Il pastificio Delverde a Cibus Connect festeggia il suo 50esimo anno di attività

20/04/2017

Delverde alla prima edizione di Cibus Connect, che ha chiuso i battenti la scorsa settimana ha presentato alle Fiere di Parma la nuova linea da 250 grammi e i nuovi formati di pasta integrale biologica e lo ha fatto attraverso una innovativa partnership con Zonin 1821, storica casa vinicola veneta.

Oltre a condividere lo spazio espositivo (all’interno del padiglione 5), le due aziende hanno accolto clienti e buyer in un’unica postazione dedicata allo show cooking dove lo chef abruzzese Leonardo Naccarelli ha preparato ricette di pasta Delverde, pensate proprio per essere esaltate dall’abbinamento con i vini Zonin.

Cibus Connect è il primo evento del pastificio Delverde nel 2017, che coincide con il suo 50esimo anno di attività ed è anche l’occasione per presentare ben 5 nuove referenze per la gamma integrale Bio (farfalle, elicoidali, pennette lunghe rigate, tortiglioni e spaghettone quadrato) e un’intera nuova linea composta da mini pack da 250 grammi, studiati per andare incontro alle richieste dei consumatori, sempre più alla ricerca di prodotti salutistici e naturali e di confezioni di pratico utilizzo anche per nuclei familiari più ristretti.

Cibus Connect è una formula fieristica innovativa – spiega Luca Ruffini, Ceo Managing Director di Delverde – e quindi abbiamo voluto anche noi proporre una partnership fuori dagli schemi unendo due eccellenze del made in Italy per offrire ai nostri clienti e ai buyer un’esperienza ancora più completa”.

La storia di Delverde – prosegue Luca Ruffini – è stata caratterizzata da continue innovazioni in un settore maturo come quello della pasta soprattutto se guardiamo all’ultimo decennio: siamo stati precursori con la linea dell’integrale biologico, cresciuta di anno in anno nei formati e nelle vendite, e poi con la linea Wellness a base di semi di lino e con farina di ceci, che ci ha posizionati anche nel segmento delle paste arricchite. Siamo stati tra i primi, sei anni fa, a lanciare le nuove confezioni con Qr Code e, più di recente, le confezioni a tubo per i nidi, senza uguali sul mercato, così come siamo stati anche il primo pastificio a ottenere la certificazione vegana. Crediamo che innovare sia un dovere per un marchio premium come Delverde, anche se significa fare continui investimenti nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti per rispondere alle nuove richieste del mercato con prodotti di alta qualità realizzati con acqua pura della sorgente del fiume Verde e semola di grano duro, con metodo tradizionale che prevedere la lenta essiccazione a bassa temperatura”.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner