Il Festival della Malvasia compie 18 anni

Sabato 18 e domenica 19 maggio, a Sala Baganza due giorni di festa dedicata ai vini dei Colli di Parma

15/04/2013

Il Festival della Malvasia compie 18 anni

Turisti e appassionati del vino potranno come sempre cogliere l’occasione per degustare i vini delle cantine, abbinati a prodotti tipici. Ma, rispetto alle edizioni precedenti, sarà per la prima volta il Giardino farnesiano della Rocca Sanvitale a diventare protagonista della festa, trasformandosi in una vera e propria “cittadella del vino”e ospitando anche malvasie provenienti da altre parti  d’Italia.

Due giorni di iniziative e degustazioni, all’insegna del buon cibo e del vino Doc. Si va dai laboratori enogastronomici, in collaborazione con Alma la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, alle mostre tematiche, fra queste anche quella sulle Etichette del vino in Italia e nel mondo, realizzata dall’Associazione Italiana Collezionisti Etichette Vino, ed il percorso sul futuro Museo del Vino che avrà sede proprio a Sala Baganza.

Il programma prevede poi iniziative attrattive sia per i giovani sia per le famiglie, come la MagnaRocca, la cena con il bicchiere al collo che si tiene il sabato sera, una degustazione itinerante che si sviluppa per le vie del paese, ed i concerti organizzati dai giovani del RoccaFestival, appuntamento atteso che giunge alla sua XI edizione.

Fra le altre iniziative sempre gradite il vespa raduno con il tour dei colli e delle cantine, fra le novità, invece, una gara ciclistica nei Boschi di Carrega, in collaborazione con la Uisp. Poi, il mercato gastronomico di qualità e, quest’anno, anche il tradizionale Mercato di Pentecoste, legato al territorio e per la prima volta ospite del Festival.

Il tutto nella splendida atmosfera di Sala Baganza, che per due giorni si trasforma nel “Regno della Malvasia”, con ristoranti che propongono menù originali, negozi aperti con promozioni e gemellati con le cantine, strade chiuse al traffico e allestimenti tematici.

Il Festival della Malvasia dei Colli di Parma è promosso dal Comune e dalla Pro Loco di Sala Baganza insieme al Consorzio per la tutela dei Vini dei Colli di Parma in collaborazione con Ascom e Confesercenti, il Consorzio del Parmigiano-Reggiano, il Consorzio Prosciutto di Parma, il Consorzio del Fungo Porcino di Borgotaro, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Parma, della Camera di Commercio di Parma, della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli, con la partecipazione delle associazioni di volontariato del territorio, del Centro Commerciale Naturale Sala Shopping, dei Ristoranti e Alberghi “Amici del Festival”. Una rete che si consolida ogni anno sempre di più, diverse realtà guidate dall’obiettivo comune della promozione del territorio e delle sue eccellenze.

Per aggiornamenti sul programma ed informazioni, il Festival ha un sito dedicato ed è anche su Facebook, basta cliccare “Mi Piace” per seguire gli aggiornamenti. 

Il Premio Cosèta d’or andrà a chi ha promosso il Festival ed i vini del territorio

Il Festival della Malvasia prevede ogni anno la consegna del  Premio Cosèta d’or (l’antica dalla ciotola con la quale, un tempo, nelle cantine e nelle osterie si beveva il vino) alla migliore malvasia dell’anno. Come eccezione, per festeggiare la XVIII edizione, domenica 19 maggio 2013 verrà assegnata non ad una cantina ma ad un personaggio che ha contribuito a promuovere in questi anni la Malvasia dei Colli ed il Festival.

“Crea l’etichetta” un concorso per i giovani artisti per creare l’etichetta del 18° compleanno

In occasione del XVIII compleanno del Festival della Malvasia di Sala Baganza si terrà nelle sale della Rocca Sanvitale una mostra sulla “Storia ed evoluzione delle etichette del vino” a cura di Aicev, Associazione Italiana Collezionisti Etichette del Vino. Per festeggiare i primi 18 anni del Festival, è stato indetto un concorso dal titolo “Crea l’etichetta”. L’invito è rivolto ai giovani artisti di tutta Italia (dai 18 ai 35 anni) per ideare un’etichetta dedicata al Festival, la più bella entrerà a far parte della mostra itinerante di Aicev in Italia. Il bando è reperibile su sito

Un po’ di storia

Il Festival della Malvasia di Sala Baganza nasce nel 1996, da un’idea della Proloco con il supporto dell’amministrazione comunale e la collaborazione del Consorzio Volontario per la Tutela dei Vini dei Colli di Parma.
La manifestazione, nata dall’idea di promuovere l’enogastronomia del parmense e la tipicità dei vini dei Colli di Parma, si è sviluppata negli anni fino ad essere oggi un appuntamento annuale molto atteso. Dalla prima edizione, Il Festival della Malvasia ha consolidato la sua crescita registrando un’alta adesione alla sua mission, sia a livello di consenso istituzionale sia in termini di affluenza (1500 persone nell’edizione 2011 hanno partecipato alla caratteristica cena per le vie del borgo con il bicchiere al collo)


IL PROGRAMMA

Sabato 18 maggio 2013

Ore 16.00  - In Rocca Sanvitale- Inaugurazione del Festival

Presentazione dell’etichetta Cosèta d’or 2013 in occasione dei 18 anni del Festival

Le etichette del Vino, tra storia, tradizione e marketing, mostra - in collaborazione con AICEV (Associazione Italiana Collezionisti Etichette Vino

A seguire l’inaugurazione della mostra fotografica “A caccia di.rocche e castelli“, risultato del concorso fotografico dedicato ai castelli del parmense promosso dalla Pro Loco salese

Ore 16.30Piazza Gramsci- Vespa raduno con tour dei vigneti dei colli e delle cantine con pausa aperitivo all’azienda vitivinivola Agricola Palazzo

Ore 17.00 - Gara di Mountan Bike nei Boschi di Carrega, in collaborazione con UISP Parma 

Ore 19.00per le vie del paeseMagnaRocca, cena itinerante con il bicchiere al collo per le vie del borgo ed in Giardino  per degustare le Malvasie ed i vini dei Colli  di Parma abbinati ai prodotti del territorio  

Ore 22.00Giardino del Melograno -  Concerti dell’XI edizione del RoccaFestival, manifestazione dedicata a giovani gruppi musicali

Domenica 19 maggio 2013

Dalle 10.00 Vie del borgo storico

mercato enogastronomico

negozi aperti e gemellati con le cantine dei Colli di Parma 

Dalle 10.00 Giardino del Melograno

Area stand - apertura degli stand delle Malvasie dei Colli  e d’Italia

Area stand – apertura degli stand dei Consorzi (Parmigiano, Prosciutto, Fungo Porcino)

Area stand – Isole del gusto a cura di Alma, Scuola Internazionale di Cucina di Parma 

Ore 11.00 - Giardino del Melograno – Cooking show - Laboratorio di pasticceria  a cura dei maestri pasticceri di Alma 

Ore 11.00Giardino del Melograno - Area bimbi – giochi e laboratori 

Possibilità di pranzare in Giardino

Ore 16.00 –  Giardino del Melograno - Area bimbi –spettacolo di burattini e giochi

Ore 16.00 – In Rocca Sanvitale premiazione vincitori del concorso fotografico A caccia di Rocche e Castelli

Ore 16.30 – In Rocca Sanvitale - Turismo enogastronomico, potenzialità e risultati

A seguire – Premiazione Cosèta d’or, consegna del riconoscimento ad un personaggio che ha aiutato la crescita della Malvasia in questi 18 anni  

Ore 17.30 – Giardino del Melograno Degustazioni guidate con sommelier di Alma 

* In Piazza Gramsci sarà visibile il progetto del futuro Museo del Vino

 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner