"Il Turismo Enogastronomico dei Monti Dauni: Tipicità ed offerta turistica"

Appuntamento a Eataly - Roma, Piazzale XII Ottobre 1492 - Ostiense

15/04/2014

"Il Turismo Enogastronomico dei Monti Dauni: Tipicità ed offerta turistica"
E’ con lo slogan “Daunia di Gusto” che il territorio più felice della provincia di Foggia sbarca nella Capitale, presso il fulcro della promozione del made in Italy agroalimentare: Eataly, per proporre e proporsi in un itinerario del gusto attraverso le sue eccellenze.

Interveranno: Valeria Arnaldi scrittrice enogastronomica, Arturo Trotta direttore settore formazione I.R.F.I.P, Daniele Borrelli direttore ristorante didattico Castel Di Pietra, Chef Francesco Morra ristorante didattico Castel Di Pietra, Chef Alessandro Circiello Presidente FederCuochi Lazio, Giuseppe Vadalà Primo Dirigente Responsabile della Divisione di Sicurezza Agroalimentare del Corpo forestale dello Stato, Silvia D’Ottavi Coordinatrice dei consorzi di tutela AGENSUD - Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Corrado Gentile presentatore di RDS.

L’evento, proposto dall’I.R.F.I.P. di Pietramontecorvino (Istituto religioso di formazione e istruzione professionale), si avvale di un progetto di “Valorizzazione del territorio attraverso prodotti enogastronomici di qualità”, condotto da un gruppo di neo tecnici nell’ambito del programma IFTS.

La rievocazione di antichi sapori è il leitmotiv che ha condotto il gruppo nella selezione dei prodotti, tra cui spiccano il tartufo di Roseto Valfortore, l’asparago verde, i salumi di maiale nero, il canestrato pugliese, il grano sen. Cappelli, la farina di grano arso, l’ extravergine di oliva d.o.p. dauno biologico, alcuni vini DOC della Puglia, attraverso i suoi produttori, detentori delle eccellenze della Capitanata.

Il programma di valorizzazione si svolge attraverso un’offerta non solo enogastronomica, ma si avvale delle peculiarità di questo territorio, delle sue bellezze naturali ed architettoniche dei suoi borghi, mediante un sistema turistico integrato , improntato sull’ospitalità rurale e sui piccoli centri medievali. In pratica una formula di turismo “alternativo”, giocato sui ritmi slow che questo territorio è in grado di regalare, in una coinvolgente esperienza di viaggio che ripercorre anche le vie francigene. La qualità in tutte le sue declinazioni: cibo, arte e natura. Un percorso attraverso sapori unici e irripetibili sapientemente custoditi nelle tradizioni del luogo. Tra le offerte spicca “Castel di Pietra”: un’esperienza imperdibile anche per un solo week-end. Un borgo medievale da respirare in tutte le sue essenze, tutto da gustare.

La kermesse romana presso la sede di Eataly si svolgerà in due momenti: conferenza stampa mercoledì pomeriggio 23 aprile e giovedì mattina del 24, giornata interamente dedicata alle aziende produttrici pugliesi, attraverso B2B con imprese e ristoratori laziali. L’elemento caratterizzante sarà rappresentato dagli show cooking realizzati dagli chef pugliesi di Castel di Pietra, attraverso degustazioni live dei prodotti dauni, per coinvolgere i presenti in modo emozionale.
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner