La canadese Kaitlyn Stewart è la miglior bartender del mondo

07/09/2017

La canadese Kaitlyn Stewart del Royal Dinette di Vancouver è stata eletta vincitrice del concorso Diageo World Class bartender of the Year per il 2017 alla finale globale di Città del Messico.

Stewart ora trascorrerà un anno come Diageo’s Reserve Brand Ambassador, viaggiando in tutto il mondo per realizzare cocktail personalizzati e fare da giudice nelle competizioni.

Oltre 10mila baristi provenienti da 57 Paesi hanno preso parte alla prestigiosa competizione internazionale che celebra l’arte della mixology e che mette in scena il più grande, aspirazionale ed autorevole palcoscenico del settore dei luxury spirits. Istituita da Diageo Reserve, la divisione luxury dell’azienda, la competizione mette in gara i migliori mixologist del pianeta per confrontarsi con brand ultra premium come vodka Ketel One e Cîroc, tequila Don Julio, gin Tanqueray No TEN, bourbon Bulleit, rum Zacapa, blended scotch whisky Johnnie Walker Blue Label e single malt come Talisker e Lagavulin.


Kaitlyn Stewart: i cocktail sono il trend del momento

"Sono incredibilmente stupita e scioccata – ha dichiarato Stewart – di essere stata nominata miglior barista del mondo. È stata una settimana estenuante, affrontando le sfide più difficili contro alcuni dei baristi più esperti che abbia mai conosciuto. Partecipare alla Finale è stato incredibile, ma finire la settimana come vincitrice ... Sono così felice! I cocktail sono il trend del momento e portano avanti l'idea di utilizzare ingredienti sempre migliori per realizzare ricette ancora migliori. Una cosa di cui sono davvero appassionata. Ho amato ogni momento di questa esperienza".

 

La sfida ambientale di Mex ECO

In una settimana di gare, Kaitlynha dimostrato di saper superare le sfide che hanno messo alla prova le sue abilità e quelle di altri 54 concorrenti provenienti da tutto il mondo (per l’Italia ha gareggiato Mirko Turconi del Piano 35 di Torino). È sopravvissuta alla prova del fuoco della sfida Heat of the Moment dimostrando di saper creare un cocktail integrando il meglio delle tecniche culinarie a quella della miscelazione. Con la sfida Mex ECO poi, dedicata alla consapevolezza ambientale a livello globale, ha saputo testimoniare che anche i bartender possono trovare un approccio green al mondo della miscelazione.

 

A Berlino la finale World Class 2018

La decima edizione del concorso avrà luogo il prossimo anno a Berlino.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner