La Calabria del vino a Verona si veste da sera

“Vinitaly and The City, 19 aziende con Vinocalabrese.it”

20/03/2015

La Calabria del vino a Verona si veste da sera
Verona 20 marzo 2015. Diciannove produttori calabresi, Ceraudo, Serracavallo, Ferrocinto, Masseria Falvo 1727, iGreco, Ceratti, Tenuta Celimarro, Caparra & Siciliani, Casa Comerci, Dell’Aquila, Brigante, Giuseppe Calabrese, Vinicola Gialdino, Barone Macrì, La Peschiera, Ippolito 1845, Statti, Colacino, Antiche Vigne e il GAL SAVUTO si ritroveranno nel “fuori salone” del Vinitaly dal 20 al 23 marzo nel cuore di Verona.

La Calabria del vino si lascia “assaggiare” dal grande pubblico presente nelle giornate di Vinitaly.
VinoCalabrese.it  porta in Piazza dei Signori, il salotto della città scaligera, diciannove produttori regionali in rappresentanza del fermento dell’enologia calabrese.

Le produzioni identitarie del cirotano, le cantine che vinificano alle pendici del Pollino, la viticoltura dell’area del Savuto e quella dell’entroterra vibonese, le aziende storiche e quelle nate dall’entusiasmo di giovani investimenti. Nella collettiva regionale a “Vinitaly and the city” c’è la rappresentazione multiforme della Calabria vitivinicola, pronta a farsi conoscere al grande pubblico che arriverà a Verona in occasione del Vinitaly 2015.

Il portale di comunicazione del vino regionale, sempre più punto di riferimento per gli appassionati del genere e gli specialisti di settore, insieme ai produttori, non ha voluto mancare alla prima edizione del “fuori salone” per continuare il lavoro di promozione del comparto vitivinicolo calabrese. In Piazza dei Signori, dal 20 al 23 marzo, lo spazio vedrà protagoniste ben 18 etichette regionali dietro le quali si raccontano altrettante storie di terroir caratterizzate da profumi, vitigni identitari, uomini e donne che stanno contribuendo alla primavera del vino calabrese.

Ceraudo, Serracavallo, Ferrocinto, Masseria Falvo 1727, iGreco, Ceratti, Tenuta Celimarro, Caparra & Siciliani, Casa Comerci, Dell’Aquila, Brigante, Giuseppe Calabrese, Vinicola Gialdino, Barone Macrì, La Peschiera, Ippolito 1845, Statti, Colacino, Antiche Vigne e il GAL SAVUTO con le loro produzioni escono fuori dai cancelli di Verona Fiere per parlare il linguaggio dei giovani e degli appassionati enofili, unitamente al buon cibo di Calabria.
Per quattro giorni, nella cornice del cuore storico di Verona, il gaglioppo, il magliocco, il montonico, il greco bianco, il greco di Bianco, la lagrima del Pollino, il greco nero, saranno i vitigni che racconteranno l’entusiasmante stagione produttiva della Calabria del vino.
Dalle 18 alle 23, ogni giorno del Vinitaly and the city, Piazza dei Signori, Cortile del Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale, saranno i luoghi dove si potrà continuare ad incontrare e degustare produttori e vini di tanti territori come Puglia, Irpinia, Sicilia, Marche, Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Calabria.

VINI IN DEGUSTAZIONE A VERONA
Tenute Ferrocinto, Pollino Rosso Terre di Cosenza Dop 2013; iGreco, Catà Calabria Igt 2012; Caparra e Siciliani, Solagi Cirò Rosso Classico 2012 e Volvito Cirò Rosso Classico Superiore Riserva; Giuseppe Calabrese, Magliocco Dop 2013; Casa Comerci, Granatu Calabria Igp 2013 e Libici Magliocco Canino Calabria Igp; Ceratti, Greco di Bianco Doc 2012 e Mantonico Locride Igp 2012; Azienda Brigante vini, Cirò rosso classico Dop 2013; Masseria Falvo 1727, Graneta Igt Calabria 2010;  Tenuta Celimarro, Magliocco Dop 2013; Casa Vinicola Gialdino, Rosso Gialdino Igt Calabria 2013; Ceraudo, Dattilo Val Di Neto Igt Rosso, Serracavallo Vigna Savuco Igt Valle del Crati 2010, Azienda Vinicola Dell’Aquila, Rosso Classico Cirò Doc 2012, Barone Macrì, Terre di Gerace Calabria Igt 2013, La Peschiera, San Lorenzo Terre di Cosenza Dop 2013.

www.vinocalabrese.it
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner