ISCHIA VINTAGE, vini e profumi in un gioco di intrigante seduzione

L'undicesima edizione fino a 3 novembre a L’Albergo della Regina Isabella di Ischia

01/10/2013

ISCHIA VINTAGE, vini e profumi in un gioco di intrigante seduzione

Ischia 1 ottobre 2013. Pensato e fermamente voluto nel 2002 dall’amico di famiglia Gaddo della Gherardesca, notoriamente riconosciuto come testimone di eleganza e sobrietà, ISCHIA VINTAGE non vuol essere l’evento alla ribalta per degustazione di vini e tipicità come tanti si propongono, ma si pone come appuntamento esclusivo ed irrinunciabile per vivere e conoscere da vicino i grandi produttori di vino italiani e internazionali. Una parata di stelle del vino ha calcato negli anni la scena al Regina Isabella, personaggi che hanno reso famosa l’Italia nel mondo: Ferdinando Frescobaldi, Filippo Mazzei, Alessio Planeta, Josè Rallo, Lucio Tasca D’Almerita, solo per citarne alcuni.

Novità dell’edizione la presenza di un ‘naso’, la svizzera Vero Kern, che porterà ad Ischia le sue essenze ed introdurrà gli ospiti nell’affascinante mondo degli aromi. Un parallelo, quello fra vini e profumi, che conduce ad un emozionante viaggio sensoriale.

Guest Star dell’XI ISCHIA VINTAGE sarà Frédéric Rouzaud, proprietario oggi della LOUIS ROEDERER, che porterà con sé ad Ischia i suoi grandi champagne, il Brut ed il mitico Cristal. Un gran bel colpo messo a segno da Ian D’Agata, da anni alla guida dell’evento, wine writer, enocritico e degustatore per l’International Wine Cellar di Stephen Tanzer, per Decanter e Le Figaro, unico giornalista italiano chiamato a commentare i vini francesi sul più prestigioso quotidiano francese on line.

Con Louis Roederer si accompagnerà una ristretta selezione di produttori nazionali scelta da Ian D’Agata: CATALDI MADONNA, con il suo proprietario Luigi Cataldi Madonna, dall’Abruzzo, MARRONETO, con Alessandro Mori, dalla Toscana, PIO CESARE con la quinta generazione rappresentata da Pio Boffa dal Piemonte e TIBERIO, con Cristiana Tiberio che, insieme al fratello Antonio, guidano l’Azienda abruzzese.

Vini unici frutto della storia, della tradizione e della passione di famiglie unite dal richiamo della terra, che si accompagneranno al Menu sempre nuovo e ricercato dei due Chef del Regina Isabella, Luigi Castagna Chef Executive del ristorante Regina Isabella e Pasquale Palamaro, Chef neostellato di Indaco, piccolo ristorante gourmet all’interno dell’Albergo.

Come tradizione, per gli ospiti del weekend che segna la chiusura della stagione, visite guidate con Ian alle bellissime cantine dell’isola, eccellente esempio di viticoltura estrema, per conoscere la proprietà e degustare insieme i vini.

Non potevano mancare alle Terme della Regina Isabella cure e trattamenti studiati utilizzando creme, oli e balsami ricchi di resveratrolo, un fenolo non flavoide presente nella buccia dell’acino d’uva, per una full immersion nel benefico e millenario mondo del vino.

www.reginaisabella.it

Tag: Ischia

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner