l gruppo Elior firma un nuovo modello di scuola ecocompatibile

Non solo ristorazione

12/12/2012

l gruppo Elior firma un nuovo modello di scuola ecocompatibile

Milano, 12 dicembre 2012 - Gemeaz Elior, azienda del Gruppo Elior – leader in Italia nel mercato della Ristorazione Collettiva e terzo operatore in Europa – ha contribuito alla realizzazione del primo refettorio scolastico, in Italia, completamente autonomo dal punto di vista energetico

La società si è aggiudicata la gara d'appalto per il servizio di Ristorazione Scolastica a Basiglio, in Provincia di Milano, grazie ad una proposta che comprende la riqualificazione dell'edificio mensa e dell'area adiacente, allo scopo di ridurre i consumi di energia e di rendere più funzionale tutto il complesso.

Il bando indetto, infatti, includeva i cosiddetti “Criteri Ambientali Minimi”, redatti nel “Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della Pubblica Amministrazione”, ai sensi della legge n. 296 del 27 dicembre 2006. Le direttive riguardavano, oltre alla modalità di produzione, preparazione, somministrazione dei pasti e di gestione dei relativi rifiuti, anche “l'abbattimento dei rumori” e “l'approvvigionamento energetico” dei locali in cui si svolge il servizio di Ristorazione. 


Tra gli interventi realizzati da Gemeaz Eliorspiccano le installazioni di:

- un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica sulla copertura dell'edificio che ospita il centro cottura e la Sala Ristorante. Composto da 312 moduli, per una superficie di 521,98 m2, ha una potenza totale di 71,76 kW 

- un generatore a pompa di calore geotermico, con 7 sonde verticali, poste ad una profondità di circa 120 m nell'area verde del complesso. Consente, senza l'uso di combustibili fossili, il raffrescamento, il riscaldamento dei locali mensa e gli spogliatoi del personale, per un totale di circa 720 m2, tramite pannelli radianti a pavimento, oltre alla produzione di acqua calda sanitaria 

- nuovi serramenti per limitare le dispersioni termiche e per la protezione dal rumore esterno 

- pannelli acustici sospesi e sistemi di illuminazione a LED nella Sala Ristorante, per migliorare il comfort degli utenti durante il momento del pasto.

 

Queste operazioni hanno consentito al centro cottura ed al refettorio di provvedere autonomamente al proprio fabbisogno, con la possibilità di mettere l'eventuale surplus prodotto a disposizione delle altre strutture del complesso scolastico. Le operazioni di ristrutturazione previste da Gemeaz Elior consentiranno al Comune di Basiglio di risparmiare, ogni anno,oltre 16.000 euro sulle spese per il consumo energetico e di ridurre di circa 40 tonnellate le emissioni di CO2nell'atmosfera.

Con questo progetto, Gemeaz Elior rinnova per altri 8 anni la collaborazione con il Comune di Basiglio e arricchisce di nuovi traguardi il percorso di sostenibilità intrapreso da alcuni anni dalla Pubblica Amministrazione milanese, a partire dall'uso di caraffe per l'acqua da tavola per evitare la dispersione di bottiglie di plastica nell'ambiente. I pasti per gli alunni dell'asilo nido, della Scuola Primaria e Secondaria vengono preparati con ingredienti D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta), I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) e della filiera corta, materie prime provenienti da agricoltura biologica, da mercati equo-solidali e con i prodotti “Libera Terra” dei terreni confiscati alla criminalità organizzata. 

“Quella con Gemeaz Elior – ha commentato il Sindaco di Basiglio, Marco Flavio Cirillo – è una collaborazione che sta dando ottimi risultati, coerenti con la realizzazione di un modello di Comune sostenibile che questa Amministrazione comunale ha avviato ormai da diversi anni. I tanti premi che abbiamo conquistato nelle ultime settimane grazie al servizio di refezione dimostrano non solo la bontà del lavoro svolto, ma anche che il modello di sviluppo che abbiamo scelto per il futuro di Basiglio, che ricalca l’esempio delle Smart Cities del Nord Europa, è quello giusto”.

Il Comune di Basiglio, grazie all'iniziativa, ha ottenuto diversi, importanti riconoscimenti ufficiali, l'ultimo dei quali, “MensaVerde”, assegnato alla struttura durante il Forum internazionale CompraVerde-BuyGreen, per la sua efficienza energetica e l'attenzione a molteplici aspetti ambientali e sociali. Lo stesso premio era stato conquistato, nel 2009, dal refettorio del Comune di Argelato (Bologna), in virtù del contributo di Concerta Elior, altra società del Gruppo Elior.

Tali successi testimoniano i risultati dell'approccio vincente del Gruppo che, operando in stretta sinergia con le Amministrazioni locali, è in grado di migliorare sensibilmente la qualità della vita dei più piccoli ed offrire un modello innovativo di responsabilità sociale.

 

Il Gruppo Elior, fondato in Francia nel 1991, è tra i principali player nel mercato della Ristorazione collettiva, della Ristorazione commerciale e dei servizi correlati e lavora con Aziende, Pubbliche Amministrazioni e strutture dell’ambito dell’Istruzione, della Sanità, del Travel Retail, del tempo libero e della cultura. il Gruppo è presente in 14 Paesi nel mondo con 15.000 punti di ristorazione ed ha registrato nel 2011, un fatturato complessivo di 4,175 milioni di euro. Ogni giorno, serve con passione, 3 milioni di persone, dedicando il massimo dell'attenzione alla qualità ed al benessere di ciascuno dei consumatori, dei suoi 84.000 collaboratori e dell’ambiente.


La ristorazione collettiva italiana parla francese (INformaCIBO aprile 2012)

Tag: scuola

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner