Il tristellato Michelin Niko Romito arriva anche a Roma con "Spazio" il ristorante-laboratorio

Presentato a Torino il ristorante gourmet di Eataly con il progetto dei giovani chef

25/10/2014

Il tristellato Michelin Niko Romito arriva anche a Roma con  "Spazio" il ristorante-laboratorio
Torino 25 ottobre 2014. Ieri  Niko Romito e Oscar Farinetti  hanno presentato al Salone del Gusto Terra Madre 2014, Spazio il ristorante-laboratorio che porterà lo stile della Niko Romito Formazione a Eataly Roma, il nuovo progetto targato Niko Romito, lo chef abruzzese tristellato.

Lo Chef tra i più in voga e quotati del momento, ha raggiunto il podio nella Guida dell’Espresso 2015   estende così  il suo progetto anche alla Capitale dando  la possibilità a giovani cuochi romani e non solo di fare esperienza mettendosi in gioco in prima persona ma potendo pur sempre contare sull’aiuto dei loro trainer, Gaia Giordano e Enrico Camelio.

“Il menu sarà in continua evoluzione, ma non mancheranno piatti della tradizione romana con spunti moderni e attuali – dice Niko Romito. – Quella di Spazio è una cucina divulgativa aperta a chiunque, che intende promuovere la cultura del cibo a prezzi accessibili. Spazio e Eataly posseggono un’identità propria che va rispettata; insieme ad Oscar abbiamo deciso di iniziare questo nuovo progetto che vede i giovani cuochi in prima linea in una formula lavorativa unica nella quale potranno acquisire sicurezza, capacità di confronto e competenze nella gestione diretta del locale”.

Qualità, didattica, formazione e sostenibilità, sono alla base di questo nuova avventura di Romito a Roma. “Spazio” nasce all’interno del primo ristorante di famiglia di Romito a Rivisondoli, quello in cui lo chef si è guadagnato i primi riconoscimenti internazionali.
È interamente gestito da ex-allievi della scuola di formazione e lì si consumano gli ultimi mesi di stage degli alunni. Il progetto di ristorazione “giovane” si è rivelato subito un successo: sempre al completo, con prenotazioni in lista d’attesa.
Dai lì l’idea di replicarlo anche altrove. Così è nato uno Spazio a Capo Faro, all’isola di Salina nelle Eolie, nel resort della famiglia Tasca d’Almerita e ieri l’annuncio dell’ingresso a Eataly.

Oscar Farinetti, patron di Eataly, è entusiasta del progetto "Siamo entusiasti della collaborazione con Niko Romito. Niko sarà la grande chicca che ci darà più autorevolezza, più immagine, più tutto Mi piace Niko, adoro la sua cucina ma soprattutto mi piace Spazio! – ha aggiunto Farinetti - Il progetto è in linea con Eataly perché unisce l’intento didattico con le attività di business. Niko è il più giovane grande maestro italiano di cucina di qualità e il progetto Spazio darà spazio alla semplicità e al talento di tanti giovani cuochi diventando per tutti luogo di incontro e di esperienza. Sono convinto che la sua formula inserita all’interno di Eataly Roma avrà un grandissimo successo”.
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner