Il Grande Viaggio 2016 debutta a Lodi nel cuore della comunità di Conad Centro Nord

Il tema del Grande Viaggio 2016 è la comunità

15/04/2016

Il Grande Viaggio 2016 debutta a Lodi nel cuore della comunità di Conad Centro Nord
Lodi, 15 aprile 2016 - L’edizione 2016 del Grande Viaggio di Conad inizia a Lodi domani sabato 16 aprile (conclusione a Caserta il 3 luglio, dopo dodici tappe in altrettante città italiane), nel cuore di una delle aree di maggiore interesse, non solo commerciale, per la catena della grande distribuzione e per Conad Centro Nord, la cooperativa che opera nell’area della Lombardia tra le sette coop italiane che costituiscono il consorzio nazionale Conad.

Conad Centro Nord è un gruppo che fattura 1,2 miliardi di euro, per la metà realizzati in Lombardia, ma l’attenzione di Conad va oltre l’aspetto economico-commerciale. Il tema del Grande Viaggio 2016 è la comunità, scelto per rappresentare la vicinanza di Conad ai territori e alle persone, una vicinanza fisica visto che gli eventi del Grande Viaggio si terranno nelle piazze principali delle città interessate dall’iniziativa, quelle dove vivono le persone, dove si conoscono e riconoscono tra di loro, dove si formano le comunità.
Lodi e il suo territorio sono comunità con radici forti, e rappresentano anche, perchè collocati in un’area tra le più avanzate d’Europa, una frontiera dalla quale è possibile scorgere i cambiamenti che attraverseranno la società e che modificheranno le abitudini delle persone e dei consumi negli anni a venire.
Il Grande Viaggio serve anche a cogliere questi segnali, una capacità vitale per una catena della grande distribuzione che per mantenere la leadership ha bisogno di essere in linea con quello che sono e quello che saranno le comunità dei mille “campanili” Italiani.
Per essere vicini alle persone, cogliere le loro esigenze e le tendenze emergenti, bisogna essere parte della comunità. Per Conad appartenere alla propria comunità di riferimento vuol dire giocare un ruolo attivo, coinvolgere fornitori locali, guardare al futuro senza dimenticare le tradizioni e la crescente richiesta di “autenticità” nelle esperienze di consumo, aiutare piccole realtà del posto a crescere, sostenere gruppi sportivi o di volontariato che fanno il bene della comunità o iniziative culturali. Conad è impegnato nel sostegno a ciò che migliora la coesione sociale, rende il territorio più forte e attrattivo, rafforza la comunità e fa vivere meglio le persone.

Non ci piace raccontarci solo con i dati economici e non vogliamo essere percepiti solo come una catena di market in cui vendere prodotti, il Grande Viaggio di Conad è la dimostrazione che si può fare buona economia partendo dai bisogni della comunità - dichiara Marzio Ferrari, presidente di Conad Centro Nord - In questi due giorni di ascolto e confronto, vogliamo rinnovare una sorta di patto non scritto con la nostra comunità: l’interesse di Conad coincide con quello del territorio, la nostra attività economica non sarà mai in contrasto con gli interessi della comunità di cui siamo parte, che continueremo ad ascoltare per comprenderne fino in fondo bisogni, esigenze, aspirazioni e aspettative”.

Il senso di appartenenza ad una comunità e l’attitudine all’incontro e alla condivisione sono i tratti che continuano a distinguere la realtà sociale e relazionale di questa città, che ha saputo mantenere la sua coesione anche in congiunture difficili proprio in virtù della consapevolezza di questo valore. Lodi saprà quindi senz’altro apprezzare la scelta di Conad di mettere questi fattori, che sentiamo così profondamente nostri, al centro del suo Grande Viaggio, di cui la città è lieta di ospitare la tappa di avvio” dichiara il primo cittadino Simone Uggetti.

Conad, in provincia di Lodi, sviluppa un fatturato di 31,3 milioni di euro, opera con 5 punti vendita che danno lavoro a 116 addetti (40 in città, 76 negli altri Comuni). Nel corso del 2015, i soci Conad hanno sostenuto diversi progetti di alto valore sociale, alcuni dei quali avviati in anni precedenti e ancora attivi. I soci Conad forniscono quotidianamente pane alla Caritas Lodigiana per le mense dei poveri e buoni spesa al Centro Antiviolenza sulle donne di Lodi, che assiste donne vittime di violenze. Nel 2015 nel territorio di Lodi, Conad ha sostenuto associazioni sportive, polisportive, enti benefici, piccoli teatri e ha contribuito, con un sostegno economico, alla realizzazione del festival Be Green.
Nel 2015, la cooperativa Conad Centro Nord ha investito, nei propri territori di riferimento (Emilia e Lombardia), 1,33 milioni di euro per iniziative di responsabilità sociale nei diversi ambiti: sport, cultura, solidarietà, scuola e sociale.
 
La Piazza di Lodi
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner