Il premio che non c'era: arriva in Italia Best Brands dedicato alle migliori marche di prodotto comprese quelle del food

Il Premio per i marchi più forti e amati dal pubblico: un “Oscar” che unisce “testa” e “cuore”

02/10/2015

Il premio che non c'era: arriva in Italia Best Brands dedicato alle migliori marche di prodotto comprese quelle del food
Milano, 2 ottobre 2015 – Qual è il più forte brand di prodotto in Italia? Quello più riconosciuto e amato dal pubblico e che dà più risultati in termini di vendite?
Quel nome è sicuramente già tra noi, sugli scaffali della grande distribuzione, nei concept store, nelle enoteche o nelle boutique del nostro paese, ma per scoprirlo bisognerà aspettare la fine di ottobre quando verrà assegnato il premio Best Brands.

Questo riconoscimento ha già all’attivo 13 edizioni in Germania e 2 in Cina, ora arriva per la prima volta in Italia per dirci con precisione quale fra tutti i brands del nostro paese è in assoluto il top. O meglio: non farà che certificare una realtà già esistente solo ancora non riconosciuta.
Il criterio con cui viene scelto il vincitore costituisce una novità assoluta e lo candida a diventare l’”Oscar” tra i riconoscimenti di questo tipo. Per la prima volta, la classifica delle marche italiane verrà stilata non secondo l’opinione (spesso autorevolissima) di una giuria, ma secondo due criteri oggettivi e molto diversi tra loro: il successo economico e l’affetto del pubblico.

Quindi, “testa” (i numeri) e “cuore” (il sentiment). O, se preferite, share of market e share of soul.
Un metodo che garantisce così trasparenza e obiettività.
Per partecipare non serve un’iscrizione al premio: sono candidate d’ufficio tutte le marche rappresentative sia come quota di mercato, sia come capacità di investire in comunicazione, valutata sulla media degli ultimi quattro anni.

“Best Brands si basa su uno studio estensivo condotto da GFK direttamente su 3.000 persone in Italia – spiega Giovanni Ghelardi AD di Serviceplan Italia che insieme agli altri partner, GFK Italia, RAI Pubblicità, System 24 e ADC Group e con il sostegno di UPA, promuove l’edizione nazionale del premio – con un metodo assolutamente inedito che mette in relazione attraverso un algoritmo esclusivo sia il potenziale economico del brand che il suo legame affettivo con la gente”.

Fino all’attesissima apertura della busta, quindi, qualunque brand presente in modo significativo sul mercato italiano potrebbe essere virtualmente il vincitore.

Il momento cruciale in cui risuonerà “The winner is” sarà il 28 ottobre al termine di una serata a inviti negli studi Rai di via Mecenate a Milano che vede coinvolti testimonial di eccezione: esperti internazionali di marketing, media e comunicazione, sotto la conduzione di un protagonista della nostra scena culturale, Philippe Daverio, a conferma che i brands sono parte integrante della visione del mondo contemporanea.
 
Stephan Niessner Amministratore delegato Ferrero Germany
che ha vinto il premio all’ultima edizione tedesca

La storia di Best Brands
Best Brands debutta quest’anno in Italia, ma il premio è ben conosciuto nello scenario internazionale: è nato infatti in Germania dove il gruppo di comunicazione tedesco Serviceplan lo ha creato 13 anni fa. L’innovativo meccanismo di assegnazione lo ha fatto diventare ben presto un prestigioso punto di riferimento per le aziende a livello mondiale, tanto che Best Brands è diventato un format e nel 2014 è sbarcato in Cina. A settembre 2015 si terrà a Shangai la finale della seconda edizione con oltre 300 imprenditori in rappresentanza di altrettanti brand leader nel paese del dragone.

In Germania il premio è sviluppato su 3 categorie: Corporate, Products, Growth. L’ultima edizione a febbraio 2015 a Monaco ha visto assegnare il Best Brands di fronte a una platea di oltre 700 imprenditori e testimonial del calibro di quelli che si sono avvicendati negli anni, come il Presidente della Commissione Europea Jean Claude Junker, il ministro Joschka Fischer, il co-fondatore di Apple Steve Wozkniak e sono state premiate aziende come Miele (best corporate brand), Bose (best Product), Nike (best growth brand) e Hugo Boss (best fashion brand/special category 2015).
L’importanza dei brands italiani è stata riconosciuta già in questa occasione con l’istituzione della categoria Best International Brand/Corporate Brand Italy vinta da Ferrero.

Nel 2015 Serviceplan Italia ha deciso di promuovere l’edizione italiana. Si comincia proprio dal riconoscimento dedicato alle marche di prodotto.
Partner dell’edizione italiana saranno Rai Pubblicità, System 24, Gfk, ADC Group e con il patrocinio di UPA.
La comunicazione ai media è affidata all’agenzia Lead Communication di Milano, l’organizzazione della serata allo Studio Esse.
Per informazioni è già attivo il sito: www.best-brands.it

I partners

SERVICEPLAN GROUP è il più grande e diversificato network indipendente in Europa. Da quando è stata fondata nel 1970 come agenzia pubblicitaria in senso stretto, Serviceplan ha raccolto tutte le discipline di comunicazione sotto un unico tetto, brand strategist, professionisti creativi, media o specialisti on line, web designer, esperti di CRM, ricercatori di mercato e consulenti di PR che agiscono in sinergia per arrivare ad unico modello di agenzia totalmente integrata. Dalla metà degli anni ‘90 Serviceplan è diventata la prima agenzia di comunicazione ad avventurarsi nel mondo in crescita di Internet adattandosi alle necessità del settore. Ad oggi, le altre compagnie entrate a far parte del gruppo – Plan.net, Mediaplus e Facit sono ugualmente considerate leader nei rispettivi mercati.
La forte sinergia tra queste varie realtà specializzate -più di 45 in tutto- in materia di creatività, tecnologia e media, lo rende il gruppo per eccellenza nell’innovazione. Sono numerosi i clienti che hanno trovato in questo modello il giusto partner per la loro comunicazione. Alcuni esempi: Alfa Wassermann, AOK, Auchan, Beiersdorf, BMW, BNP Paribas, Carglass, Castrol, Continental, Cortal Consors, E.ON, Granarolo, Kimbo, LEGO, Lufthansa, Miele, MINI, O2, Paulaner, Penny, Pfizer, Siemens, Tchibo, ThyssenKrupp, Unicef, Weight Watcher.
Insieme, le agenzie di Serviceplan a Pechino, Berlino, Bogotà, Brema, Bruxelles, Buenos Aires, Delhi, Dubai, Amburgo, Lima, Lisbona, Londra, Madrid, Milano, Città del Messico, Miami, Mosca, Monaco, New York, Panama City, Parigi, Santiago, Sao Paulo, Seoul, Singapore, Sydney, Tokyo, Vienna, Zurigo contano più di 2.800 persone, persone che regolarmente vincono premi nazionali e internazionali per la propria creatività. Al gruppo Serviceplan sono stati assegnati un totale di 10 “Leoni” al 59esimo Festival della Creatività di Cannes; nello specifico 7 ori, 4 argenti e 3 bronzi. Anche alla 60esima edizione del Festival della Creatività di Cannes sono stati vinti 10 “Leoni”: 2 ori, 3 argenti e 5 bronzi, inoltre, il gruppo ha vinto il “Gran Prix” nella categoria Design. Ai London International Awards (LIA), il gruppo ha vinto il premio “Agenzia Indipendente dell’anno” 2014.
RAI PUBBLICITÀ è nata nel 1926 come concessionaria radiofonica, Rai Pubblicità (ex Sipra) ha accompagnato lo sviluppo del sistema radiotelevisivo pubblico perseguendo costantemente la mission di valorizzare le potenzialità pubblicitarie del prodotto editoriale RAI e di armonizzarne le peculiarità con le esigenze della comunicazione d’impresa.
Oggi Rai Pubblicità gestisce in esclusiva tutti gli spazi pubblicitari Rai. Inoltre offre agli investitori il più importante circuito di pubblicità cinematografica, caratterizzandosi perciò con un’offerta pubblicitaria completa e di qualità. Società controllata del Gruppo Rai, Rai Pubblicità ne interpreta la visione nella relazione con gli investitori, promuovendo presso di essi l’elevato valore dei mezzi e delle piattaforme in concessione, in termini di qualità della programmazione, risultati di audience, minore affollamento.
Rai Pubblicità ottimizza costantemente l’impaginazione pubblicitaria in funzione della migliore redditività degli investimenti e della massima coerenza con i contenuti editoriali e le modalità di fruizione. Inoltre, nel corso degli ultimi anni, si è contraddistinta per innovazione e sperimentazione di nuovi format pubblicitari.
pag. 4
IL GRUPPO GFK è leader nel mercato internazionale delle Ricerche di Mercato. Oltre 13.000 esperti uniscono la passione professionale ad oltre 80 anni di esperienza del Gruppo nelle metodologie di ricerca, di trattamento e di elaborazione dei dati. E’ presente in più di 100 Paesi avendo così la possibilità di fornire informazioni su scala globale, associate a dati di intelligence sui mercati locali. Utilizzando tecnologie di ricerca innovative, Big Data vengono trasformati in conoscenza, aiutando i Clienti a migliorare il proprio vantaggio competitivo attraverso una più approfondita comprensione dei consumatori e delle dinamiche sottese alle loro scelte.
SYSTEM 24 è la concessionaria di pubblicità del Gruppo 24 ORE e di oltre 30 testate di editori terzi nazionali e internazionali tutte accomunate da un’alta qualità dei contenuti, dall’economia alla finanza, dall’informazione all’intrattenimento, dallo sport alla cultura.
L’offerta di System 24 spazia dai quotidiani al digital, dalla radio ai periodici, dagli eventi alle mostre e raggiunge una audience giornaliera di 4,6 milioni in Italia e 8,4 milioni tramite le testate estere europee, a cui si aggiungono 1,845 milioni di Financial Times e 405 milioni di famiglie di CNN International.
ADC GROUP è una società editrice che opera con prodotti editoriali online e cartacei rivolti agli operatori della pubblicità, del marketing, dei media e degli eventi.
La Mission con cui ADC Group si propone ai propri utenti mira a dare all’azienda che investe in comunicazione gli strumenti informativi più innovativi, per meglio scegliere i propri partner e per comunicare in maniera più efficace con i propri target.
Per raggiungere lo scopo ADC Group utilizza la strategia del Click&Paper che propone il web per l’informazione quotidiana, l’interattività e l’immediatezza e la carta per l’approfondimento, la formazione e la riflessione.
ADC Group offre un pacchetto editoriale unico nel suo genere che comprende prodotti editoriali multimediali, tra cui: ADVexpress.it, il sito che permette di accedere in tempo reale alle notizie che riguardano la pubblicità, i media e le nuove discipline della comunicazione.
ADVexpress.tv – E’ la web tv che durante l’anno propone video interviste ai top manager delle più importanti strutture in Italia e all’estero. I quaderni della comunicazione – Pubblicazioni monotematiche annuali dedicate all’approfondimento di temi.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner