Il nuovo libro PASTA DAMARE, promosso dalla De Cecco, è dedicato al connubio tra la pasta e le delizie di mare

E' il terzo volume con cui la De Cecco celebra l’alta cucina italiana

13/11/2013

Il nuovo libro PASTA DAMARE, promosso dalla De Cecco, è dedicato al connubio tra la pasta e le delizie di mare

Montecatini Terme 13 novembre 2013. E' stato presentato nei giorni corsi nell’elegante cornice del Caffè Storico Terme Tettuccio di Montecatini Terme, durante la prima edizione del “Festival Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura”, il nuovo libro PASTA DAMARE, promosso dalla De Cecco e realizzato dalla casa editrice Agra.

Alla realizzazione del libro hanno collaborato tre grandi chef che sono stati anche gli autori dei piatti offerti durante l'incontro gourmet svoltosi nella prima giornata del festival.

Questi gli chef e le ricette dei piatti serviti: il tristellato Chicco Cerea del ristorante Da Vittorio a Brusaporto, ha presentato Mezzi Paccheri De Cecco al pomodoro; Pino Cuttaia del ristorante La Madia a Licata, 2 stelle Michelin, gli Spaghetti De Cecco alla bottarga e ricci di mare e Nino Di Costanzo del ristorante Il Mosaico a Casamicciola Terme, 2 stelle Michelin, l'Insalatina di Pasta De Cecco (Galletti, Lumache, Pipe rigate e Gnocchi) ai gamberi e ovuli.

Fra i presenti che hanno contribuito alla realizzazione del libro anche lo chef stellato Paolo Teverini, del ristorante omonimo a Bagno di Romagna, Giovanni Trovato, fratello dello chef Gaetano e direttore del Ristorante Arnolfo a Colle di Val d’Elsa, Chiara Viani, figlia di Lorenzo Viani del ristorante Lorenzo a Forte dei Marmi e Paola Perbellini, moglie di Giancarlo dell’omonimo ristorante di Isola Rizza.

Il volume PASTA DAMARE con le ricette di 16 grandi chef

PASTA DAMARE, il nuovo libro promosso dalla De Cecco, celebra uno dei connubi gastronomici più raffinati, quello della pasta con le bontà di mare: pesce, molluschi e crostacei. Un binomio che ha radici antiche, ma che solo negli ultimi cinquant’anni ha potuto svelare le sue infinite declinazioni grazie alle conquiste nell’ambito della distribuzione alimentare. Così il libro, attraverso la penna di Daniele Tirelli, docente presso l’Università IULM di Milano, comincia ripercorrendo sinteticamente la storia di questo binomio oggi divenuto uno degli esempi più emblematici della tradizione e della creatività della gastronomia nazionale.

Tocca poi a Nicola Sorrentino, noto dietologo e docente, approfondire uno degli aspetti più dibattuti ai giorni nostri, quello nutrizionale, e dimostrare che, non solo la pasta non fa ingrassare, ma che la pasta con il pesce è anche un piatto completo e bilanciato, che gratifica il palato, confutando la tesi che stare a dieta sia triste e deprimente.
La parte centrale del libro è quindi affidata a Luigi Cremona, fra i più noti giornalisti-scrittori nell’ambito eno-gastronomico. Il suo tratto frizzante e acuto delinea il profilo di 16 fra i più importanti chef nell’ambito nazionale e ne descrive il rapporto personale e professionale con la pasta, recuperando racconti e aneddoti della loro storia.

Ne deriva un libro particolarmente ricco di informazioni, spunti, notizie e naturalmente ricette, poiché la parte dedicata ad ogni chef è completata, appunto, da una ricetta a base di pasta De Cecco e pesce.
Ma non solo parole: PASTA DAMARE è anche un bel libro di immagini. Il fotografo Janez Puksic, che ne ha realizzato tutte le fotografie, ha scelto di ampliare il racconto scritto con i suoi scatti, cosicché la parte dedicata ad ogni chef coglie dettagli e istantanee del territorio che permettono di approfondire ulteriormente e fissare nella memoria prodotti e luoghi che rendono straordinaria la nostra Italia.


Terzo libro promosso dalla De Cecco (i primi due sono stati “Pasta” e “Pasta d’Autore”), PASTA DAMARE è quindi un volume unico nel suo genere, dedicato non solo a chi ama e conosce già l’alta cucina, ma anche a chi ci si avvicina per la prima volta e a chi, avendo l’opportunità di un viaggio attraverso il nostro territorio, vuole coglierne tutti i sapori e la ricchezza.

Gli chef che hanno collaborato alla sua realizzazione sono: Antonella Ricci e Vinod Sookar, Cristiano Andreini, Fabio Baldassarre, Heinz Beck, Antonino Cannavacciuolo, Chicco e Bobo Cerea, Pino Cuttaia, Nino Di Costanzo, Gennaro Esposito, Giancarlo Perbellini, Gioacchino Pontrelli, Claudio Sadler, Salvatore Tassa, Paolo Teverini, Gaetano Trovato e Mauro Uliassi.

La De Cecco, che proprio in questo periodo è tornata in tv con una nuova e accattivante campagna di spot, ha ringraziato vivamente tutti gli chef e i collaboratori che hanno contribuito a "costruire" questo bel libro.

Pasta Damare
con le ricette di 16 grandi chef
Agra Editrice

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner