La Bloggallina Miria Onesta vince la gara per il "Piatto più tricolore del web" by Tre Spade

Tutte brave le finaliste: Maria Di Meglio; Rosa D’Anna; Teresa De Masi, Ileana Conti

22/04/2015

La Bloggallina Miria Onesta vince la gara per il  "Piatto più tricolore del web" by Tre Spade
Pollenzo 22 aprile 2015. Grandi emozioni oggi alla Scuola di Cucina dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo per una sfida culinaria che ha visto vincere la cucina italiana interpretata da cinque bravissime food blogger.
Ma andiamo con ordine.

Da oltre un secolo Tre Spade garantisce a professionisti, chef ed appassionati del gusto attrezzature e utensili concepiti intorno a loro e alle loro esigenze.

Lo dimostra la continua ricerca ed evoluzione tecnologica e la vocazione al desing che si inserisce naturalmente nella progettazione industriale attraverso un approccio innanzitutto funzionale, oltre che estetico, e che le ha valso numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Compasso d’Oro e il Good Design Award. Gli strumenti per la trasformazione del cibo diventano sempre più importanti e delle volte ci migliorano la vita.

E poi ci sono gli ingredienti e le materie prime con la loro origine e la loro storia, che Slow Food si impegna ogni giorno a salvaguardare attraverso la difesa della biodiversità e la divulgazione della cultura del cibo. Da questa condivisione di valori nasce la collaborazione fra Tre Spade e Slow Food, rappresentata da un’iniziativa ludica e creativa come questo Concorso.
La vincitrice Miria Onesta
 
Ad ospitare oggi lo show cooking finale di “120 E LODE IN CUCINA, alla scoperta del piatto più tricolore del web” è stata l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN).
La Scuola di Cucina del tempio dell’alta formazione gastronomica (che è l’UNISG) si è trasformata in palcoscenico dove profumi, colori e sapori sono stati protagonisti.
L’attenta giuria che ha valutato le 5 ricette era composta da membri di Tre Spade e di Slow Food, in questa occasione padrone di casa, assistendo in diretta alla creazione dei piatti simbolo di un’Italia che sa raccontarsi anche attraverso il cibo. Quattro i parametri di giudizio: scelta e qualità degli ingredienti, originalità, impiattamento e prova d’assaggio. A sfidarsi dietro i fornelli e a fare il tifo l’una per l’altra c’erano Maria Di Meglio con “ Il Vesuvio”, Rosa D’Anna con “Pasta e patate della Vigilia”, Teresa De Masi con “Ravioli di patate alle due consistenze di parmigiano, pesto di pistacchio e pomodori confit”, Ileana Conti con “Civraxiu ripieno” e Miria Onesta (fa parte della community delle Bloggalline) con gli “Umbricelli di farro con salsiccia e fagiolina del Trasimeno” che, insieme al conduttore radio e tv Giovanni Ferraris, hanno rivelato a ospiti e giornalisti l’anima dei loro piatti: un sapore che ricordasse l’infanzia, una ricetta simbolo delle loro origini o il mix perfetto di ingredienti capaci di narrare lo stile e l’interpretazione del gusto italiano.

Tutte le finaliste

Dopo aver assaggiato le ricette ed essersi consultati, i giurati hanno premiato i vincitori. Ad aggiudicarsi il titolo di “Piatto più tricolore del web” è stata Miria Onesta del blog dueamicheincucina.ifood.it con la ricetta “Umbricelli di farro con salsiccia e fagiolina del Trasimeno” che si porta a casa un vero alleato in cucina: Toollio, il robot multifunzione ben noto a chef e professionisti che racchiude in un’unica station machine ben 7 funzioni, e che è stato da poco selezionato dall’ADI Design Index per concorrere al prossimo Compasso d’Oro. Alla seconda classificata, Rosa D’Anna del blog cookinginrosa.com, va la premiatissima (Premio Compasso d’Oro e Good Design Award) macchina per il sottovuoto Takaje con il suo kit completo. Il terzo, quarto e quinto posto, rispettivamente Ileana Conti del blog cucinapergioco.com, Maria Di Meglio del blog mariellacooking.blogspot.it e Teresa De Masi di scattigolosi.com, si sono aggiudicati un buono acquisto da spendere sulla nuova piattaforma E-Commerce Tre Spade, lo store ufficiale che l’azienda ha inaugurato per l’occasione dove poter acquistare tutto ciò che serve in cucina e a tavola, che da oggi è online su http://store.trespade.it/. A premiare la ricetta più in linea con la filosofia Slow Food è stato il Roberto Burdese, amministratore delegato di Slow Food Promozione. Rosa D’Anna con la sua “Pasta e patate della Vigilia” si aggiudica, quindi, il Premio Speciale Slow Food: un corso di cucina piemontese per due persone presso la Scuola di Cucina dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Si è complimentato con la food blogger vincitrice anche il Vice Presidente di Slow Food Italia Silvio Barbero, assaggiatore d’eccezione.
Tre Spade, storica azienda di Forno Canavese, per festeggiare il suo 120° anniversario aveva lanciato lo scorso novembre il Concorso120 E LODE IN CUCINA, alla scoperta del piatto più tricolore del web”. Sono pervenute quasi 150 ricette, attraverso le quali i food blogger hanno potuto raccontare la loro personalissima e a volte intima Italia.
www.trespade.it
https://www.facebook.com/TreSpade.Facem
http://store.trespade.it/
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner