Inaugurato a Milano Tuttofood con il convegno "Alimentare il Futuro"

Tuttofood porta di accesso ad Expo Milano 2015

19/05/2013

Inaugurato  a Milano Tuttofood con il convegno "Alimentare il Futuro"

Milano 19 maggio 2013. E' stato aperto questa mattina in Fiera a Rho Tuttofood, il salone dedicato a tutti i comparti dell’agroalimentare con 2.000 espositori per una superficie di 120.000 metri quadrati lordi.

Il primo atto della giornata è stato l'incontro “Alimentare il Futuro”, un convegno organizzato da Fiere Milano con Expo Milano 2015 e World Food Programme, con il saluto di Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano spa, e la partecipazione di Maurizio Martina, sottosegretario all’Agricoltura e all’Expo, Fabrizio Sala, sottosegretario della Regione Lombardia con delega all'Expo e all'Internazionalizzazione delle imprese, Paolo Giovanni Del Nero, assessore della Provincia di Milano, Paolo De Castro, presidente Commissione Agricola del Parlamento europeo; Lynnda Kiess, Head, Nutrition and HIV/AIDA - UN World Food Programme, Paolo Magri, vicepresidente dell’Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale e Giuseppe Sala, commissario unico Expo Milano 2015.

Enrico Pazzali, dopo aver affermato che questa edizione di Tuttofood è un vero pre-Expo 2015, ha tenuto a sottolineare l'importanza di avere come partner alcune realtà associative della filiera alimentare molto sig nifoicative come l' AIDEPI (i produttori dolciari), ASSICA (Carni), UNAPROL (Oli), UNIONALIMENTARI (Pmi del food) e UNAS (surgelati), che "contribuiscono a rendere la manifestazione ancora più forte e punto di riferimento per il settore".

Per Pazzali l’alleanza di Fiera Milano con Expo 2015, è fondamentale e non è un caso -ha detto il ceo di Fiere Milano- che “siamo con l'Expo da 5 anni mentre alcuni parlano di alleanze dopo un semplice incontro al bar”, chiaro il riferimento (e la polemica) con Fiere di Parma che proprio nei giorni scorsi aveva annunciato la forte presenza di Cibus a Expo 2015 insieme a Federalimentare, (vedere INformaCIBO) con un padiglione di tre piani da 5 mila metri quadri l'uno e l'auspicata presenza di mille aziende alimentari.

Da parte sua Maurizio Martina, sottosegretario alle Politiche agricole, forestali e alimentari con delega Expo 2015, dopo aver detto di essere contento che Tuttofood si inaugura con un convegno sull'Expo, ha ricordato l’impegno del governo e il diretto interessamento del premier Enrico Letta con il recente decreto, firmato a Milano, di nomina di Giuseppe Sala, a commissario unico di Expo 2015, perchè “l'Esposizione Universale deve rappresentare un momento importante per la ripresa del Paese. Il governo ci crede e per questo dobbiamo fare un grande lavoro di squadra a tutti i livelli”.

Paolo Giovanni Del Nero, assessore della Provincia di Milano ha offerto una riflessione sulle potenzialità delle imprese italiane sul fronte della produzione e dell’export del settore agroalimentare mentre Fabrizio Sala, sottosegretario della Regione Lombardia con delega all'Expo ha ribadito l’importanza di sostenere con politiche adeguate settori come quello del food, anche a livello locale.

Paolo De Castro, presidente della Commissione agricoltura del Parlamento Europeo, ha parlato di sicurezza alimentare e delle sfide che esso comporta per tutti. Si è poi soffermato sulle principali problematiche legate al sistema agroalimentare mondiale.

Dopo Paolo Magri, vicepresidente dell’Ispi, è intervenutaLynnda Kiess, del World Food Programme della Nazioni Unite, che si è soffermata sul diritto all'alimentazione denunciando la situazione di malattie e di malnutrizione nei Paesi più poveri.

Infine è intervenuto Giuseppe Sala, Commissario Unico di Expo 2015, che ha illustrato quali contributi potrà offrire l'Expo 2015 -Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita- a Milano e a tutto il Paese.

"Expo non è una semplice fiera commerciale -ha detto Sala- ma una grande rappresentazione globale di valori legati alla nutrizione, al cibo e all'alimentazione del futuro”. Una grande opportunità per l'intero Paese, un'occasione formidabile di lavoro per il food italiano e per le aziende se sapranno e vorranno cogliere questa opportunità.

Da segnalare che Expo Milano 2015 organizzerà durante la manifestazione due seminari sul tema dell’ecosostenibilità e delle buone pratiche per sensibilizzare l’industria del settore a temi sempre più importanti per un successo che va oltre il business e coinvolge l’equilibrio economico globale.

Tuttofood 2013 chiude mercoledì 22 maggio.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner