La birra Poretti bevanda ufficiale a Expo 2015

Birrificio Angelo Poretti: innovazione e sostenibilità nel cuore di Padiglione Italia

26/04/2015

La birra Poretti bevanda ufficiale a Expo 2015
Milano Expo 2015. La birra del Birrificio Angelo Poretti è stata scelta come Birra Ufficiale del Padiglione Italia a EXPO 2015 (QUI la presentazione su INformaCIBO), ma sarà all’attenzione di tutti anche al di fuori dell’importante manifestazione, perchè sarà anche sul web.

A partire dalla fine del mese di aprile, infatti, sarà online il nuovo negozio virtuale di Carlsberg Italia www.vogliadibirra.it.

Il sito nasce con l’obiettivo di creare un nuovo canale di vendita, dove è possibile acquistare in ogni momento e da tutta Italia i principali brand aziendali – Carlsberg, Birrificio Angelo Poretti, Tuborg, Grimbergen, Kronenbourg1664 – in aggiunta a prodotti e materiali promozionali. Il sito sarà raggiungibile direttamente all’indirizzo www.vogliadibirra.it e dai siti dei brand di Carlsberg Italia. Inoltre, sarà possibile acquistare on line anche attraverso i totem multimediali presenti nella Piazzetta della Birra di Birrificio Angelo Poretti a Padiglione Italia e nel Negozio del Birrificio di Induno Olona.
Nel corso dei sei mesi che vedranno Birrificio Angelo Poretti protagonista all’interno di Padiglione Italia a EXPO 2015, l’azienda aprirà anche le porte del suo storico stabilimento di Induno Olona (VA) in modo più continuativo. A breve, infatti, sarà attiva una piattaforma di prenotazione online per le visite, a pagamento, durante le quali sarà possibile visitare lo stabilimento nel suo cuore produttivo e degustare l’eccellenza delle sue birre in una cornice davvero unica. Le birre, inoltre, potranno anche essere acquistate all’interno de “Il Negozio del Birrificio”. Inaugurato a dicembre 2014, e aperto alla clientela dal martedì al sabato dalle 10,00 alle 19,00, in questo punto gli estimatori italiani ed esteri possono trovare l’intera gamma delle birre in bottiglia prodotte da Carlsberg Italia.

Birrificio Angelo Poretti celebra Expo 2015 con l’eccellenza della “10 Luppoli. La birra champagne creata con 10 luppoli provenienti da tutto il mondo per brindare alla creatività italiana.
Un viaggio intorno al mondo da fare in un sol bicchiere.
Questo l’intento dei Mastri Birrai di Birrificio Angelo Poretti nel creare la nuova “10 Luppoli”, specialità dal bouquet variegato e dal grado alcolico moderato (6% vol.), ideata per festeggiare l’esperienza universale che tra pochi giorni legherà culture e tradizioni provenienti da tutto il mondo a Expo 2015.
La nuova “10 Luppoli” è una birra chiara, dal perlage fine ed elegante, che conta al suo interno 10 luppoli diversi provenienti da tutto il mondo: l’americano Citra, i tedeschi Hallertau Mittelfruh, Hallertau Tradition e Saphir, il francese Aramis, l’inglese East Kent Golding, gli australiani Summer e Ella, il giapponese Sorachi Ace e il ceco Saaz.
Per non far mancare il “tocco” italiano, Birrificio Angelo Poretti ha scelto di realizzare questa nuova ricetta a bassa fermentazione, rifermentandola con lievito Champagne, lo stesso adottato per la produzione dei più famosi Spumanti e Champagne del Mondo. La particolarità di questo metodo consiste nell’indurre la rifermentazione attraverso l’introduzione di zuccheri e lieviti. Per la “10 Luppoli” i Mastri Birrai hanno scelto l’aggiunta di Lievito Saccharomyces Bayanus, storicamente utilizzato per questo tipo di produzioni.

È così che Birrificio Angelo Poretti ha iniziato a...dare i numeri! 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 10 luppoli sono le ricette create in esclusiva dai Maestri del Luppolo per soddisfare la passione autentica per la birra italiana di qualità, tutta da assaggiare. Perché se la provi. capisci perché!
Questo straordinario talento, inoltre, ha permesso all’azienda di interpretare in chiave attuale l’antichissima consuetudine delle birre stagionali, affidando al numero 7 l’offerta di quattro speciali birre che seguono il ritmo delle stagioni: 7 Luppoli Non Filtrata Ambrata (Inverno), La Fiorita (Primavera), L’Estiva (Estate) e La Mielizia (Autunno).
Il luppolo è una pianta a fiore che, utilizzata nella produzione birraria, fornisce al mosto deliziosi aromi e profumi, creando rinfrescanti note amare e permettendo, in modo naturale, di mantenere a lungo le caratteristiche organolettiche della birra.
Grazie alla combinazione di più tipologie di luppolo, i Mastriirrai del Birrificio Angelo Poretti sono stati in grado di creare diverse varianti di birra ricercate e intriganti, capaci di guidare il consumatore in un’esperienza dalla crescente intensità di luppoli, in accordo con la tradizione birraia italiana.

7 Luppoli Birra e Cucina… per un’esperienza di gusto
Birrificio Angelo Poretti “trova casa” anche a Milano grazie al nuovo locale “7 Luppoli – Birra e Cucina” in Viale Ortles 31/A che propone un’esperienza di gusto, eleganza e convivialità all’insegna del buon vivere, in un’atmosfera raccolta e rilassante. Gli accostamenti tra cibi e birre sono semplici e sfiziosi, basati sul grill e su ingredienti di grande qualità in grado di esaltare al meglio i connubi proposti. Si va, infatti, dal galletto alla fiamma al poker di arrosticini, dalla Chianina all’inedito PokerBurger, senza dimenticare un robusto assortimento di burger stagionali. Nella “casa” milanese di Birrificio Angelo Poretti la grande protagonista è la birra. Al 7 Luppoli – Birra e Cucina è presente al gran completo la famiglia delle birre del Birrificio: 4,5,6,7,8,9 e anche la 10 Luppoli, la birra champagne creata per celebrare Expo 2015.
Arredato secondo il progetto dell’architetto Simone Colombo e arricchito dai dettagli e dagli elementi di comunicazione e visibilità sviluppati da Robilant & Associati, il nuovo 7 Luppoli – Birra e Cucina accoglie i clienti con un’ambientazione non convenzionale, caratterizzata da un eclettico, ma ben calibrato mix di ariosità e raffinati richiami allo stile liberty dello storico stabilimento di Induno Olona, nella Valganna varesina. In particolare, l’atmosfera del nuovo locale è “scaldata” dall’eleganza Jugendstil dei grandi lampadari in rame, delle balaustre, delle spalliere delle sedie in ferro battuto e della dicromia delle mattonelle: tutti elementi che riprendono gli arredi della Sala Cottura (1905). Una particolarità del locale è costituita da una suggestiva “finestra” nel pavimento che permette di vedere l’impianto di spillatura con tecnologia DraughtMaster: le birre nel locale sono, infatti, tutte servite al meglio delle loro caratteristiche organolettiche, senza anidride carbonica aggiunta.

Birrificio Angelo Poretti: da oltre 130 anni sinonimo di eccellenza, passione e tradizione
La storia del Birrificio Angelo Poretti inizia ufficialmente in Valganna il 26 dicembre 1877, data della prima “cotta” di birra che segna l’avvio di un amore lungo ormai quasi 140 anni.
Angelo Poretti parte giovane da Varese, gira l’Europa e scopre una grande passione: la birra. Impara le ricette e i segreti del mestiere dai migliori Mastri Birrai di Austria, Boemia e Baviera e poi decide di importarla e diffonderla in Italia, riadattandola al gusto nazionale. Costruisce il suo birrificio in Valganna, scelta per l’acqua purissima delle sue fonti, elemento indispensabile per una vera birra di qualità.
Con grande coraggio e spirito imprenditoriale, in breve tempo fa arrivare dall’estero macchinari innovativi, materie prime di altissima qualità, operai e Mastri Birrai di comprovata esperienza. L’impresa conquista in breve tempo una grande popolarità e nel 1881, in occasione dell’Esposizione Nazionale di Milano, l’elegante chalet svizzero che ospita l’azienda varesina è letteralmente preso d’assalto da una folla di visitatori che vuole assaggiare la prima pilsner italiana.
Angelo Poretti non ha figli e, alla sua morte nel 1901, il birrificio passa nelle mani dei nipoti Angelo Magnani e Edoardo Chiesa che portano a compimento l’edificio che ancora oggi ospita le unità produttive dell’azienda. Dopo i nipoti arriva un’altra generazione d’imprenditori lombardi, i Bassetti, che acquistano l’azienda e ne rilanciano l’attività.

Nel 1975 l’azienda firma un importante accordo con la United Breweries di Copenaghen per la produzione e commercializzazione in Italia dei marchi danesi Tuborg e Carlsberg. Da quel momento si avvia una partnership che si rafforza nel 1982 col passaggio del 50% delle azioni dell’azienda al gruppo danese. Nel 1998, con la cessione di un ulteriore 25% del capitale, la ragione sociale cambia in Carlsberg Italia sino ad arrivare alla completa acquisizione nel 2002.
Birrificio Angelo Poretti è depositario di una tradizione italiana di eccellenza nella birra, che ha avuto origine dal fondatore Angelo Poretti, fatta di passione, creatività, intraprendenza e di un saper fare artigiano che si arricchisce dal contatto con i processi industriali. Questa tradizione è stata valorizzata e attualizzata dall’incontro con un grande gruppo internazionale dalla storia altrettanto secolare di eccellenza qualitativa e di innovazione come Carlsberg.
Infatti, attraverso “la famiglia” Birrificio Angelo Poretti, con i suoi diversi prodotti ispirati ai valori fondanti dell’esperienza umana e imprenditoriale di Angelo Poretti, Carlsberg Italia esalta oggi l’ultracentenaria tradizione della birra italiana.
Carlsberg Italia invita tutti i suoi consumatori a bere responsabilmente e a visionare il sito:  www.beviresponsabile.it

A cura di Mariella Belloni
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner