In Calabria la finale del concorso "Il Miele in Cucina"

Giovani chef alle prese con l'abbinamento miele e ortaggi

24/10/2012

In Calabria la finale del concorso "Il Miele in Cucina"

Soverato 18 ottobre 2012. L’originale abbinamento miele e ortaggi sarà al centro della fase finale del concorso nazionale gastronomico “Il Miele in Cucina”, in programma presso l’Istituto Alberghiero di Soverato nei giorni 7 e 8 novembre, realizzata su iniziativa della Città del Miele di Amaroni (Cz). Giunto alla sua seconda edizione, il concorso è promosso da Le Città del Miele, l’associazione nazionale che raggruppa ben quarantasette territori con una consolidata tradizione nell’apicoltura e nella produzione del dolce alimento, ed è rivolto agli Istituti Alberghieri Professionali di tutta Italia.

img2.gifDopo il debutto dell’anno scorso, che ha messo a tema con appassionanti risultati l’abbinamento tra miele e pasta fresca, l’edizione 2012 si è articolata in due sezioni: cucina e bar. Proprio la prima ha avuto come tema “Il miele e gli ortaggi”, sviluppato sia con le minestre e le zuppe, sia con le verdure abbinate alle carni bianche. Una scelta strettamente legata al tema dei Grandi Mieli del Mediterraneo, messo al centro quest’anno dall’associazione Le Città del Miele a partire dalla partecipazione al Vinitaly, e che vede nella Calabria la sede naturale per la fase finale del concorso. La sezione bar, a sua volta, ha invitato i partecipanti a cimentarsi in un “pre-dinner” dal titolo “L’ape-ritivo Mediterraneo”.

A Soverato parteciperanno nove istituti finalisti, tra i trentatré coinvolti a livello nazionale: Canosa di Puglia (Bt), Châtillon (Ao), Cosenza, Le Castella di Isola Caporizzuto (Kr), Lamezia Terme (Cz), Locri (Rc), Marina di Massa (Ms), Torino e Villa Santa Maria (Ch). Le loro creazioni saranno giudicate da una giuria istituzionale e una tecnica, composta da autorevoli esperti di settore.

Per rimarcare la dimensione educativa del concorso, i premi in denaro messi in palio – 1.000 euro per la sezione cucina minestre e zuppe, 1.000 euro per la sezione carni bianche, 500 euro per la sezione bar cocktail – vengono assegnati direttamente agli istituti.

Al miele in cucina l’associazione Le Città del Miele ha dedicato un apposito sitowww.ilmieleincucina.it, con ricette, curiosità, approfondimenti e molto altro.

Le Città del Miele

Per informazioni: press@cittadelmiele.it – 335 1709639

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner