Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano

Nasce nell'ambito delle iniziative del Sistema Brescia per EXPO 2015

04/03/2015

Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
di Flavio Allegretti

Milano febbraio 2015. C'è una Fashion Week milanese in costante competizione con sé stessa: l'innovazione, lo sguardo sul presente che ammicca al futuro - senza dimenticare il passato come elemento di ritorno e ritrovo ciclico - rimangono per molti versi elementi surreali. Non resta che contemplare e contemplarsi, oppure sbirciare tra le pieghe degli eventi e lasciarsi trasportare da iniziative ambiziose e inattese.
Tra le novità assolute, ha suscitata grande curiosità l'intraprendenza di UNICA Comunicazione che, nell'ambito delle iniziative del Sistema Brescia per EXPO 2015, ha creato un progetto inedito e visionario, promosso dal Consorzio Tutela Lugana DOC.

"Food Couture": moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio, si sono fusi in un'idea espressa concretamente in una sfilata vera a propria, organizzata nell'elegante Sala Tiepolo di Palazzo Clerici, svoltasi lo scorso 26 febbraio durante la Settimana della Moda.

UNICA Comunicazione si affida alla creatività della neonata Aqua De per il disegno e la realizzazione dei capi, la cui riuscita appare più che azzeccata se consideriamo l'ampiezza dei contenuti con cui la Maison si è dovuta confrontare e rispetto ai quali ha provato a restituire giustizia.
La Collezione ha come obiettivo la promozione del territorio del Garda lombardo, portando sulla passerella l'idea che le sensazioni evocate dai luoghi - e dagli elementi caratteristici a essi legati - possano tradursi in tessuti avvolgenti, capaci di esprimerne il carattere suggestivo esaltando un buon lavoro sartoriale, rigorosamente Fatto In Italia.

Il Lago di Garda sceglie dunque di esercitare il fascino irresistibile del territorio attraverso la creazione di quattro itinerari (visitabili in 48 ore, che sono il periodo medio di permanenza stimata - c'è anche un sito creato appositamente www.48hrsatlakegarda.com) da proporre al vasto numero di visitatori che l'area lombarda attende per l'Expo: ogni itinerario ideato ha per nome un colore (Blue, Green, Yellow, White - Blu, Verde, Giallo, Bianco) e ognuno dei colori ha in seno l'essenza di ciò che vuole esprimere. Questa essenza, viene trasferita sui tessuti perlopiù identificati nella seta pura, Chiffon e Habotai.
Per essere più chiari, l'essenza di cui parliamo risponde a elementi concreti che veicolano un'importante carica di emozioni.

L'itinerario Blue celebra l'impatto visivo che l'acqua ha su chiunque visiti il Lago di Garda, rimandando alle attività a esso legate come il wind-surf o le più classiche gite in barca; l'eccellenza gastronomica veicolata dal Blue ha sicuramente a che vedere con l'ottimo pescato di lago, la cui preparazione nel territorio è ben radicata.

L'itinerario Yellow richiama immediatamente le meravigliose limonaie che si possono scorgere in molte località che lambiscono le rive del Lago di Garda, oltre al naturale potere di un colore acceso come il Giallo, capace di trasferire energia e benessere ed esprimere l'ospitalità consapevole e cosmopolita della popolazione locale.

L'itinerario Green esalta un prodotto tipico del territorio come l'olio extravergine di oliva e celebra la Natura per eccellenza e preponderanza nell'area geografica del Garda: olivi, terra fertile e passeggiate immerse nel verde. Il passato incontra il presente attraverso un itinerario che sposa la dinamicità del percorso con lo spunto culturale, tradotto nella poesia e nella letteratura a questi luoghi dedicate (dai Carmi di Valerio Catullo fino alle Odi del Carducci...).

L'itinerario White, infine, restituisce giustizia alla purezza del Garda, intesa come icona indiscutibile e patrimonio da salvaguardare: i luoghi resi famosi da quanti hanno avuta la fortuna di visitarli vengono riletti e riproposti in chiave contemporanea, creando una proposta di itinerario unica nel suo genere, tra cantine e vigneti del Lugana e fondazioni dell'epoca Romana.

Dunque Itinerari, Prodotti Tipici, Eccellenze del Territorio e Territorio in quanto tale: condensati in una guida di viaggio che prova a riassumersi in un'emozione compatta che, a sua volta, viene traslata su abiti e vestita su pelle. Una "missione (quasi) impossibile", come accennato all'inizio del nostro articolo.

Eppure Aqua De riesce a trasferire con eleganza il concetto di territorio e prodotto tipico, attraverso la scelta di una serie di icone stampate su tessuti leggeri, educati, senza pretesa diversa da quella di arrivare in modo esplicito e vagamente provocatorio agli occhi di chi osserva la sfilata (gli accessori sono ironici, a chiarire che l'incontro tra Fashion e Food non vuole irrompere nel sistema moda con arroganza, ma piuttosto con la volontà di suscitare domande le cui risposte vorranno essere l'incentivo a rendere più consapevole l'incontro tra due elementi distinti ma comunicanti).

Le modelle che sfilano incarnano bene la vastità e la diversificazione di Territorio e Prodotto: la "Donna Food Couture" è dinamica e attiva come il Lago di Garda; ama vivere e osare, non disdegna sperimentare la novità ma è consapevole e rispettosa delle proprie radici (le modelle scelte, infatti, hanno forme pronunciate che mostrano con naturalezza e senza orgoglio, a testimoniare che la bellezza può essere un dato di fatto ma la sua scoperta nonché la sua comprensione richiede spirito di iniziativa).
Ed è questa la grande sfida che UNICA Comunicazione coglie e rilancia attraverso il Progetto Food Couture: la sfilata come condensazione di una idea, ma soprattutto l'impegno a correre vicino a Expo2015 nella valorizzazione di uno dei territori lombardi più interessanti.
 

Riva del Garda
Contatti utili:
Unica Comunicazione: www.unicaadv.com
Consorzio Lago di Garda Lombardia: www.gardalombardia.it
Sistema Brescia per Expo2015: www.expo.bs.it
Strada dei Vini e dei Sapori del Garda: www.stradadeivini.it

"Food Couture" by UNICA Comunicazione

Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Il Progetto Food Couture (moda, eccellenza enogastronomica e valorizzazione del territorio) presentato a Milano
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner