Il Prosciutto di Parma "sposa" il sale di Comacchio

Appuntamento domenica 22 settembre, in piazzale Picelli a Parma

14/09/2013

Il Prosciutto di Parma "sposa" il sale di Comacchio

Parma, 14 settembre 2013. Anche Pier Maria Rossi e Bianca Pellegrini, questa mattina ospiti allo stand regionale del Salone del Camper, celebrano il “matrimonio” fra il Prosciutto di Parma Dop ed il ‘sale dei Longobardi’ di Comacchio.

Domenica 22 settembre, in occasione della tappa cittadina di “500 biciclette sulla Strada del Prosciutto” – l’iniziativa promossa nell’ambito del Festival del Prosciutto 2013 dall’itinerario enogastronomico fra la val d’Enza e lo Stirone in collaborazione con Unione di Prodotto Appennino e Verde, Provincia e Comune di Parma – piazzale Picelli ospiterà infatti, accanto a bancarelle di eccellenze alimentari, degustazioni guidate, animazioni ed intrattenimenti per grandi e piccini, anche la salatura del ‘re dei prosciutti’ “asciugato” con un conservante assolutamente d’eccezione, che arriverà – reso disponibile da Comune di Comacchio e Parco del Delta del Po – direttamente dalla salina sperimentale della città dei Trepponti.

 

 

Il presidente della Strada del Prosciutto, Mario Schianchi, insieme ai ‘novelli’ Bianca e Pier Maria (Elena Ravazzi Asada e Andrea Pellacini) in abiti gentilmente resi disponibili all’Associazione Culturale Donne di Torrechiara dal Gruppo Storico Il Leone Rampante

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner