La Bellezza il tema conduttore del Premio Internazionale "Cinque stelle al Giornalismo"

Al Palace Hotel di Milano Marittima le migliori “penne” del giornalismo nazionale e internazionale

12/04/2014

La Bellezza il tema conduttore del Premio Internazionale "Cinque stelle al Giornalismo"

Milano Marittima 12 aprile 2014. La IX edizione del Premio Internazionale “Cinque stelle al Giornalismo” (QUI l'edizione 2013 su INformaCIBO) che si terrà al Palace Hotel di Milano Marittima, venerdì 25 aprile prossimo, quest'anno avrà come tema dominante, la bellezza, essendosi ispirata all'aforisma “L'arte e la cultura rimandano ad un concetto di bellezza che serve a fornire all'uomo strumenti migliori per la convivenza sociale e civile”. La massima è di Giuseppe Tornatore, regista, sceneggiatore e produttore italiano, vincitore di un Premio Oscar, oltre a quattro David di Donatello.

Un'affermazione, che è un inno all'idea di bellezza, quella stessa riproposta da un altro Premio Oscar italiano, Paolo Sorrentino (2014) nella sua opera cinematografica. “Convivenza sociale e civile” che costituiscono anche i presupposti per lo sviluppo e la crescita di una comunità.

Considerazioni a cui si è sempre ispirata Select Hotels Collection, la catena alberghiera della famiglia Batani, che, ha creduto nel valore della comunicazione come elemento fondante della libera circolazione delle idee e dello sviluppo della cultura. Ma cultura è anche coscienza di sé e della realtà circostante, con le sue bellezze e le mille sensazioni che ispira. Suggestioni che, nella serata di gala, presentata da Massimo Giletti e Vira Carbone, saranno affidate alle creazioni artistiche di alta gioielleria della Maison Bartorelli di Riccione, che fin dalla prima edizione del premio ha curato la parte spettacolare dell'evento, presentando il meglio della sua produzione. Quest'anno svelerà una collezione di altissimo valore estetico, gioielli che possono essere definiti da “Oscar della bellezza”, con pezzi unici, alcuni dei quali, poi, verranno indossati dalle celebrità presenti a Cannes per il Festival del Cinema.

I Giornalisti premiati nell'edizione dell'anno scorso


L'organizzazione del Premio Internazionale “Cinque Stelle al Giornalismo”, fedele alla tradizione e ai principi che lo ispirano, anche quest'anno ha incaricato la Giuria, presieduta dal prof. Ruben Razzante, docente di diritto dell'informazione all'Università Cattolica del Sacro Cuore, di individuare, valutando accuratamente la qualità dell’informazione attraverso i media cartacei e radiotelevisivi, la rosa dei cinque premiati, i cui nomi verranno comunicati nel corso di un'apposita conferenza stampa. La Giuria ha, inoltre, deciso di assegnare un premio alla carriera a Luca Goldoni, giornalista, scrittore editorialista e attento osservatore dei costumi nazionali, una targa a Tatiana Ignatova, giornalista russa, caporedattrice canale tv on line del quotidiano “Komsomolskaya Pravda”, per avere fatto conoscere e pubblicizzato le peculiarità del brand Italia ed un riconoscimento a Maurizio Zuffi, giornalista Mediaset per la sua attività volta alla promozione del turismo emiliano romagnolo.

Anche quest'anno la manifestazione, che gode del patrocinio dell'Ordine nazionale dei Giornalisti, ha incontrato l'interesse dell'Azienda di Promozione Turistica dell'Emilia Romagna, della Banca Popolare di Ravenna, di Dolp's Studio, Orogel, Martini, Venturi, Consorzio Parmigiano Reggiano, Consorzio Prosciutto di Parma, Bolla, Celli, Algida, Federeventi, Brain Giotto, Associazione Italotedesca Giornalisti, Media Partner QN – Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno, QS.

Il Sito: Premio 5 Stelle al Giornalismo
www.selecthotels.it

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner