Inaugurato il lussuoso hotel Leonardo da Vinci, il primo cinque stelle di Cesenatico

E' il tredicesimo albergo della catena Select Hotels Collection della famiglia Batani

29/07/2013

Inaugurato il lussuoso hotel Leonardo da Vinci, il primo cinque stelle di Cesenatico

Cesenatico 29 luglio 2013. La folla delle grandi occasioni sabato scorso sul lungomare Carducci a Cesenatico per l'inaugurazione del lussuoso hotel Leonardo da Vinci, il primo cinque stelle di Cesenatico e il tredicesimo albergo della catena Select Hotels Collection della famiglia Batani.

È tornata così a vivere, dopo quasi vent'anni di abbandono, l'ex colonia marina veronese di Cesenatico. Al taglio del nastro, accanto ai proprietari Antonio e Paola Batani, al presidente della Confindustria Giorgio Squinzi, al sindaco di Cesenatico Roberto Buda, al prefetto Erminia Rosa Cesari e a Massimo Giletti che ha presentato l'evento, c'era il sindaco di Verona Flavio Tosi che in questa colonia ha passato alcune estati della sua fanciullezza.

Alla cerimonia erano presenti anche gli ex allenatori della Nazionale di calcio Azeglio Vicini e Arrigo Sacchi, il giornalista gastronomo Edoardo Raspelli e l'imprenditore agroalimentare Francesco Amadori.

“Occorre un deciso cambiamento di passo da parte del governo che pure sta lavorando nella giusta direzione. E' necessario valorizzare le nostre potenzialità, primo fra tutte il turismo, vero motore dell'economia nazionale. Ecco perchè apprezzo e plaudo all'impegno di Antonio Batani che, con il Grand Hotel Leonardo, che oggi viene inaugurato, ha mostrato coraggio imprenditoriale e fiducia nel futuro”. Con queste parole Giorgio Squinzi, ha voluto sottolineare l'evento inaugurale.

 

Da sinistra Massimo Giletti, Paola Batani, Erminia Rosa Cesari, prefetto di FC, Antonio Batani, Roberto Buda sindaco di Cesenatico, Giorgio Squinzi, presidente Confindustria, Flavio Tosi sindaco di Verona

La Colonia

Dopo alterne vicende la colonia è giunta in proprietà del Comune di Cesenatico, che l'ha acquistata dieci anni fa. E' stato, poi, Antonio Batani nel 2006 a rilevare l'immobile ormai fatiscente e a dare il via al progetto ora giunto a compimento, in posizione strategica, a poche decine di metri dal Porto Canale che fu progettato da Leonardo su richiesta di Cesare Borgia. L'albergo si affianca ai lussuosi 5 stelle Grand Hotel Rimini, Palace Hotel di Milano Marittima e Grand Hotel Italia di Cluj Napoca, in Romania.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner