Il Programma de «Le Idee di Expo», verso la «Carta di Milano»

Sabato 7 febbraio alla Hangar Bicocca con oltre 500 esperti

05/02/2015

Il Programma de «Le Idee di Expo», verso la «Carta di Milano»
Milano 5 febbraio 2015. Manca solo due giorni all'inizio dell'evento ‘Le idee di Expo’, che sabato 7 febbraio dalle ore 10 si terrà presso l’Hangar Bicocca (via Chiese, 2, Milano).

Sarà una giornata di lavoro, («Con sabato a Milano inizia Expo»: ha affermato il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina), organizzata dal Ministero delle politiche agricole in collaborazione con Expo, alla quale parteciperanno oltre 500 esperti attraverso 42 tavoli, (QUI i temi dei tavoli) coordinati dal prof. Salvatore Veca, suddivisi secondo 4 aree tematiche: le dimensioni dello sviluppo tra equità e sostenibilità; cultura del cibo, energia per vivere insieme; agricoltura, alimenti e salute per un futuro sostenibile; la città umana, futuri possibili tra smart e slow city.

Con ‘Le idee di Expo’ (QUI le altre notizie da INformaCIBO) saranno gettate le basi della ‘Carta di Milano’, prima grande eredità e anima di questa Esposizione universale, un vero e proprio atto di impegno che vedrà protagonisti, per la prima volta, cittadini, Istituzioni, imprese, associazioni, mondo accademico e l'intero sistema delle organizzazioni internazionali. Tutti potranno sottoscrivere la Carta, che sarà consegnata ad ottobre al Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, collegando così il semestre di Expo al fondamentale appuntamento degli Obiettivi del Millennio.

Accanto alle sessioni di approfondimento della giornata di sabato, ci saranno due sessioni plenarie, la seconda delle quali, nel pomeriggio, sarà conclusa dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, dopo un collegamento con l’ex Presidente del Brasile Lula.
Sono previsti i messaggi di Ermanno Olmi e di Federica Mogherini.
Anche Papa Francesco ha affidato ad un videomessaggio la sua riflessione sul diritto al cibo e tutela della terra.

 
PROGRAMMA ‘LE IDEE DI EXPO’
 
ore 10:00 – Apertura dei lavori
ore 12:00 - I sessione plenaria – intervento Papa Francesco
ore 13:30 - Pausa lavori
ore 14:30 – Ripresa dei lavori
ore 16:00 – II sessione plenaria – conclusioni del Premier Matteo Renzi

PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI
SALA 1
ore 10:30 - ‘Obiettivo Food Policy’ con la partecipazione del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, del Presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, del project manager del progetto Food Policy Andrea Vecci e dell’esperta Urban Food Policy Pact Florence Egal;
ore 11:00 - ‘Enel per Expo 2015’ con il Presidente di Enel Patrizia Grieco, il Country Manager Italia di Enel Carlo Tamburi e il Direttore Unità di Business Global Infrastructure and Networks di Enel Livio Gallo;
ore 11:30 - ‘La Regione Lombardia per Expo 2015’ con il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l’Assessore all’Expo della Regione Lombardia Fabrizio Sala;
ore 13:30 - ‘Il Ministero della Giustizia per Expo 2015’ con il Ministro della Giustizia Andrea Orlando;
ore 14:00 - ‘Il Ministero dell’Ambiente per Expo 2015 e l’Area della biodiversità’ con il Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare Gian Luca Galletti, con il Commissario Unico delegato del Governo e A.D. di Expo 2015 Giuseppe Sala, con il Sottosegretario all’Ambiente e alla tutela del territorio e del mare Barbara Degani e il Presidente di Fiera di Bologna Duccio Campagnoli;
ore 14:30 - ‘Stazione Expo 2015: le iniziative del Gruppo FS Italiane’ con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, l’A.D. del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Michele Mario Elia, con il regista Pupi Avati, con l’A.D. di RFI Maurizio Gentile e l’A.D. di Trenitalia Vincenzo Soprano;
ore 15:00 – ‘Il Ministero della Salute per Expo 2015’ con il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin;
ore 15:30 - ‘Expo 2015: lo sviluppo riparte dal territorio’ con il Ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi.

SALA 2
ore 10:45 - ‘L’alleanza per il Made in Italy’ promossa all’Expo da Coldiretti e dalle Associazioni dei consumatori, dell’ambiente e della società civile;
ore 11:15 - ‘Il modello alimentare italiano per nutrire il pianeta, tra innovazione e sostenibilità’ con il Presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia e il Presidente di Fiere di Parma Gian Luigi Auricchio;
ore 11:45 – ‘Progettare il futuro: la scuola per Expo 2015’ con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini;
ore 13:45 - ‘Expo in città’ con l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno, con il coordinatore di ‘Expo in Città’ Claudio Artusi e con il Dirigente dell’Area Sviluppo Territorio e Mercato della Camera di Commercio di Milano Sergio Rossi;
ore 14:15 – ‘La cooperazione internazionale ed Expo 2015’ con il Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Lapo Pistelli, con il Direttore Generale Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Giampaolo Cantini, con il Direttore Centrale per l’Internazionalizzazione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Vincenzo De Luca;
ore 14:45 – ‘Carta di Milano, l’eredità di Expo 2015’ con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina, Lab-Expo e Fondazione Feltrinelli;
ore 15:15 - ‘I Capolavori dell’agricoltura ad Expo 2015’ con il Presidente di Confagricoltura Mario Guidi e il Commissario del Padiglione Italia Diana Bracco;
ore 15:45 – ‘I giovani ed Expo - Presentazione Rapporto Giovani Istituto Toniolo / Ipsos’ con il Rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli, con l’A.D. Ipsos Srl Nando Pagnoncelli e il Professore dell’Università Cattolica e coordinatore del Rapporto Giovani ed Expo Alessandro Rosina.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner