratteristiche: la filiera agroalimentare”.

Come per la giornata precedente, la prima parte del programma prevederà un convegno divulgativo che illustrerà come le evidenze scientifiche internazionali considerino la Dieta Mediterranea di riferimento appartenente al patrimonio tradizionale calabrese. Si dibatterà sui prodotti certificati del territorio calabrese e si discuterà in modo approfondito di specifici prodotti della filiera agroalimentare calabrese riconosciuti anche nell’ambito della Dieta Mediterranea (bergamotto, la cipolla rossa di Tropea, peperoncino, olio evo e tanti altri).

Anche in questa seconda giornata, l’esposizione dei prodotti e dei sapori della tradizione locale accompagneranno le fasi successive al convegno, con la possibilità per gli ospiti di ricevere omaggi gastronomici che permettano di far conoscere i sapori e il gusto delle nostre terre ai numerosi visitatori che il Festival attirerà.

Gli spettacoli che seguiranno, nel centro storico, saranno curati dalle Associazioni culturali che offriranno rappresentazioni teatrali, esibizioni artistiche, e recitazione al fine di rievocare la storia del luogo.

L’evento infatti vuole porsi come riscoperta e valorizzazione della tradizione locale calabrese, una riscoperta quindi di sapori, tradizione e cultura.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner