Il presidente dell' Unione parmense degli industriali, Alberto Figna: "l'Expo di Milano rilancia l'immagine dell'Italia nel mondo"

La relazione alla 70esima assemblea dell'UPI - Unione parmense degli industriali

16/06/2015

Il presidente dell' Unione parmense degli industriali, Alberto Figna: "l'Expo di Milano rilancia l'immagine dell'Italia nel mondo"
Parma 16 giugno 2015. Si è svolta ieri pomeriggio al Teatro Regio di Parma la 70esima assemblea dell'UPI - Unione parmense degli industriali.

I segnali per l’economia di Parma “sono positivi” ha affermato il presidente dell’Upi, Alberto Figna, nel suo discorso di apertura, dopo la presentazione da parte del direttore dell' Unione parmense degli industriali, Cesare Azzali.

«I dati rilevati nel 2014, denotano che la produzione industriale parmense è in crescita – ha detto Figna- e “la peculiarità della “manifattura parmense”, incentrata in settori quali l'alimentare, l'impiantistica e la farmaceutica, ha attenuato tali fenomeni sul nostro territorio rispetto ad altri distretti con lavorazioni più “replicabili””.
Anche se Parma ha peccato a volte di autoreferenzialità, ha detto Figna, qui non c'è declino: nel corso dell’anno 2014, il valore delle esportazioni di Parma e provincia è cresciuto del 2,1%, pari a più 119 milioni di euro. Per un totale di 5,79 miliardi.

Il presidente Figna non ha dimenticato di sottolineare nella sua ampia relazione che “analizzando i risultati per settori, si osserva che il principale sottore industriale della provincia, l'alimentare, ha registrato un leggero aumento della produzione, mentre si conferma -ha precisato Figna- più marcato l'aumento delle esportazioni”.

Il presidente Figna: “l'Expo di Milano sta rilanciando l'immagine dell'Italia nel mondo”
Dopo aver affermato che l'Expo di Milano sta rilanciando l'immagine dell'Italia nel mondo ha sottolineato che l'UPI “nella prospettiva di rafforzare la propensione all'internazionalizzazione delle aziende di Parma e provincia” insieme alla “Camera di Commercio, di Fiere di Parma, delle Fondazioni bancarie, dell'Università, dei Consorzi di tutela dei nostri prodotti tipici, del Comune e della provincia di Parma ha dato vita ad una iniziativa che cogliendo l'opportunità di Expo Milano 2015, sotto la regia di Parma Alimentare, ha dimostrato la capacità del nostro territorio di lavorare insieme per creare le migliori condizioni per promuovere nuove relazioni con coloro che, in diverse parti del mondo, costituiscono quel parterre di potenziali interlocutori su cui costruire le opportunità di business dei prossimi anni”.

Infine, nella parte riservata alla situazione locale un appello di Figna all’amministrazione comunale di Parma: «E' indispensabile che il Comune capoluogo compia le scelte utili per introdurre nelle azioni dell’Amministrazione obiettivi di rilancio della qualità della vita e della crescita economica».

Video dal TgParma - L'economia di Parma è in crescita
 

Gli imprenditori, i parlamentari di Parma e i rappresentanti delle istituzioni della città
durante la relazione del presidente UPI, Alberto Figna, al Teatro Regio
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner