Il Grande Viaggio Conad a Pistoia

23/06/2016

 

 

 

 

 

Il "GRANDE VIAGGIO CONAD"

 

fa tappa in Piazza Duomo a Pistoia

 

A Pistoia due giornate da trascorrere insieme a Conad all’insegna della comunità tra dialoghi, musica, cibo e sport. Ricco il programma che coinvolgerà nel week end adulti e bambini

 

Undicesima tappa del Grande Viaggio Conad a Pistoia, l’iniziativa itinerante voluta da Conad per incontrare le persone a casa loro, per raccontare l’Italia dei mille comuni e dei mille campanili, l’Italia delle persone e delle comunità.

 

Dodici tappe, dal Nord al Sud, che hanno come trait d’union la comunità, i valori dello stare assieme e la piazza, luogo simbolo dei saperi e dei sapori, in cui incontrarsi, dialogare e fare festa. In una società che sta cambiando profondamente a causa della crisi e che è attraversata da dinamiche sociali complesse, essere comunità oggi significa coltivare un’identità unica e irripetibile: ogni persona che vi appartiene si identifica con un determinato territorio, ma anche con le tradizioni, la solidarietà, la partecipazione. Oltre che con il cibo e i consumi. E ogni comunità di persone esprime valori, emozioni, opinioni e bisogni. Temi importanti per parlare dello sviluppo della Comunità che sono tratti dallo sport, dal benessere, dal welfare piuttosto che dall’alimentazione e dagli stili di vita o ancora dalla cultura, dall’arte, dalla musica ed infine anche dal lavoro, dalle tematiche di sviluppo dei giovani e del futuro.

 

Due giorni quelli del 25 e 26 giugno che animeranno Pistoia con musica, conversazioni, giochi, sport, cibo e molto altro.

 

Sabato 25 giugno alle 19.00, dopo il saluto di benvenuto da parte di Conad e Istituzioni locali, Conad per la comunità: impegno e testimonianze per il territorio portate avanti da Conad, da Conad del Tirreno e dai soci che operano e agiscono in ambito locale a stretto contatto con la città e i cittadini. A seguire, un’apertura musicale dei Solisti del Sesto Armonico, diretti dal maestro Peppe Vessicchio, inizierà ad animare la piazza. In Volata! sarà il tema del dibattito che vedrà dialogare Francesco Pugliese, amministratore delegato Conad e Francesco Moser.

 

I Solisti del Sesto Armonico diretti dal maestro Peppe Vessicchio animeranno, a fine serata, la piazza con note musicali degli anni ‘80-‘90 e non solo.

 

Due gli appuntamenti che viaggeranno paralleli nella mattinata di domenica 26 giugno.
In piazza, dalle 10.00, spazio allo sport e al divertimento, il tutto all’insegna del benessere e della sana pratica sportiva, con il coinvolgimento di associazioni sportive locali, squadre e singoli atleti. La gestione delle attività è stata curata da UISP Pistoia in collaborazione con US Acli e UISP che hanno realizzato il progetto nazionale. In piazza lo sport è all’insegna della sicurezza per tutti: Ecopneus mette a disposizione del Grande Viaggio delle pavimentazioni sportive ad hoc (campo da calcetto e pavimentazione sportiva antitrauma) realizzate dalle aziende Promix, Ecoplus e Italgreen utilizzando gomma riciclata proveniente dai pneumatici fuori uso.

 

Alle 11.00 l’appuntamento è Con Conad c’è Musica in città! dove I Solisti del Sesto Armonico e il maestro Peppe Vessicchio suoneranno per gli ospiti del centro anziani la “Fabbrica delle Emozioni” (via Antonelli 305 – Pistoia) per offrire a tante persone che trascorrono gran parte del loro tempo da sole la possibilità di godere di un’ora di gioia, partecipazione e tanti sorrisi.

 

Le attività ricreative continueranno nel pomeriggio. A partire dalle 16.00, la scuola di cucina,

curata dalla Compagnia degli Chef, vedrà impegnati mamme e bambini con merenda in piazza.

 

Domenica sera alle 19.30, dopo l’apertura musicale dei Solisti del Sesto Armonico, accompagnati dal maestro Peppe Vessicchio, Food Sound sarà il tema del talk su cui si confronteranno Andrea Segrè e Mario Mariani. A seguire alle 20.15 Gnocchi al peperoncino: dialoghi semiseri sullo sport dove, il comico e conduttore televisivo Gene Gnocchi, in un talk tra il serio e il faceto, dialogherà con Gabriella Dorio, Salvatore Sanzo, Simona Pallini e Giacomo Galanda.

 

La musica e le note dei Buscaja con “Fred Forever” concluderanno il week end.

 

In serata, sia nella giornata di sabato che in quella di domenica in concomitanza con quanto accadrà sul palco del truck, street food con degustazione gratuita a base di prodotti Sapori&Dintorni Conad preparata dalla Compagnia degli Chef.

 

 

 

Piazza Duomo a Pistoia

 

°°°°°°°°

 

Fare, vedere e gustare.

Viaggio in pillole…a Pistoia

 

a cura di Alessandra Cioccarelli e Elena Caccia

 

°°°°°°°

Il Grande Viaggio di Conad fa tappa a Pistoia:

forte il radicamento in una comunità ricca di cultura, di tradizioni e valori sociali

 

Il programma della tappa di Pistoia è stato presentato mercoledì 22 giugno in Municipio alla presenza di Daniela Belliti, Vicesindaco di Pistoia, Ugo Baldi, Ad Conad del Tirreno, Valter Geri, Presidente Conad del Tirreno.

 

Conad arriva in piazza con la propria comunità, per ascoltare le persone e cogliere i segnali di cambiamento e le nuove tendenze emergenti, con l’impegno a fare impresa in modo distintivo valorizzando e sostenendo il territorio e rafforzando la coesione sociale.

 

L'appuntamento a Pistoia

Undicesima tappa a Pistoia, il 25 e il 26 giugno in piazza del Duomo, per l’edizione 2016 del Grande Viaggio di Conad nel cuore di una delle aree di maggiore interesse, non solo commerciale, per la catena della grande distribuzione e per Conad del Tirreno, una delle sette cooperative associata al consorzio nazionale Conad e che, nello specifico, opera in Toscana, Lazio (Roma e Viterbo), Sardegna, Liguria (La Spezia).

 

Conad del Tirreno, 212 soci imprenditori, di cui 120 in Toscana, nel 2015 ha sviluppato un fatturato di 2,35 miliardi di euro, con 341 punti di vendita e 9.500 occupati di sistema, ma l’attenzione di Conad va oltre l’aspetto economico-commerciale.

 

Il tema del Grande Viaggio 2016 è la comunità, scelto per rappresentare la vicinanza di Conad e dei suoi soci imprenditori ai territori e alle persone, una vicinanza fisica visto che gli eventi del Grande Viaggio si terranno nelle piazze principali delle città interessate dall’iniziativa, quelle dove vivono le persone e dove si formano le comunità.

A Pistoia e nel suo territorio risiedono comunità che hanno radici forti, ricche di tradizioni, valori e cultura, capaci di costruire futuro a partire dalle eccellenze del territorio; comunità coese che guardano al mondo, e che possono rappresentare un esempio positivo per l’intero Paese.

Il Grande Viaggio è dunque un modo per cogliere i segnali profondi che si muovono sottotraccia nelle comunità. La capacità di trasformarsi e innovare è vitale per una catena della grande distribuzione che per mantenere la leadership ha bisogno di essere in linea con quello che sono e quello che saranno le comunità dei mille “campanili” Italiani.

Per essere vicini alle persone, cogliere le loro esigenze e le tendenze emergenti, bisogna essere parte della comunità. Per i soci Conad appartenere alla propria comunità di riferimento vuol dire giocare un ruolo attivo, coinvolgere fornitori locali, guardare al futuro senza dimenticare le tradizioni e tenere conto della crescente richiesta di “autenticità” nelle esperienze di consumo, aiutare piccole realtà locali a crescere, sostenere gruppi sportivi o di volontariato che fanno il bene della comunità o iniziative culturali.

 

Il socio Conad è quotidianamente impegnato nel sostegno a ciò che migliora il proprio territorio, rendendolo più forte e attrattivo, rafforzando la comunità - dichiara Valter Geri, Presidente di Conad del Tirreno –. I nostri negozi sono punti di riferimento e vetrine di ciò che di meglio offre il territorio e i Conad dell’area di Pistoia e della sua preziosa provincia ne sono la dimostrazione. Il Grande Viaggio Conad è la prova che si può fare buona economia partendo dai bisogni delle nostre realtà circostanti.”

 

In questi due giorni di ascolto e confronto, si rafforza il dialogo e l’impegno dei soci imprenditori Conad verso la nostra comunità - continua Ugo Baldi, Amministratore Delegato di Conad del Tirreno –. L’interesse di Conad e dei suoi soci coincide con quello della comunità e Conad cresce se a crescere è l’intero territorio; per questo la nostra attività economica è coerente con gli interessi della comunità di cui siamo parte. Comunità che continueremo, giorno dopo giorno, ad ascoltare per comprenderne bisogni, esigenze, aspirazioni e aspettative”.

 

E' un dialogo costante e importante per la crescita di una città, quello che nel tempo si viene a instaurare tra una comunità e gli operatori economici che in quel territorio si sono insediati – evidenzia la vicesindaco del Comune di Pistoia, Daniela Belliti –. Il confronto permette di dare nuove risposte ai bisogni e a migliorare la qualità dei servizi offerti. In questa direzione, Conad ha interloquito con molte realtà cittadine, investendo in diversi ambiti, dal sociale al commerciale, dal culturale all'eno-gastronomico, e creando valore dall'una e dall'altra parte”.

 

A Pistoia e provincia sono 24 i soci imprenditori che gestiscono 20 punti vendita, che nel 2015 hanno sviluppato un fatturato di oltre 120 milioni di euro. Conad del Tirreno, che ha la sua sede in città fin dagli anni ‘60, ed i suoi soci occupano complessivamente oltre 880 persone. Il radicamento di Conad nell’area è forte ed il presidio del territorio resta d’importanza strategica, come dimostra il rapporto con i 73 fornitori locali con i quali è stato possibile sviluppare un fatturato di oltre 15 milioni di euro contribuendo a sostenere e valorizzare le produzioni di tanti piccoli e medi produttori del posto.

 

Sul fronte delle iniziative di responsabilità sociale Conad del Tirreno ed i soci a Pistoia e provincia hanno investito oltre 300.000 mila euro. Importanti le collaborazioni attuate con la Misericordia di Pistoia e del territorio e con l’Associazione Dynamo Camp, nonché le attività rivolte ad enti ed associazioni onlus per aiutare i bisognosi attraverso il “last minut market” riducendo gli sprechi. Preziose le attività di collaborazione con varie associazioni pistoiesi volte alla valorizzazione delle eccellenze culturali e gastronomiche del territorio; importante, fra i più recenti, il contributo per il restauro del Fregio Robbiano sull’ospedale del Ceppo di Pistoia. L’intera comunità trova in Conad un riferimento costante che si realizza da anni grazie a partnership messe in atto con Comuni e Pro Loco. Forte il sostegno alle associazioni sportive, nonché alle tante associazioni culturali e benefiche, cogliendo le esigenze delle comunità. Conad del Tirreno, con i suoi soci, non è sinonimo solo di grandi numeri, significa anche solidarietà vissuta sul territorio con progetti ed iniziative che hanno tutto il senso di una partecipazione sentita e condivisa.

 

Nel 2015 Conad del Tirreno ed i soci imprenditori hanno investito nei territori in cui operano (Toscana, Sardegna, La Spezia e Lazio: Roma e Viterbo) oltre 2,4 milioni di euro in iniziative di responsabilità sociale nello sport, nella cultura e in solidarietà. Importante la collaborazione con il mondo della scuola: con il successo dell’iniziativa nazionale “Insieme per la scuola”, che solo su Pistoia e provincia, lo scorso anno, ha coinvolto 94 scuole e distribuito circa 265 premi in attrezzature informatiche.

Da segnalare inoltre l’iniziativa del “Campionato di Giornalismo”, in collaborazione con il quotidiano La Nazione, che nel 2015 ha coinvolto ben 229 scuole delle province Toscane, accolta anche a Pistoia con grandissima partecipazione, coinvolgendo alunni ed insegnati in un esperienza formativa e di crescita rilevante.

Generosa la solidarietà quotidiana per le scuole del territorio con beni di prima necessita, arredi e costante disponibilità.

 

Sito http://ilgrandeviaggio.conad.it/

 

  

 

a

 

 

 

 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner